sabato, 11 Luglio 2020

Animali

Home Animali
Notizie di attualità sul mondo degli animali, diritti e doveri per chi possiede un animale domestico, storie sugli amici a quattro zampe

Animali feroci che convivono con gli uomini (FOTO)

I temi sul benessere degli animali non sono una novità. Tra la medicina miracolosa che allunga la vita dei cani e gli animalisti che denunciano qualsiasi tipo di abuso, è difficile farsi un’opinione oggettiva su una decisione così “estrema”.

Per Melanie Griffith, che con un leone ha convissuto per tutta la giovinezza dormendoci addirittura nel letto insieme, non ci sarebbero problemi evidentemente. Il felino entrò tra le mura domestiche grazie alla madre Tippi Hedren – anche lei attrice e modella – che, durante delle riprese in Africa, si affezionò così tanto alla bestiola da volerla portare a tutti i costi a casa con lei.

Anche per Connie Tibbs, amante delle scimmie, la convivenza con animali “selvaggi” è una cosa normalissima.
E lo stesso vale per chi ha deciso di far mangiare il suo ippopotamo in salotto o per chi guida la sua crocodile-bike con in sella un caracalla.

Il pericolo non è certo riservato ai padroni, che sono abituati e hanno deciso di loro spontanea volontà di tenere in casa questo certo tipo di animale, ma agli ospiti che non la vivono con la stessa normalità, diciamo.

Nella gallery di seguito troverete delle immagini davvero bizzarre, che ritraggono le bestie sopracitate in atti di pura routine umana.
E quindi tra i cani che vanno dal massaggiatore e dal parrucchiere, diventa difficile pensare come un’azione del genere possa essere accolta dal resto del mondo per il quale, a volte, anche un cane è già troppo.

Il rischio rimane sempre quello di cadere nella forzatura, per quanto un gesto del genere sia riconducibile con assoluta certezza ad un amore enorme che vince tutte le paure e anche il buon senso, in certi casi. È giusto costringere una bestia, che naturalmente dovrebbe vivere in un altro ambiente, a vivere tra le mura domestiche riservate agli uomini o si può parlare di egoismo?

Ai posteri l’ardua sentenza.

[Credit photo: marieclaire.it]

La top ten delle dieci spiagge pet friendly per cani

Da quest’estate è possibile andare in vacanza col proprio amico a quattro zampe in apposite spiagge pet friendly per cani.
Negli ultimi anni, sta crescendo sempre di più l’offerta di servizi d’accoglienza pet friendly, per permettere l’accesso anche ai nostri amici quadrupedi nelle villeggiature turistiche italiane, l’ideale, quindi, per chi vuole andare in vacanza senza dover rinunciare alla compagnia del proprio amico di zampa.
Ecco quindi una selezione delle migliori spiagge italiane, tutte dotate di ottime attrezzature, dove poter trascorrere la vacanza in armonia con il nostro cane e farlo stare nel più possibile del comfort.

Spiaggia di Pluto, Bibione (Venezia)

Nominata miglior spiaggia per cani d’Italia nel 2009, la Spiaggia di Pluto a Bibione offre un ottimo servizio pet friendly: 200 ombrelloni largamente distanziati, lettini, guinzagli, sacchetti igienici, e docce. Per garantire il massimo della pulizia, la sabbia viene costantemente igienizzata. Durante l’estate, la spiaggia organizza corsi di educazione cinofila e percorsi di agility-dog, oltre che incontri e momenti di aggregazione.

Baba Beach, Alassio (Savona)

Questa Luxury Beach propone uno spazio per il padrone e un altro per il suo cane, che può divertirsi comodamente sulla Terrazza Snoopy, composta da una parte ombreggiata di pini marittimi. Per i cani che preferiscono stare in riva al mare, c’è un ampio spazio sulla spiaggia dedicato a loro e ai loro padroni. Innovativa e attrezzata, Baba Beach offre ristoranti, beach bar anche la sere, benessere ed eventi.

Doggie Beach, Caprera (Olbia-Tempio)

Situata sull’isola di Caprera, Doggie Beach è la prima spiaggia pet friendly, riservata solo alle persone che possiedono un cane. Ci sono 15 posti, l’ingresso è gratuito, grazie alla convenzione con l’ente Parco Nazionale Arcipelago della Maddalena, e comprende ombrellone, libero accesso al mare, ciotole e fontane d’acqua dolce per riempirle.

Rimini Dog No Problem, Rimini

La spiaggia di Rimini vanta il titolo di “accoglienza 4 zampe top“, assegnato dall’Onorevole Michela Vittoria Brambilla. Il Rimini Dog No Problem mette a disposizione ombrelloni non recintati o la Suite con ombrelloni isolati, zona doccia, area gioco, stuoie, e ciotole.

Bau Bau Village, Albisola Mare (Savona)

Il Bau Bau Village è una spiaggia attrezzata pet friendly ad hoc: ombrelloni di paglia, docce calde e fredde, e un campo di agility per mantenersi in forma e far divertire il proprio amico a quattro zampe. La chicca è rappresentata da una piattaforma galleggiante per i tuffi.

Tamerici Dog, Rosolina Mare (Rovigo)

Relax per cane e padrone al Tamerici Dog, attrezzato con ombrellone con due lettini. Nel servizio sono compresi: libero accesso al mare, ciotola per abbeverare il cane, erogatori di appositi sacchetti igienici, doccia e fontana d’acqua dolce rinfrescante per il cane, area agility dog per fare un po’ di movimento insieme.

