Mediaset Grande Fratello live
Condividi quest'articolo!
  • 18
    Shares

Mediaset Grande Fratello live: chiude il circo degli orrori?

Sembra approssimarsi sempre di più il momento tanto atteso: la chiusura del GF15 (sperando che sia davvero l’ultimo).

Si è scoperto di recente (più o meno come si scopre l’acqua calda) che questo reality è un’autentica bufala: voti falsi e copioni da seguire.

Il Codacons, che lo ha definito “il circo degli orrori” ne ha chiesto l’immediata sospensione e chiusura.

Che sia la volta buona?

Mediaset Grande Fratello live vs Codacons

L’associazione dei consumatori si è così espressa «Livelli di trash mai così elevati, volgarità di vario tipo e violenze verbali» è stata dunque richiesta la chiusura del reality.

«Tra volgarità di vario tipo, violenze verbali, personaggi borderline e finte storie d’amore a uso e consumo delle telecamere, il Grande Fratello è diventato una `discarica televisiva´, altamente diseducativa specie per i più giovani. Ad aggravare la situazione la scelta degli autori di inserire nella casa personaggi sopra le righe che sembrano mostrare disagi psicologici, le cui debolezze vengono così sfruttate ai fini di audience in una sorta di `circo degli orrori´».

Non hanno assolutamente tutti i torti: è stato tollerato l’ingresso di Favoloso dichiaratamente nazista, sono stati tollerati atti di bullismo e maleducazione contro Aida e si è poi scoperto che era tutto architettato dal GF comprese litigi e storie d’amore.

Gli sponsor stanno fuggendo (ultima la Nintendo che porta via il suo Nintendo Switch) e gli editori si stanno trovando con l’acqua alla gola.

E’ stato davvero atroce vedere Baye Dame e Favoloso accanirsi contro la spagnola Aida fino ad arrivare quasi alle mani. Ma è questo il messaggio che vogliamo far arrivare? Bene il bullismo e bene alzare le mani sulle donne? Ma scherziamo?

Attendiamo con ansia la chiusura di questo rivoltante programma. E speriamo sia davvero l’ultima edizione.

Grande Fratello: il reality più falso di tutti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here