Capelli

Home Beauty Capelli Pagina 2
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Capelli: il Tiger eye è il colore top del 2017

Credits photo: www.elle.it

Manca poco all’arrivo del nuovo anno e già si parla di nuove tendenze nel campo del beauty. In particolare, la novità riguarda un nuovo colore per i capelli: si tratta del Tiger eye, un mix tra il castano ed il biondo caldo, con riflessi caramello, realizzato con la tecnica del balayage.

Grazie a questa tecnica, i capelli otterranno un effetto sfumato deciso ma naturale. Il metodo di decolorazione prevede, infatti, di schiarire i capelli sulla lunghezza e sulle punte: si applica una prima decolorazione e poi una colorazione, che lo differenzia dallo shatush e che gli fornisce la giusta naturalezza.

Schiarendo i capelli e giocando con i punti luce, si possono anche armonizzare lineamenti e tratti del viso. Per chi ha la faccia tonda è meglio schiarire la parte alta, mantenendo il colore più scuro sulle lunghezze e sulle punte, per assottigliare il volto. Chi ha, invece, un viso lungo e rettangolare, farà meglio a schiarire i lati, per addolcire le proporzioni.

L’hairstyle perfetto per il Tiger eye – il nome viene dall’omonima pietra preziosa che ne riproduce il colore – è il mosso ondulato, sia per chi porta i capelli lunghi sia per chi preferisce tagli medi: adatti sono i tagli come il long bob, il wob e lo swag e il pixie cut con un bel ciuffo o bob molto corto.

Il colore ambrato e dorato, invece, è l’ideale per coloro che hanno una carnagione olivastra o i capelli castani e con i riflessi color del rame.

Chignon: l’acconciatura preferita dalle star (FOTO)

photo credits: vanity fair

Lo chignon è l’acconciatura del momento. Che sia classico, voluminoso o morbido non importa, tutti lo amano per la sua praticità ed eleganza. Lo chignon, infatti, scopre il viso e dona importanza ai lineamenti, sarà per questo motivo che le star di tutto il mondo lo prediligono nelle occasioni importanti?

Negli ultimi tempi, lo chignon è diventato il re indiscusso dei red carpet ed il trend sembra non voler cambiare, proprio grazie alla versatilità di questa acconciatura. Ma quali sono i vari tipi di chignon che le star amano di più e che sfoggiano in varie occasioni? Vediamoli insieme.

Il classico


Ordinato e composto, lo chignon da ballerina ammette solo qualche piccolo particolare trasgressivo. Evidenzia gli zigomi ed il naso, per questo motivo necessita di un make-up adatto. Molto spesso, infatti, viene accompagnato dalla tecnica del contouring, per dare la giusta luminosità ai punti di forza del viso e nascondere i difetti.

Il morbido


Lo chignon morbido si compone di onde leggere fermate delicatamente. Elegante di lato, più sbarazzino nella maniera finto spettinato. La prima versione viene prediletta in caso di mise più formali, la seconda da il via libera a paillettes e make-up dai toni sgargianti.

Il sofisticato


Più che uno chignon è una vera e propria acconciatura. Trecce e boccoli lo rendono sofisticato e particolare, a volte così tanto da dimenticare che in origine si trattava di un semplice chignon. Questa variante è una delle più usate del momento e le star sembrano proprio andarne matte. Di conseguenza, non è raro vedere questo tipo di chignon replicato da tantissime ragazze.

E voi, quale chignon preferite?

Hair Graffiti: i tatuaggi si spostano sui capelli

Credit: www.buzzfeed.com

La moda dei tattoo sta dilagando sempre più e sotto ogni punto di vista, temporanei, fissi, su pelle, e da oggi anche sui capelli.
Ebbene sì, perché l’hair graffiti renderà la vostra chioma unica e inimitabile, grazie alla magistrale idea della hair stylist di Pasadena, in California, Janine Ker del Salon Aguayo.

Ma questi tatuaggi da chioma colorata sono temporanei? E come vengono applicati?
Dopo aver progettato insieme al cliente la richiesta, la posizione e la fantasia, ecco che la parrucchiera applica degli stecil – vengono chiamati infatti anche stenciled hair – sui capelli della fortunata che potrà vantare una vera opera d’arte in miniatura sulla pettinatura.

Credit: http://urbanpost.it/
Credit:
http://urbanpost.it/

La tecnica è realizzata con colori temporanei e non aggressivi che spariscono dopo qualche shampoo, lasciando il capello naturale e non trattato.
Un vero tocco glamour per un’estate che punta a tirare fuori la personalità creativa di ognuna di noi.
Janine poi riesce a trasportare sulla chioma fantasie di ogni tipo, da quelle floreali a quelle geometriche, passando per strisce e pois.

Credit: http://urbanpost.it/
Credit:
http://urbanpost.it/

Insomma, una valida alternativa a tinte e colpi di sole, per uno stile divertente e temporaneo.

Capelli, tutte le tendenze dell’estate (FOTO)

www.grazia.it

Come ogni estate è d’obbligo informarsi su quali siano le tendenze che ci accompagneranno fino al mese di settembre. Anche quest’anno non ha fatto eccezione: gli eventi mondani, infatti, hanno rivelato una serie must-have necessari se si desidera essere alla moda durante la stagione calda.
Trucco, parrucco e outfit sono decisamente diversi ogni anno che passa, e anche se non tutte hanno il portafogli di Donald Trump, a volte basta poco per adeguarsi.

A sorpresa questi mesi vedranno la frangia protagonista. Si, si tratta di un taglio bellissimo, ma poi come si gestisce quando si va al mare? Naturalmente se non avete i capelli lisci come spaghetti dovrete ricorrere alle stirature dal parrucchiere che, oltre ad essere abbastanza care, aggrediscono il capello. E anche se la frangetta in stile Sophie Marceau è di gran moda, io la boccio e la rimando a settembre.
Un altra tendenza, se così la si può chiamare dal momento che non rappresenta nulla di particolarmente innovativo, sono i capelli ondulati. Ogni estate ci piace portare i capelli in maniera più selvaggia, e anche questa volta non faremo eccezione.
Poi pare che sia molto gettonato il biondo. Ma per davvero? Volete dirmi che in estate vanno i capelli più chiari? Non lo avrei mai immaginato, credevo fossero più indicati quelli neri come la pece. Come direbbe Miranda Priestley: ‘Avanguardia pura‘.

Ma andiamo avanti, cos’altro c’è sul menu? Dalla regia mi dicono la riga centrale (ce l’ho) e la coda (ok, posso farcela).
Poi il taglio corto asciugato un po’ mosso, come la cantante Soko. Se li avete lunghi potrete fare un raccolto basso oppure usare una fascia (nera, colorata, come vi pare). Un altro accessorio di gran moda è il fermacapelli, roba da far impallidire Carrie Bradshow (ricordate la storia del fermacoda?).
Se non avete tempo e voglia di fare acconciature particolari potete optare per le trecce o per le code spettinate, insomma, lo stile ‘viaggio in treno’ è gettonatissimo.

E che mi dite delle boxer braid? Io le adoro. Se siete amanti dei colori shock sappiate che vanno molto il rosa e il blu (lo confermo, sono stata a Londra pochi giorni fa e per strada avevano tutti i capelli blu).
Se avete la testa in disordine sappiate che lo stile ‘messy’ è davvero cool, in particolare se realizzate una half bun.