photo credits: Mashable

Saranno felici le mamme e tutti coloro che amano quei libri di fiabe un po’ vintage. Quei libri dai colori pastello ed i disegni raffiguranti animali tenerissimi.
Quei libri che resistono al tempo e all’era digitale perché dotati di valore e fascino inestimabili.

Quante volte, da bambini o da adulti, tra gli scaffali di qualche libreria, ci hanno colpito e fatto innamorare. L’autrice di questi capolavori senza tempo è stata una scrittrice ed illustratrice inglese: Beatrix Potter.
Nata nel 1866 a Londra, Beatrix Potter comincia a ritrarre conigli ed altri animali domestici sin da piccola e adora scrivere.
Solo nel 1901, però, riesce a pubblicare a sue spese La storia del coniglio Peter– un libro illustrato per ragazzi-.

Seguiranno poi altre pubblicazioni ed un successo che sopravviverà alla sua scomparsa. Nel 2006 Renée Zellweger la interpreta magistralmente nel film Miss Potter, in cui viene narrata la sua vita.
Beatrix Potter ha lasciato un segno indelebile nel Regno Unito ed in tutto il mondo, sottolineando sempre l’importanza del rispetto per la natura nelle sue opere.

Per il centocinquantesimo anniversario della nascita di questa grande illustratrice: Peter Rabbit, il suo primo personaggio, è stato riportato su quindicimila monete da cinquanta pence.
Si tratta di una collezione speciale, creata dalla Royal Mint e disegnata da Emma Noble, il prezzo di vendita di questi pezzi unici varia tra le dieci e le cinquantacinque sterline.

Nella moneta che rende omaggio a Beatrix Potter, Peter Rabbit appare in tutta la sua dolcezza e indossa il suo classico giacchetto blu.
Un omaggio più che dovuto ad una figura così importante per l’Inghilterra, il mondo intero e tutti i bambini che vivono ancora in noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here