Asia
Condividi quest'articolo!
  • 2
    Shares

Asia Argento è stata colpita da un grave dolore: si è suicidato il suo fidanzato, lo chef americano Anthony Bourdain.

Su twitter uno straziante messaggio: “Sono devastata. Era il mio amore, la mia roccia”.

Asia Argento e Anthony Bourdain: l’ultimo scatto prima di andare via

La loro ultima foto insieme è di appena una settimane fa. Erano in compagnia del regista australiano Christopher Doyle sul set della serie Cnn Parts Unknown, l’ultima produzione alla quale lo chef ha partecipato.

E dopo il vuoto, il nulla. Il buio. Lo chef si suicida.

Si sarebbe suicidato in una stanza d’albergo all’età di 61 anni.

Asia chiede rispetto per il suo dolore: “Anthony dava tutto se stesso in tutto quello che faceva. Il suo spirito brillante e senza paura ha ispirato molti e la sua generosità non aveva limiti. Era il mio amore, la mia roccia, mi proteggeva. Sono devastata. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Vi prego di rispettare la loro privacy e la mia”.

Credo che niente facesse sospettare il gesto. Sono andati tutti in cerca d’indizi sui social, ma ciò che hanno trovato erano foto di una coppia perfetta, felice e sorridente in giorni spensierati.

Questo ancora una volta dovrebbe farci riflettere: molte persone attorno a noi covano la depressione ma noi non ce ne accorgiamo finché non se ne vanno di loro spontanea volontà.

Ma un dolore così grande da segnali, dovremmo essere noi a captarli. Un dolore così grande non può essere ignorato.

Asia Argento, #metoo, il cordoglio di Gordon

Lui l’ha sostenuta nella sua battaglia con il movimento #metoo, perché anche lei è stata vittima di abuso.

Secondo alcuni rumors la coppia in realtà si era separata e i due erano ancora amici e nutrivano dell’affetto reciproco. Asia Argento inoltre è stata fotografata abbracciata al giornalista 28enne francese Hugo Clément e quindi ormai forse i due non si frequentavano già da un po’.

Gordon Ramsay, chef britannico, ha ricordato Anthony Bourdain, dicendosi “sconvolto e rattristato” per la notizia della morte dicendo “Ha portato il mondo nelle nostre case e ha ispirato tantissime persone a esplorare culture e città attraverso il cibo”.

Direi che non è il caso d’infilarci del gossip a prescindere, il suicidio di una persona, nota o meno, conoscente o meno è sempre una grave e triste notizia. Molto spesso non si parla della depressione, quella vera, il suicidio è un tabù e la depressione lo è anche maggiormente.

Invece no gente, se si ha la depressione bisogna combatterla e chiedere aiuto. Se ci si accorge che qualcuno soffre di depressione dobbiamo aiutarlo, essergli vicino e convincerlo che deve farsi aiutare.

Morta Dolores O’Riordan, mistero sulle cause

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here