CREDIT: HYATT TIMES SQUAR

Immaginate di essere al 54° piano di un enorme grattacelo nella fifth evenue di New York, in una meravigliosa terrazza di fronte all’Empire State Building, immersi in un’atmosfera seducente con musica lounge di sottofondo e tavolini in legno sparsi nel verde delle fioriere pieni di Newyorkesi. E ancora di sorseggiare un Manhattan ammirando la Grande Mela dall’alto. Sembrerebbe di vivere la scena di un film, ma in realtà ci troviamo allo Hyatt Times Square Hotel Bar 54, il posto ideale dove andare per chi si prepara ad una serata in giro per New York, o semplicemente per chi è in cerca di un posto spettacolare per godersi la città.

A rendere il tutto ancora più emozionate sono le due giganti sfere trasparenti, poste sulla terrazza del lussuoso hotel, che offrono ai clienti il privilegio di godere dei servizi esclusivi all’aperto, senza doversi scontrare con i rigidi e freddi inverni newyorkesi. All’interno di queste sfere, oltre ad un arredamento ad hoc realizzato con mobili moderni e camini, vengono messe a disposizione della clientela delle meravigliose coperte in pile per rendere più calda la vita notturna di chi il freddo proprio non lo sopporta.

Assaporare cocktail speciali, vini pregiati e piccoli piatti gourmet diventa un’esperienza emozionale se si è circondati dall’energia magica di New York.
Grazie alla posizione centrale, che consente un facile accesso dai principali nodi di trasporto e dai centri commerciali e finanziari, lo Hyatt si presta ad essere uno spazio unico nel cuore della città dove organizzare un evento elegante e di alto livello, come meeting, eventi aziendali, conferenze e feste private. Vengono messi a disposizione, infatti, consulenti esperti di eventi, sistemi high-tech, connessione Wi-Fi gratuita, catering creativo e un comodo servizio parcheggio. Lo chef Nick Pelliccione, insieme al suo team di esperti culinari, inoltre, offrono ai clienti menù personalizzati, oltre ad un menù unico di cibi da bistrot americani con un tocco moderno.

È lecito a questo punto chiedersi: ma quanto mi costa tanto lusso?
Se si considera la location originale e di tendenza, il panorama e il valido servizio, i prezzi rientrano nella media della tipica vita newyorkese: per un cocktail il prezzo minimo si aggira intorno ai 22$, mentre se si vuole accedere alla sfera sono previste almeno due consumazioni per ogni ospite. L’ingresso al lounge bar rimane comunque gratuito. Ma si sa, l’esperienza non ha prezzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here