Bau Beach, la Spiaggia di Braccobaldo – Peschiera del Garda (Verona)

Prima spiaggia pet friendly sul lago di Garda. Mille metri quadrati tra Fornaci e Bergamini, attrezzati per ospitare i proprietari e i propri animali: ombrelloni, accesso naturale al lago, docce, zona d’ombra, ciotole per l’acqua, salvagenti e un comodo lettino per il cane.

Baubeach – Maccarese (Roma)

Nella zona protetta della Riserva Naturale del Litorale Romano, la Baubeach offre ombrellini, kit da bagno-balsamo per il risciacquo a fine giornata. Tra i servizi offerti anche l’esperto comportamentale e il veterinario. Libera scelta tra lettini e ombrellone, o con un costo di 4 euro, si paga solo l’ingresso del cane.

Doggy Beach – Lignano Sabbiadoro (Udine)

La Doggy Beach si presenta come una struttura moderna al fine di integrare architettura e ambiente circostante. Novanta postazioni dotate di ombrellone, lettini, e brandina per il cane, più altre dieci postazioni singolarmente recintate con una piccola piscina per i cuccioli ancora inesperti, corner shop dedicato ai cani, spazio tolettatura self-service, veterinario e istruttore cinofilo con un ricco programma di animazione.

Bi Dog Beach – Caorle (Venezia)

Situata sul litorale, la Bi Dog Beach è un’area riservata, allestita con servizi specifici pet friendly per chi è in vacanza con il proprio cane. Avrete a disposizione ombrelloni, lettini, ciotole, doccette per sciacquare via la salsedine, una zona con percorso agility e, durante tutta la stagione, potrete partecipare a una serie di incontri dedicati all’alimentazione e all’educazione del vostro amico a quattro zampe.

La dolcezza dei cuccioli (FOTO)

credits photo: ilblog.paoloruffini.it

Il mondo ha bisogno di dolcezza e, con gli umani sempre impegnati a inseguire i propri interessi egoistici, a farsi la guerra tra di loro e a dimenticarsi che nella vita ci vuole anche un po’ di zucchero, sono gli animali, più precisamente i cuccioli, a farsi carico di questo compito.

Ma se avete pensato immediatamente ai cani ai gatti, state sbagliando. Anche altri animali possono essere autori di smorfie, facce e atteggiamenti che subito accendono in noi un moto di dolcezza e che ci fanno venir voglia di spupazzarceli all’infinito. Non ci credete? Guardate queste foto.

Gatti

credits photo: ilblog.paoloruffini.it
credits photo: ilblog.paoloruffini.it

I gatti sono spesso descritti come animali dittatoriali, poco affettuosi e approfittatori. Chi ne ha uno in casa assicura che non è così, almeno non sempre. Ad esempio, potreste dirlo di questo piccolo gattino?

Cani

credits photo: ilblog.paoloruffini.it
credits photo: ilblog.paoloruffini.it

I migliori amici dell’uomo sono da sempre descritti con le parole ‘fedele’, ‘affettuoso’ e ‘dolce’. E di certo questa foto non smentisce.

Ricci

credits photo: credits photo: ilblog.paoloruffini.it
credits photo: credits photo: ilblog.paoloruffini.it

Nell’immaginario comune anche ai ricci è riservato un posto sotto la parola dolcezza. Ed effettivamente, come resistere ad un musino così dolce?

Maiali

credits photo: credits photo: ilblog.paoloruffini.it
credits photo: credits photo: ilblog.paoloruffini.it

La moda di avere maialini domestisci è dilagata ormai da un po’. E, con questa foto, è facile capire come questi animali stanno conquistando il cuore delle persone.

Pesci e tartarughe

Non solo i tipici pesci rossi, ma anche quelli tropicali accompagnati dagli amici polpi e dalle tartarughe. Provate a negare la loro dolcezza.

Rettili

credits photo: ilblog.paoloruffini.it
credits photo: ilblog.paoloruffini.it

Anche gli animali più bistrattati sono un pozzo senza fondo di dolcezza.

Altri

Insomma. La dolcezza si può trovare proprio ovunque, basta saperla cercare.

Siamo tutti un po’ animali (VIDEO)

photo credits: webcichi

Il WWF riporta, ancora una volta, alla nostra attenzione un tema molto importante: quello della protezione di tutte le specie animali e dell’importanza di preservarle.
Per sensibilizzarci in maniera forte, ma allo stesso tempo divertente, l’associazione che si batte per la protezione degli animali dal 1961 ha pensato bene di creare un video dove vengono ripresi animali ed umani durante le più svariate attività quotidiane.
In sequenza alternata, questo video ci stupisce per la sua incredibile chiarezza nel farci notare quanto siamo identici ai nostri amici pelosi e non.
Dal corteggiamento, alla riproduzione, passando per la contesa del partner e il parto. Tutte azioni che compiamo all’interno della nostra vita e che, inconsapevolmente, ci mostrano quanto siamo simili a tantissime specie di animali. Non si tratta di cani e gatti- i classici animali domestici- ma di specie particolari e solitamente poco associate ai comportamenti umani: come cervi, lumache, uccelli e scimmie.

Noi di Blog di Lifestyle ve lo lasciamo, sicuri del fatto che vi farà sorridere e riflettere su quanto sia importante proteggere e rispettare gli animali. Perché non è solo tenendo uno o due animali in casa e prendendosi cura di loro che si dimostra l’amore nei confronti della natura e di tutte le specie esistenti sullla terra.