Alex Zanardi, campione paraolimpico, durante una gara, è rimasto coinvolto in un frontale con un camion.

Ora è in coma, è stato operato, è stabile ma gravissimo.

Vediamo la dinamica dell’incidente.

Alex Zanardi coinvolto in un incidente grave durante una gara

Zanardi si trovava lungo la strada provinciale 146 nei pressi di Pienza, nel Senese, a bordo della sua handbike. Si trattava di una gara: una staffetta benefica, Obiettivo tricolore, dedicata alla ripartenza dell’Italia dopo l’emergenza per l’epidemia di coronavirus.

Andava a 50 km/h in una discesa, la strada curvava e la handbike del campione bolognese avrebbe cambiato traiettoria. Scivolato sulla corsia opposta, Zanardi è finito contro un camion.

Mario Valentini, commissario tecnico della Nazionale di paraciclismo ha raccontato “Il casco è saltato e Alex ha agganciato il predellino del furgone battendo la testa. Purtroppo ha commesso un’imprudenza”.

L’autista non era sotto effetto di alcol o droga. Al momento la procura di Siena ha aperto un fascicolo d’inchiesta, e ha acquisito almeno un filmato amatoriale sull’accaduto.

Alex Zanardi sottoposto ad interventi d’urgenza

Trasportato in condizioni gravissime al policlinico universitario Le Scotte di Siena, in elisoccorso, Zanardi è subito stato sottoposto ad un intervento neurochirurgico e maxillo-facciale durato circa tre ore.

Ora si trova in terapia intensiva, è stabile ma molto grave. Vicino a lui ci sono la moglie Daniela, il figlio e la mamma che non lo lasciano mai da dopo l’intervento.

Alex ha subito una carriera purtroppo sfortunata: nel circuito tedesco del Lausitzring, durante una gara del campionato statunitense CART, la sua auto venne colpita dopo aver sbandato da un’auto che stava arrivando da dietro. Nell’impatto, terribile, Zanardi perse entrambe le gambe.

Eppure non si è mai arreso, ha lottato ed è andato avanti. Speriamo che ci riesca anche stavolta.

Il bollettino di oggi delle ore 10 riferisce: “In merito alle condizioni cliniche dell’atleta Alex Zanardi, ricoverato dalle ore 18 del 19 giugno in gravissime condizioni al policlinico Santa Maria alle Scotte a seguito di incidente stradale avvenuto in provincia di Siena, la Direzione Sanitaria dell’Aou Senese informa che il paziente, sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico nella serata del 19 giugno, e successivamente trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili. È intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico”.

Forza Alex!

1 commento

Comments are closed.