carlo conti

Rumors sconvolgenti sull’abbandono del più famoso conduttore dell’emittente nazionale. Dopo aver sbancato gli audience con “I migliori anni”, il conduttore toscano Carlo Conti sembrerebbe pronto ad approdare a Mediaset, chiamato dalla De Filippi.

Sarà vero?I pettegolezzi su questa evenienza si rincorrono sui social.
La Rai sta passando un difficile momento:
La Rai sta facendo i conti con un difficile momento, Alberto Angela, Massimo Giletti e Fabio Fazio. Giletti sarebbe pronto a passare a Mediaset, Alberto Angela avrebbe pronto un suo canale su Discovery Channel, Fabio Fazio a La7. Se così fosse, la Rai perderebbe molti dei suoi “pezzi migliori”
Su Carlo Conti, quello che sappiamo di certo è che quest’estate sarà a condurre ancora i Wind Music Awards, che lo scorso anno hanno fatto record di spettatori.
Per il suo futuro, non ci resta che attendere l’uscita dei programmi della nuova stagione.

 

L’emittente nazionale travolta dallo scandalo Insinna

Striscia la Notizia ha portato a galla uno scandalo molto chiacchierato sulle parole di Insinna riguardo ad alcuni concorrenti de “ Affari Tuoi”, definiti con parole poco lusinghiere.
Questo ha causato l’immediata sospensione di Insinna sia dalla conduzione del programma che dalle pubblicità che lui stesso conduceva sull’emittente, oltre a causare un grandissimo danno di immagine alla società.
Lo stesso conduttore a “Carta Bianca” ha parlato del suo comportamento, dicendo che lui ha un problema caratteriale a controllare l’ira, ma che comunque è stato perdonato dal Signore, e non ritiene di dover delle scuse alla concorrente offesa dalle sue dure parole. Ha anche parlato della sua collaborazione con Emergency e con altre realtà che si occupano di bambini in stato di povertà
Lui stesso ribadisce però che non vuole essere una giustificazione, che comunque lui si sente danneggiato in un paese in cui è impossibile avere talento e fare degli errori, come è capitato a lui stesso recentemente.
Vedremo se il 2018 ci riserverà nuove sorprese sul palinsesto Rai. Per il momento attendiamo i colpi di scena che ci riserverà l’estate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here