Capelli

Home Beauty Capelli
Tendenze, tagli e styling. Tutto quello che c'e da sapere sui capelli

Colori arcobaleno nei capelli. Tutte pazze per l’hairchalking (FOTO)

Credit: bellipulitiprofumati.it

Rosa, blu, viola, arancione, verde. Questi sono i colori principali usati per l’hairchalking: si tratta dell’ultima tendenza per la colorazione dei capelli.
A chi, di questi tempi, non è mai capitato di incontrare per strada una ragazza con un caschetto blu o le punte dei capelli rosa fluo?

Ci vuole un po’ di faccia tosta per seguire questo trend, ma il risultato sicuramente catturerà l’attenzione dei più.
Molti brand conosciuti hanno creato prodotti ad hoc, colorazioni più o meno permanenti, facilmente applicabili ed eliminabili, che consentono in pochi minuti di sfoggiare una testa “colorata”, e che rovinano il meno possibile i vostri capelli.

Adattabile e personalizzabile, si può colorare soltanto una ciocca o avere una capigliatura al neon.

Ma che prodotti usare?

Partiamo dallo spray colorato rosa soft, di Toni & Guy, con label.m Powder Pink Spray. Può esser utilizzato per creare diversi look, dallo shatush al monocolore in blocco, fino ad un effetto meshato ad Alterna – dura il tempo di una serata.
I famosi Color Bug dell’hairstylist australiano Kevin Murphy sono molto pigmentati, pratici da usare e vanno via con lo shampoo, come i fantastici Hair Chalk di l’Orèal Professionnel. Disponibile in più colori, questo prodotto permette di creare effetti sempre diversi – come ad esempio ombré, arcobaleno, french fringe – e, grazie ai suoi componenti, colora il capello ma lo protegge al tempo stesso.
Sephora offre il suo mascara per capelli, color rosa, per ciocche e finiture rapide di colori.

Se invece volete cambiare radicalmente il vostro look, e azzardare con un colore più duraturo, provate gli undici pigmenti puri, vibranti e intensi da utilizzare da soli o da miscelare tra loro, Inkwoks di Paul Mitchell. Si tratta di una colorazione professionale che dura fino a tre settimane.

Christina Aguilera, Kelly Osborne, Sienna Miller, Katy Perry, Avril Lavigne; tante le star che seguono il trend del momento. E voi? Cosa aspettate a darvi un “colpo di testa”?

Capelli: quando un colore non basta (FOTO)

Abbandonate le tinte sobrie, i colori classici, l’oramai nauseante shatush e il rosso che ha tinto ogni testa. Arrivano per i nostri amati capelli delle nuove tendenze, affascinanti ed esotiche.
Su Instagram e Pinterest impazzano i selfie più colorati ed originali, che ritraggono tantissime ragazze che sfoggiano nuovi colori sui capelli.
Questa nuova moda si fa spazio tra le più giovani e prende spunto da paesaggi naturali, fenomeni atmosferici e dolciumi colorati e zuccherosi.
Il risultato è stupefacente, che piaccia o meno, non lascia spazio a monotonia e omologazione.
Noi di Blog di Lifestyle abbiamo selezionato le capigliature colorate più belle ed appariscenti. Vediamole insieme.

Uccello tropicale

Giallo intenso, blu profondo e verde acqua sfumati ed accostati in maniera graduale ma decisa.
Tanto coraggio, ma anche tanta allegria.

Cristallo di luna

Hoy estoy mas pastel que nunca ??????? #pastelhair #unicornhair #multicolorhair #rainbowhair #dyedhair

Una foto pubblicata da Lukko Petre ❄️ (@lukkopetre) in data:

Che detto così fa pensare molto a Sailor Moon, ma in realtà questo colore di capelli riprende molto i giochi di luce del cristallo, peccato per il crespo.

Arcobaleno in negativo

Riprendono tutti i colori dell’arcobaleno questi capelli raccolti in una bellissima treccia. Il rosso di base, però, conferisce una nota tendente allo scuro. Come i negativi delle foto.

Gomme da masticare

This week is off to a fabulous start! Happy Monday everyone!! ?

Una foto pubblicata da Tatyana (@avoslife) in data:

Ricci rosa, azzurri e viola. Ricordano tanto le gomme da masticare che si trovano nei distributori tondi e rossi. Simpatici, no?

Zucchero filato

Soffice, voluminoso e scomposto era lo zucchero filato che mangiavamo da bambini sporcandoci ovunque.
Non lo ricordano questi capelli?

Fondale marino

I honestly love my hair rn. #ombrehair #tritonehair

Una foto pubblicata da ♡ サマンサ ♡ (@aquasdreamy) in data:

Come i colori luminosi e incantati dei fondali marini, questi capelli ne riprendono l’aspetto e la luce.
Un vero colore da sirena.

