Make Up

Home Beauty Make Up

Make-up, capelli e nail-art per il 2016 (FOTO)

www.parrucchieriveronica.com

Finalmente è arrivato febbraio, il mese del Carnevale e delle promesse. Si, è vero, di solito i buoni propositi sono tipici del mese di gennaio, ma si sa, quelli non li rispetta mai nessuno. Febbraio anticipa di poco la primavera, ovvero la zona rossa: dobbiamo cominciare a prenderci cura di noi stesse e del nostro corpo. E, naturalmente, dobbiamo metterci in pari con le nuove tendenze. Cosa andrà di moda nei prossimi mesi? Come dobbiamo truccarci e pettinarci?
Ecco a voi una piccola guida piena di consigli per le stagioni che verranno.

Make up

Tutti sanno che le sopracciglia folte sono state le protagoniste indiscusse del make-up negli ultimi due anni. Cara Delevigne ha infatti creato una moda imponendo sopracciglia incolte e abbondantemente colorate con la matita scura. Ma si sa, le mode cambiano repentinamente, infatti l’elemento su cui puntare durante le prossime stagioni è la bocca. I colori più in voga? Tutti i toni del rosso. Petrolio e blu scuro sono invece le nuances di tendenza per truccare gli occhi, come Chanel e Marc Jacobs hanno decretato durante le ultime sfilate di moda.

Nail art

Addio disegnini e strass sulle unghie: quest’anno sono di gran moda tutte le tonalità nude, senza troppe applicazioni. Curare le unghie sarà estremamente facile visto che gli smalti dai toni carne durano molto di più di quelli colorati.
Elie Saab, Emilio Pucci e Roksanda hanno fatto dei toni nude il loro must: voi cosa state aspettando a rifornire la dispensa degli smalti?

Capelli

Che ve lo dico a fare, in estate i capelli vanno mossi. Le ondulazioni saranno parte integrante delle prossime stagioni e possono essere realizzate in vari modi: sia con schiuma e diffusore che con ferro arricciacapelli. Un’altra novità è rappresentata dal ritorno in grande stile della pony tail, questa volta bassa e sofisticata, con un lieve accenno di cotonatura (Oscar de la Renta).

Make-up: il nero non delude mai

Photo credits: Robadadonne

Il nero è il colore dell’eleganza, del mistero e della seduzione. Per quanto riguarda il make-up, il nero deve essere assolutamente incluso tra quei colori ritenuti indispensabili.

Esistono, infatti, tre prodotti di make-up declinati in nero, che ogni ragazza dovrebbe possedere nel suo parco trucchi. Stiamo parlando di una matita per occhi, un mascara ed un ombretto. Come mai, però, è così importante avere ed imparare ad usare al meglio questi tre prodotti? Vediamolo insieme.

Matita

Se realizzare uno smokey eyes è per voi un azzardo ed avete poca manualità nello sfumare il colore nero, allora affidatevi pure ad una matita occhi. Sfumatene un po’ sulla palpebra mobile, facendo attenzione a dare più colore sull’angolo esterno ed utilizzando un matita dalla mina morbida.

Mascara

Il mascara nero è essenziale per dare profondità allo sguardo. Quando lo scegliamo, guardiamo le setole dell’applicatore ed assicuriamoci che dia un effetto a ventaglio, ma non trascuriamo il colore. Bisogna infatti, puntare su un nero intenso e che dia lucentezza alle ciglia.

Ombretto versione eyeliner

Se l’effetto bagnato e deciso dell’ eyeliner rende il vostro sguardo troppo pesante, optate per un ombretto in polvere nero. Applicatelo sulla rima superiore dell’occhio prelevandolo con un pennellino per eyeliner. Per un effetto più seducente. bagnate precedentemente il pennellino con un po’ d’acqua e poi intingetelo nella cialda dell’ombretto.

Angoli decisi

Per conferire profondità allo sguardo, quando si hanno pochi minuti a disposizione da dedicare al make-up, affidiamoci all’ombretto nero. Sfumiamone un po’ nell’incavo tra la palpebra fissa e quella mobile. Ne basta pochissimo e una volta sfumato per bene, donerà un effetto naturale all’occhio.

Make up occhi neri: come avere uno sguardo indimenticabile

Make up occhi neri

Make up occhi neri, dedicato a tutte le more dallo sguardo che conquista!

