Febbre estiva e raffreddore
Condividi quest'articolo!

Febbre estiva? Può capitare, a me è successo da poco. Un caldo micidiale e 38 di febbre. Un colpo di calore? Un’escursione termica? E poi gli starnuti, non ho mai starnutito così tanto come in questa estate. Ma perché il raffreddore? Può trattarsi di una pollinosi o ancora dell’altalena delle temperature?

Cosa fare? Ricorrere ai rimedi naturali.

Febbre estiva e raffreddore: alimentazione

Una pastiglia per ogni malessere? C’è, basta chiedere al medico o in farmacia. Ma perché non riscoprire i rimedi antichi?

In primis parliamo di alimentazione, d’estate ci vogliono cibi leggeri, ricchi di acqua e vitamine.

Sì a: yogurt, verdura (broccoli, cavoli, lattuga), frutta (melone, kiwi, mango, papaya, anguria, frutti rossi), bene il salomne e il pesce azzurro, cereali integrali e le uova, bene la frutta secca ma senza esagerare.

Meglio evitare i fritti, la carne, gli snack, i latticini e i salumi.

Attenzione al gelato, se la sera è un po’ fresca rimandiamolo.

Il brodino di pollo? Perchè no, nelle giornate che sembrano anticipare l’autunno, se ci sentiamo febbricitanti, è l’ideale.

Febbre estiva e raffreddore: rimedi naturali

Vediamo quali rimedi pratici possiamo adottare contro febbre e raffreddore:

  • suffumigi con olio di menta o un altro olio balsamico
  • sudare (ci viene spontaneo non dobbiamo sforzarci)
  • bibite fresche (non ghiacciate)
  • tisana di zenzero e limone, si trova già pronta o la si prepara con una scorza di limone ed un pezzetto di zenzero mondato (è piccante resistete)
  • tisana di aglio e limone, basta far bollire due spicchi d’aglio e una scorza di limone per 30 minuti (aggiungere del miele)
  • spaghetti aglio e olio, formidabili per stappare il naso
  • spugnature di aceto, se proprio la febbre non vi molla fate spugnature di aceto su polsi, nuca e caviglie

Quali sono i vostri rimedi naturali contro gli improvvisi malesseri estivi?


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here