Make Up

Home Beauty Make Up

Make-up: il nero non delude mai

Photo credits: Robadadonne

Il nero è il colore dell’eleganza, del mistero e della seduzione. Per quanto riguarda il make-up, il nero deve essere assolutamente incluso tra quei colori ritenuti indispensabili.

Esistono, infatti, tre prodotti di make-up declinati in nero, che ogni ragazza dovrebbe possedere nel suo parco trucchi. Stiamo parlando di una matita per occhi, un mascara ed un ombretto. Come mai, però, è così importante avere ed imparare ad usare al meglio questi tre prodotti? Vediamolo insieme.

Matita

Se realizzare uno smokey eyes è per voi un azzardo ed avete poca manualità nello sfumare il colore nero, allora affidatevi pure ad una matita occhi. Sfumatene un po’ sulla palpebra mobile, facendo attenzione a dare più colore sull’angolo esterno ed utilizzando un matita dalla mina morbida.

Mascara

Il mascara nero è essenziale per dare profondità allo sguardo. Quando lo scegliamo, guardiamo le setole dell’applicatore ed assicuriamoci che dia un effetto a ventaglio, ma non trascuriamo il colore. Bisogna infatti, puntare su un nero intenso e che dia lucentezza alle ciglia.

Ombretto versione eyeliner

Se l’effetto bagnato e deciso dell’ eyeliner rende il vostro sguardo troppo pesante, optate per un ombretto in polvere nero. Applicatelo sulla rima superiore dell’occhio prelevandolo con un pennellino per eyeliner. Per un effetto più seducente. bagnate precedentemente il pennellino con un po’ d’acqua e poi intingetelo nella cialda dell’ombretto.

Angoli decisi

Per conferire profondità allo sguardo, quando si hanno pochi minuti a disposizione da dedicare al make-up, affidiamoci all’ombretto nero. Sfumiamone un po’ nell’incavo tra la palpebra fissa e quella mobile. Ne basta pochissimo e una volta sfumato per bene, donerà un effetto naturale all’occhio.

Labbra sottili: trucchi per alzare il volume

photo credits. makeup21

Le labbra, sono comprese in quella categoria di parti del corpo che saltano subito all’occhio e vogliono essere presentate al meglio.
La maggioranza delle donne con le labbra sottili, infatti, desidera una bocca con più volume e tono.
Per ottenere delle labbra voluminose e piene, non serve ricorrere necessariamente alla chirurgia estetica: basta usare qualche trucco e curare le labbra in maniera costante. Vediamo quindi, alcuni stratagemmi per rendere più carnose le labbra sottili.

No al rossetto rosso

I rossetti rossi o dai toni scuri, sono la tomba del volume per le labbra. Per ottenere una bocca carnosa, bisogna scegliere dei rossetti dalle tonalità pastello o nude. Questi colori, infatti, donano alle labbra un aspetto più pieno e sensuale.

Illuminare

Quando trucchiamo delle labbra sottili, oltre alla matita ed al rossetto, dobbiamo servirci di un illuminante. Questo prodotto di make-up è un ottimo alleato e contribuisce a mettere in risalto la bocca, se utilizzato nei punti giusti. Dove bisogna applicarlo? Sull’arco di cupido, cioè la zona tra naso e labbro superiore. Se poi si vuole osare ancora di più, allora basta applicarne un po’ anche tra il labbro inferiore e il mento.

Esfoliare

Lo scrub, oltre a svolgere una funzione esfoliante sulle labbra è un toccasana per le labbra sottili. Il movimento circolatorio che andiamo a fare massaggiando un po’ di scrub sulle labbra, infatti, contribuisce ad aumentare la circolazione e conferisce un aspetto più voluminoso alle labbra sottili.

Proteggere ed idratare

Le labbra sottili devono essere costantemente idratate e protette dai raggi solari. Un buon burro di cacao, che abbia uno schermo protettivo alto, è la chiave per evitare antiestetiche rughe e far apparire le labbra distese e carnose.

Make-up, capelli e nail-art per il 2016 (FOTO)

www.parrucchieriveronica.com

Finalmente è arrivato febbraio, il mese del Carnevale e delle promesse. Si, è vero, di solito i buoni propositi sono tipici del mese di gennaio, ma si sa, quelli non li rispetta mai nessuno. Febbraio anticipa di poco la primavera, ovvero la zona rossa: dobbiamo cominciare a prenderci cura di noi stesse e del nostro corpo. E, naturalmente, dobbiamo metterci in pari con le nuove tendenze. Cosa andrà di moda nei prossimi mesi? Come dobbiamo truccarci e pettinarci?
Ecco a voi una piccola guida piena di consigli per le stagioni che verranno.