Esatto siete voi le protagoniste di questa piccola guida circa il trucco dei vostri incantevoli occhi scuri.

Ragazze mediterrane salvate e condividete questo post, ma soprattutto diteci la vostra!

Make up occhi neri: cosa usare

Gli occhi scuri sono già magnetici per conto loro, ma per renderli ancora più accattivanti si possono usare kajal, khôl e eye-liner.

Vanno applicati lungo la rima superiore e inferiore in modo da allungare l’occhio.

Con matite e kajal si ottengono look sfumati.

Cosa ci si abbina? Un bel rossetto rosso ed un mascara, ovvio.

Un ombretto da abbinare? Marroni, marroncini, beige, nude, tortora, caramello, biscotto, bronzo e oro. Molto interessante il rosa indiano.

I lilla ed i lavanda vanno sfumati con un marroncino nude o con un grigio.

Se la pelle è abbronzata via libera al verde oliva o acido.

NB: le sfumature intense valorizzano gli occhi scuri (grigio scuro, blu, marrone bruciato, nero, prugna).

Make up occhi neri: no make up

Ma se siamo seguaci incallite del no make up?

Semplice: mascara e matita oppure eye-liner. Un ombretto scuro per le occasioni e per la sera o impegni importanti et voilà!

Il minimal è sempre d’effetto.

Make up occhi neri: come fare per un look naturale e cool

  • La base, copriamo le occhiaie e omogeneizziamo l’incarnato (correttore)
  • il fondotinta, minerale che dia luce
  • ombretto, del colore che si adatta meglio a voi
  • matita, nera o marrone per delineare lo sguardo (matita perlata per dare luce all’angolo interno dell’occhio)
  • mascara volumizzante o incurvante

In linea di massima per gli occhi neri sarebbe meglio la matita marrone che non appesantisce troppo.

Lo smokey eyes marrone per gli occhi neri è il trucco perfetto per la sera con labbra effetto nude.

Makeup blog come crearne uno di successo

La durata del make up, ecco quando non dobbiamo usarli più (FOTO)

Credits photo tustyle

Il make-up occupa una parte fondamentale nella nostra vita e nelle nostre giornate. Impieghiamo almeno 5 minuti ogni mattino per renderci più presentabili e belle tra cipria, rossetti, blush e mascara.
C’è chi predilige trucchi semplici e creati attraverso pochi prodotti e chi non rinuncia a trucchi sofisticati e ricchi anche per fare la spesa. Tutte noi, però, prestiamo poca attenzione alla data di apertura e alla data di scadenza dei prodotti di make-up.

Molto spesso compriamo dei prodotti che non utilizziamo, o utilizziamo molto poco e ce li ritroviamo in borsetta o nel beutycase per anni ed anni.
Vediamo insieme dopo quanto bisogna buttare via ogni cosa per evitare di spalmarsi sul viso una colonia di batteri.

Mascara

La durata del make up, ecco quando non dobbiamo usarli più (FOTO)
Tre mesi e si butta via, gli occhi sono delicati e basta poco per rimediare congiuntivite o arrossamenti. La sua consistenza densa, inoltre, fa in modo che dopo tre mesi diventi anche grumoso e secco. Praticamente inutilizzabile.

Eyeliner ed ombretti

photo credits: the glow down
photo credits: the glow down

Utilizzabili da sei a dodici mesi dall’apertura. Dipende molto dal tipo di ombretto o eyeliner che si sta utilizzando: quelli in polvere durano di più, i liquidi scadono più in fretta.

Rossetti

make-up-personalità
Sono i più longevi, durano fino a diciotto mesi. Occhio però a farne un uso strettamente personale, l’herpes è sempre in agguato.

Fondotinta, cipria e blush

Come fare per scegliere la tonalità perfetta di fondotinta
Durano all’incirca un anno, se tenuti in luoghi freschi ed asciutti. Controllate che non cambino consistenza e colore, soprattutto per quelli in crema.

Facendo attenzione alla conservazione e alla data di scadenza dei vostri prodotti non incorrete nel rischio di ritrovarvi in preda a sfoghi allergici e altre situazioni poco simpatiche.
E voi, state già buttando tutti i prodotti che avete comprato nel paleozoico?