Quantico Sky
Condividi quest'articolo!
  • 2
    Shares

Quantico Sky: piovono accuse di razzismo per Priyanka Chopra, attrice indiana.

A scatenarli è stata una puntata dal titolo The Blood of Romeo che è stata accolta con commenti negativi e critiche, l’attrice in particolare, per via di una battuta, è stata tacciata di razzismo.

Quantico Sky: The Blood of Romeo

In questa puntata di Quantico vengono mostrati i tentativi dei nazionalisti indiani di incolpare i pachistani di un potenziale attacco terroristico a New York.

In particolare Alex Parrish, interpretata da Chopra, smaschera un finto pakistano dicendo che si tratta di un indiano poichè in possesso di un rosario induista.

Questo oggetto, abitualmente utilizzato dalle persone induiste per pregare, viene collegato alla potenziale identità dei terroristi che stanno pianificando un attacco nucleare, facendo quindi passare il messaggio che sono “indiani terroristi”.

Le persone indiane hanno duramente reagito chiedendo il boicottaggio della serie.

Quantico Sky: le scuse alla comunità indiana

Il network, in un comunicato, ha dichiarato:

“ABC Studios e i produttori esecutivi di Quantico vorrebbero porgere le proprie scuse al pubblico che potrebbe essersi offeso dal nostro recente episodio, The Blood of Romeo. La puntata ha suscitato molte emozioni negative, tante ingiustamente rivolte nei confronti di Priyanka Chopra, che non ha creato lo show, e nemmeno lo ha scritto o diretto. Non ha alcun coinvolgimento nel casting dello show o nelle storie mostrate nella serie”.

Il comunicato ha anche ribadito che si tratta di un’opera di finzione:

“Lo show ha mostrato antagonisti di varie etnie e provenienza sociale, ma in questo caso ci siamo imbattuti inavvertitamente e per colpa nostra in una complessa questione politica. Non era certamente nessuna intenzione offendere qualcuno”.

Non sono giunte notizie da Chopra, anche se sappiamo che in passato si è molto battuta per abbattere i pregiudizi contro gli indiani, definendo l’India una grande democrazia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here