www.thedailybeast.com

Meryl Streep festeggia oggi il suo compleanno, per la serie: ’67 anni e non sentirli’. E questa volta è davvero così: la straordinaria attrice statunitense non dimostra assolutamente la sua età, al contrario ha guadagnato punti con il passare degli anni, divenendo una icona di stile e femminilità senza tempo.
Complice, ovviamente, il personaggio interpretato ne ‘Il Diavolo veste Prada‘; la temutissima e odiata Miranda Priestley era infatti una importante donna in carriera al vertice della più esclusiva rivista di moda del paese (America).
Ed è in quella pellicola che la Streep ha dato il meglio di se come attrice di commedia, recitando un ruolo esilarante ma al contempo ricco di fascino ed eleganza grazie ad abiti e accessori da sogno.

In ben 40 anni di carriera nel grande cinema è riuscita recitare in film di ogni genere stilistico: dalla commedia al dramma, dal musical alle autobiografie. Meryl Streep ha infatti collezionato un successo dopo l’altro, con tantissime nomination per tutti i premi del settore cinematografico. Senza considerare i 3 Oscar vinti rispettivamente nel 1980 (migliore attrice non protagonista in ‘Kramer contro Kramer‘), nel 1983 (migliore attrice protagonista in ‘La scelta di Sophie‘) e nel 2012 (migliore attrice protagonista per ‘The Iron Lady‘)


Meryl Streep è infatti l’attrice dei record: nella storia del cinema è stata quella più volte nominata per il Premio Oscar; infatti le sue nomination sono ben 19. In totale ne ha ricevute 15 come migliore attrice protagonista e 4 come migliore attrice non protagonista. Inoltre è l’interprete più nominata al Premio Golden Globe (29 nomination e 8 vittorie).
E pensare che Katherine Hepburn, altra interprete di fama mondiale, la definì con freddezza ‘nulla di speciale’. Non solo, in diversi contesti la Streep è stata considerata persino una delle attrici più brutte di Hollywood (ma si può?).
Naturalmente la Streep ha sempre puntato su doti diverse, quali l’intelligenza, la professionalità e la raffinatezza. Non sarà certo bellissima come la collega Monica Bellucci, ma possiamo dire a gran voce che si tratti di un’attrice con la A maiuscola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here