Make up

Tutti sanno che le sopracciglia folte sono state le protagoniste indiscusse del make-up negli ultimi due anni. Cara Delevigne ha infatti creato una moda imponendo sopracciglia incolte e abbondantemente colorate con la matita scura. Ma si sa, le mode cambiano repentinamente, infatti l’elemento su cui puntare durante le prossime stagioni è la bocca. I colori più in voga? Tutti i toni del rosso. Petrolio e blu scuro sono invece le nuances di tendenza per truccare gli occhi, come Chanel e Marc Jacobs hanno decretato durante le ultime sfilate di moda.

Nail art

Addio disegnini e strass sulle unghie: quest’anno sono di gran moda tutte le tonalità nude, senza troppe applicazioni. Curare le unghie sarà estremamente facile visto che gli smalti dai toni carne durano molto di più di quelli colorati.
Elie Saab, Emilio Pucci e Roksanda hanno fatto dei toni nude il loro must: voi cosa state aspettando a rifornire la dispensa degli smalti?

Capelli

Che ve lo dico a fare, in estate i capelli vanno mossi. Le ondulazioni saranno parte integrante delle prossime stagioni e possono essere realizzate in vari modi: sia con schiuma e diffusore che con ferro arricciacapelli. Un’altra novità è rappresentata dal ritorno in grande stile della pony tail, questa volta bassa e sofisticata, con un lieve accenno di cotonatura (Oscar de la Renta).

Le acconciature da sfoggiare a Capodanno

Capodanno si sta avvicinando, ed è arrivato il momento di decidere quale acconciatura sfoggiare in occasione del veglione di San Silvestro: le opzioni tra cui scegliere sono davvero tante, anche per chi non vuole perdere tutta la giornata per pettinarsi. Un’idea potrebbe essere quella di dar vita a una ponytail con più elastici, per vari segmenti di capelli che contribuiscono a rendere la coda di cavallo decisamente originale. Creando del volume su tutte le sezioni si è in grado di migliorare l’eleganza senza sconfinare in un look eccessivamente sportivo: il consiglio è quello di valorizzare il tutto con degli orecchini a cerchio. Per creare volume, è sufficiente utilizzare una mousse di qualità, mentre un altro suggerimento utile, soprattutto per ottenere un effetto wild, è quello di realizzare sezioni differenti.

Un’alternativa decisamente interessante, in vista della notte di Capodanno, è quella che prevede di ricorrere all’olio per capelli per ottenere un effetto brillante: al posto dei soliti glitter, con questo prodotto si può essere belle e splendenti. Basta realizzare dietro la nuca un doppio chignon intrecciato e il gioco è fatto: la riga centrale sarà accompagnata da due code di cavallo, il più possibile lisce (nulla vieta di ricorrere alla piastra). Dopodiché, con un po’ di crema styling si modellano i capelli, attorcigliando le varie sezioni in modo tale che possano essere avvolte su sé stesse.

Che si tratti di realizzare una messa in piega o di applicare a ventaglio dei fermagli, i prodotti Kerastase sono sempre utili quando si tratta di mettere a punto delle acconciature originali: una schiuma volumizzante, per esempio, è ciò che ci vuole per creare volume, mentre per rendere la chioma più lucente ci si può affidare all’olio. Per le donne che hanno a che fare con i capelli ricci, invece, può essere interessante uno stile ispirato alla vita da discoteca: si tratta di dividere in varie sezioni la chioma, per poi utilizzare l’arricciacapelli.

Questo accorgimento è valido anche per chi non ha i ricci ma solo i capelli mossi naturali. Quando tutte le ciocche sono state completate, è sufficiente spazzolare i capelli con un pettine, per poi ricorrere alla lacca. Un look di questo tipo può essere messo in risalto da un abito monospalla, e magari da un girocollo in metallo: se non si osa la notte del 31 dicembre quando lo si può fare? Ciò che conta è che ogni dettaglio di stile venga studiato con la massima attenzione: nessun particolare può essere lasciato al caso.