Credit: diecicoseche.wordpress.com

Essere stanchi è normale, ma di solito, dopo una buona dormita e qualche giorni di riposo le energie dovrebbero tornare, se così non è qualcosa nelle nostre abitudini non va.
La pigrizia tipica del periodo invernale è normale e si può combattere ma se non bastasse ci sono dei semplici accorgimenti a cui possiamo prestare attenzione per ritrovare la vitalità.

Noi d Blog di Lifestyle abbiamo cercato di riassumere le probabili cause della spossatezza che a volte ci colpisce:

1. Saltare la palestra

Se pensate di saltare l’allenamento per ricaricare le forze vi sbagliate. Molti studi infatti sostengono che praticare attività fisica per 20 minuti tre volte a settimana aiuta a sentirsi più energici e pronti ad affrontare i giorni successivi.

2. Bere poca acqua

Non idratarsi a dovere riduce la pressione sanguigna. Ciò significa che il cuore pompa più lentamente e riduce la velocità con cui ossigeno e nutrienti arrivano agli organi e ai muscoli.

3. Carenza di ferro

La mancanza di ferro può causare stanchezza e irritabilità, inoltre concentrarsi risulta più difficile. Per evitare questo rischio il ferro è possibile trovarlo in fagioli, carne, tofu, uova, noci, burro d’arachidi. Utile anche mangiare cibi ricchi di vitamina C, che aiutano l’assorbimento del ferro.

4. Saltare la colazione

Non a caso la colazione è definita “il pasto più importante della giornata”, questo perché anche mentre dormiamo il nostro corpo continua a richiedere e bruciare calorie e una media di 8 ore a digiuno solo per il nostro organismo sufficienti per sentire la necessità di essere nutrito. “Fare colazione è come accendere nel tuo corpo il metabolismo“, dice Goodson. Facile quindi in mancanza della colazione sentirsi spossati e stanchi.

5. Mangiare cibo spazzatura

Mangiare cibo poco salutare e da fast food, anche se esso apporta molte calorie, non ci regala più energie ma anzi, un senso di affaticamento. Questo a causa dell’alto indice glicemico di questi cibi che ci inducono sonnolenza e mancanza di forze.

6. Bere alcolici prima di dormire

I medici sconsigliano di bere alcolici prima di coricarsi perché essi provocano picchi di adrenalina facendoci svegliare nel cuore della notte dopo una serata di divertimenti. Difficilmente poi riusciremo a riprendere sonno, portandoci questa notte in bianco e la conseguente stanchezza per tutta la settimana.

7. Controllare lo smartphone prima di dormire

Gli studiosi sono tutti concordi nel dire che la luce bianca dei cellulari è dannosa per il riposo notturno, può incidere sui livelli di melatonina, un ormone che aiuta a regolare i ritmi del sonno e della veglia. Sarebbe bene rinunciare al nostro Iphone qualche ora prima di spegnere la luce del comodino.

8. Bere troppo caffè

Da sempre è risaputo che l’eccesso di caffeina è cattivo alleato per un sano riposo, anche se molto spesso tutti ce ne dimentichiamo. Uno studio pubblicato sul “Journal of Clinical Sleep Medicine” rivela che prendere il caffè nelle sei ore prima di addormentarsi può causare problemi di sonno, è consigliato eliminare la tazzina di caffè pomeridiana per un corretto riposo notturno.

[Credits: www.huffingtonpost.it]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here