Capelli: la nuova moda è la #FireHair (FOTO)

photo credits: college candy

Capelli, croce e delizia di ogni donna che ha l’abitudine di curarli e trattarli in modi diversi secondo l’età, la personalità e le esigenze.
C’è la fedelissima dell’eco-bio che cura i suo capelli stando attenta ad usare solo quelli senza siliconi e petrolati, c’è quella che fa tesoro dei consigli della nonna che si cosparge la chioma di olio d’oliva e usa i bigodini, c’è la parrucchiere-dipendente che passa interi pomeriggi nel salone del parrucchiere di fiducia e infine c’è lei: la cambio colore di capelli ogni tre giorni.

Tutti ne conoscono almeno una. Alle scuole medie si tingeva di rosso, alle scuole superiori osava il verde o il blu e adesso segue le mode riguardo le colorazioni su Instagram.
Se fino a qualche tempo fa, la moda più seguita riguardo le colorazioni erano le ciocche di capelli colorate riprendendo tonalità accese e fatate come le code dei mini-pony, adesso la novità punta a riprodurre i colori del fuoco.

Questa primavera i parrucchieri più in voga avevano sperimentato le sfumature rosse e bronze ma per l’estate si sbizzarriscono utilizzando tutti i colori caldi e focosi.
La #FireHair consiste nel tingere i capelli dalla radice alle punte con sfumature che partono dal rosso acceso e arrivano fino al giallo, passando per il rosso più chiaro e l’arancio.
Una vera e propria riproduzione di lingue di fuoco. Fuoco e fiamme quindi per l’estate 2015 sui capelli e subito nasce l’hashtag ad hoc #FireHair.
Le ragazze che osano di più già lo utilizzano, e voi cosa aspettate?

Pro e contro dell’avere i capelli mossi (FOTO)

Né lisci, né ricci. I nostri capelli sono talmente ibridi che sembrano peggio di un incrocio tra un barboncino arruffato e un golden retriver dal pelo appena pettinato. Eppure non capisci proprio da chi li hai presi, perché sei l’unica in famiglia ad avere questa specie di parrucchino uscito male in testa – anche se, osservando meglio, non è poi così male.
I capelli mossi sono così: né carne né pesce. Li si ama, ma sopratutto li si odia. Vediamo insieme i pro ed i contro per tutti quelle che si sentono tirate in causa.

PRO

Puoi acconciarli come vuoi

Un giorno li vuoi lisci, un giorno li vuoi tutti boccolosi, e il giorno dopo ancora lisci. A noi con i capelli mossi non serve ricorrere ad ore ed ore di trattamenti e intense sedute di piastra casalinga, ci basta pettinare i capelli se li vogliamo lisci, non farlo se li vogliamo un po’ più movimentati. In un minuto e mezzo la tua acconciatura cambia completamente.

Credit: weheartit
Credit: weheartit

C’è sempre una via di mezzo

Tutti dicono che il mondo non si può dividere in bianco o nero, ma che ci sono sempre delle sfumature nella vita di ognuno. E così noi impersonifichiamo in pieno questa perla di saggezza, perché i nostri capelli sono la sfumatura di cui tutti parlano. Sono un mix, una perfetta via di mezzo. La soluzione ad ogni incertezza quando vai dal parrucchiere e non sai come farteli asciugare.

Credit: pianetadonna.it
Credit: pianetadonna.it

Pioggia

Le ragazze con i capelli lisci e senza ombrello nelle giornate piovose sembra abbiano degli spaghetti scotti in testa.
Le ragazze con i capelli ricci e senza ombrello nelle giornate piovose sembra abbiano messo un dito nella corrente elettrica.
Le ragazze con i capelli mossi e senza ombrello nelle giornate piovose invece stanno benissimo, perché i loro capelli non si ammosciano sulla testa e non diventando neanche crespi, bensì tutti più gonfi, cosa che neanche la permanente dal parrucchiere funziona meglio.

Credit: robadadonne.it
Credit: robadadonne.it

Sono alla moda

Blake Lively, Alessandra Ambrosio, Belen, Emma Watson e tante altre donne vip hanno i capelli ibridi come i nostri. Anche se, lo so, a loro stanno meglio.

CONTRO

Non sono mai come li vorresti

Un giorno li vuoi belli mossi e loro sono lisci senza neanche un’ondina capitata per caso in mezzo alla chioma per sbaglio. La sera invece li vorresti lisci, ma quella mattina, dopo la doccia, ti sei dimenticata di pettinarli, per cui loro sono più arruffati del solito. Va sempre così.

Sudore

Se siete delle ragazze che sudano anche solo facendo un piano di scale allora i capelli mossi sono la vostra rovina, perché da dietro il collo usciranno infami piccoli riccioli che disturbano visivamente la vostra pettinatura. Per non parlare quando si hanno i capelli legata in una classica coda di cavallo, e il sudore li fa sparare fuori dappertutto.

Credit: latricologia.it
Credit: latricologia.it

Nessuno li apprezza mai

È veramente difficile che qualcuno ti faccia i complimenti per i tuoi capelli. Perché dovrebbero, pensi? In fondo, non li ami neanche tu (o forse si, ma solo qualche giorno).

capelli