Credits: www.bedandlearn.com

Da qualche anno a questa parte sono sempre di più le nuove offerte per i viaggiatori e, in particolare, per quelli low cost. Una di queste si chiama Bed&Learn: si tratta di un portale online perfetto per chi ama viaggiare, per chi vorrebbe viaggiare di più, ma non riesce a farlo per problemi economici. Bed&Learn è una vera e propria social community tra viaggiatori low cost a livello mondiale basata su una sorta di baratto culturale, cioè sullo scambio di ospitalità ed apprendimento.

L’idea che sta al centro di questa comunità, ideata e sviluppata da degli ingegneri di Chieti, è proprio quella che prevede l’offerta di un posto letto in cambio dell’insegnamento di una disciplina, non importa se linguistica, culturale, culinaria, artistica o più creativa. Ciò che conta è iscriversi al sito e proporsi o in veste di viaggiatore o in qualità di ospite: nel primo caso si ha a disposizione un letto in cui dormire, a costo zero, ma al prezzo di insegnare qualcosa che si sa fare molto bene, nel secondo caso, invece, si offre una conoscenza specifica e si richiede come “pagamento” di essere ospitati in casa, in una città o un Paese diverso.

Per quanto riguarda la parte di chi ospita, il portale Bed&Learn apre le sue porte anche a chi non ha un posto letto in casa sua, ma ha un albergo o un Bed&Breakfast che cerca cuochi o guide turistiche. Questi ultimi avranno la possibilità di soggiornare in un luogo diverso in modo completamente gratuito.

L’idea di questo “Dormi ed impara” nasce con uno scopo preciso, quello di aiutare i viaggiatori, soprattutto giovani, colpiti dalla crisi, con nessun soldo da utilizzare per viaggiare, anche a causa dei prezzi di viaggio troppo alti richiesti da compagnie aeree e alberghi. Grazie a Bed&Learn questo problema può essere veramente risolto.

L’ultima cosa che resta da fare è iscriversi al sito, per viaggiare insegnando o per ospitare imparando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here