Il mio libro
Condividi quest'articolo!

Il mio libro di oggi: Twilight.

Perchè ho scelto proprio questo? Perchè questo è il decimo anno della nascita della saga.

E’ stato decisamente un libro che ha rivoluzionato il concetto di “romanzo adolescenziale” e da cui poi è stato tratto spunto (vedi anche copiato spudoratamente) per altre saghe similari come 50 sfumature di grigio.

Ma voi cosa ne pensate dei vampiri? Non vi hanno mai spaventato? Incuriosito?

Adesso vado di moda i vampiri “bravi ragazzi” che non vogliono fare del male a nessuno nonostante uccidere qualcuno sia il loro pensiero fisso.

Il mio libro di oggi: Twilight

Al di là del fatto che la storia sia un po’ scontata c’è il fatto che Bella è rappresentata, nel libro, come una frana totale in grado di nuocersi alla salute anche semplicemente respirando e senza Edward sarebbe morta almeno una decina di volte.

La dipendenza dalla figura maschile è ribadita praticamente in ogni pagina del libro è questo è sconcertante. Mentre Edward è un perfetto gentiluomo eroe/non eroe che sembra soffrire di una svariata gamma di disturbi della personalità. Il bel tenebroso affascinante che ama alla follia e dare tutto per la sua lei. Un po’ l’icona dell’uomo che ogni donna desidera.

Lui è improntato ad una galanteria che oggi è decisamente superata e tratta lei come un dono del cielo non come una cosa da usare e buttare nella spazzatura. Il principe azzurro ma in versione bianco cadaverico con la volvo nera al posto del cavallo e una dentatura che sarebbe l’invidia del pastore tedesco che avevo anni fa.

Ormoni, personaggi fascinosi, pericolo, mistero e una love story che Giulietta e Romeo spostatevi grazie.

Non è uno di quei libri imperdibili sappiatelo, ma se siete curiosi aspettate un’edizione più economica e buttatevici dentro.

Il film è la copia sputata del libro, niente di più né di meno.

Cosa ci troveranno le ragazzine poi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here