giovedì, 6 Agosto 2020

Viso & Corpo

Home Beauty Viso & Corpo Pagina 2
Consigli e segreti per la cura del viso e del corpo

Ceretta con lo zucchero, efficace e naturale al 100%

Credit: comefare.com

C’è chi la ceretta ha deciso di non farla più, e chi invece, per quieto e più gradevole vivere, cerca in tutti i modi di eliminare anche i peletti più piccoli e infami.
Se già avete provato di tutto, creme, lamette, cerette dall’estetista, e non siete soddisfatti dei risultati, allora provate la ceretta orientale: prevede la depilazione con la pasta di zucchero.

Questa è sicuramente la tecnica di depilazione più delicata che ci sia in commercio, e poi è al 100% naturale. In questo modo, molto più indolore rispetto alla classica ceretta, vengono rimossi efficacemente tutti i peli, anche quelli cresciuti sotto pelle.

Come depilarsi con lo zucchero?

Se volete provare questo metodo di depilazione direttamente in casa vostra, allora basta solo preparare una sorta pasta facendo bollire lo zucchero in mezzo bicchiere d’acqua, e mescolatelo fino ad ottenere un caramello. Si aggiungono poi qualche goccia di limone e due cucchiai di miele. Una volta terminato il tutto lasciatela raffreddare, dopodiché lavoratela con le mani, fino a una consistenza piuttosto densa.
Per il trattamento di depilazione a base di zucchero basta quindi prendere una pallina dell’impasto, farla scorrere nel senso opposto al pelo e poi strappare a favore del pelo.

Ovviamente non è indolore, ma sicuramente garantisce gambe più lisce e delicate per varie settimane.
Un altro vantaggio della ceretta con lo zucchero è che non raggiunge mai temperature troppo elevate, permettendo alle persone con problemi circolatori, problemi a vene e capillari, con macchie cutanee o psoriasi di sottoporsi in piena tranquillità al trattamento.

[Credit: elle.it]

Alcuni consigli per usare al meglio la matita nera sugli occhi

Credit: diredonna.it

Occhi chiari, occhi scuri. Occhi grandi, occhi piccoli, occhi a mandorla. Non importa di che forma o colore siano i vostri occhi, tanto la matita nera non mancherà mai nel vostro make up.

Si tratta infatti di un prodotto super utilizzato da moltissime donne, anche se – purtroppo – non tutte sanno ancora come usarla al meglio. Ecco allora i nostri consigli per scegliere e usare la matita nera sempre nel migliore dei modi, ed essere perfetta.

Scegli la matita in base all’uso

Usare la stessa matita, magari vecchia di anni, sempre e per tutto è una delle cose più sbagliate in assoluto. Di matite nere per gli occhi ne esistono di dimensioni e durezze diverse, e noi dobbiamo sceglierle in base all’uso che vorremo farne. Quelle più morbide, ad esempio, sono ideali per i cat eye e per contornare l’interno dell’occhio, mentre quelle più dure e appuntite servono principalmente come eyeliner. Il consiglio quindi è quello di averne più di una matita nera, almeno queste due appena elencate, così potrete scegliere quella giusta in base a come volete truccarvi.

Tempera la matita regolarmente

L’attenzione e la cura per la punta della matita è di fondamentale importanza per un risultato migliore. Bisogna, infatti, temperarla regolarmente, facendo attenzione ai residui di prodotto e anche a eventuali piccole schegge; temperando la matita in modo tale che la punta si simmetrica.

Inizia l’applicazione dai lati

Quando decidete di applicare la matita come eyeliner, cioè sulla palpebra, iniziate dal lato esterno dell’occhio e fermatevi a metà, poi ricominciate l’operazione dall’angolo interno fino a ricongiungervi con il pezzo fatto precedentemente. In questo modo, avrete più probabilità di fare una linea dritta, e potrete dire addio a ritocchini e raddrizzamenti, cosa assai difficile.

Scalda la matita prima di usarla

Quello di riscaldare leggermente (con un accendino tenuto a leggera distanza) la punta della matita prima dell’applicazione è un vero e proprio “rimedio della nonna”. Il prodotto non deve essere caldo, semplicemente un po’ tiepido, così che diventi più pastoso e rimanga più a lungo, senza sbavature. Questa tecnica è fortemente consigliata sopratutto per quando si applica la matita nera all’interno dell’occhio.

Non avvicinarti troppo all’angolo dell’occhio

Tutte le volte che decidiamo di truccare la linea interna dell’occhio con la matita nera dobbiamo prestare molta attenzione a non avvicinarci troppo all’angolo dell’occhio verso il naso, quello cioè che ha maggiormente secrezioni e dal quale fuoriescono le lacrime che tengono idratato l’occhio. Tenendo la matita a distanza di almeno mezzo centimetro eviteremo che l’effetto diventi pastoso, sgradevole e che produca sbavature.

Addominali scolpiti come Cameron Diaz grazie al plank

jacarandafm.com

Cameron Diaz non è solo un’attrice di talento e di successo. È anche una delle donne più sexy del mondo, con un fisico tutto da invidiare.

Il segreto dei suoi addominali scolpiti e scultorei? Lo rivela direttamente il suo personal trainer Teddy Bass in un’intervista allo show televisivo Lorraine: “Gli addominali perfetti di Cameron sono frutto del plank”.

Il plank è un esercizio di yoga che viene spesso usato come parte della sequenza del Saluto al Sole o in quella della Danza del Respiro. Con il plank viene migliorato l’equilibrio e aumentata la potenza della parte centrale del corpo.

Come ogni esercizio fisico anche il plank ha dei passaggi chiave che vanno seguiti per una sua corretta esecuzione. Vediamole insieme:
1. Assumere una posizione di pushup su un tappetino da yoga
2. Abbassare entrambi gli avambracci sul pavimento in modo che mani e gomiti siano a terra
3. Piegare gli alluci e utilizzare gli addominali per tenere l’ombelico in dentro, inclinando il bacino
4. Allungare il corpo facendo però attenzione a mantenere collo e colonna vertebrale in posizione neutra
5. Flettere gli addominali e stringere i glutei, in modo che il corpo formi una linea retta dai talloni alla nuca(la cosiddetta posizione della tavola)
6. Mantenere la posizione fino a che non si sente un bruciore

La Diaz utilizza una versione “potenziata” del plank: una volta raggiunta la posizione della tavola il suo allenamento si completa alzando un braccio e la gamba opposta contemporaneamente, mantenendo l’equilibrio. In questo modo lavorano tutti gli addominali.

Ma nello sport – si sa – è meglio non strafare: quindi anche il semplice plank è un valido alleato per tonificare i propri addominali.

Make-up e occhiali: i segreti per un trucco perfetto

Gli occhiali da vista sono un accessorio indispensabile per chi, di decimi, non ne ha proprio dieci. Da qualche anno, però, sono diventati anche un dettaglio fashion da indossare. Che si portino per necessità o per vanità poco importa. La questione è: come ci si trucca sotto le lenti? Curare il make up è la scelta vincente per indossarli al meglio e trasformarli in uno strumento di seduzione.

Prima di scegliere i prodotti ideali per il trucco, però, fate attenzione alla montatura: più i vostri occhiali sono piccoli, più gli occhi avranno necessità di essere messi in risalto con colori chiari che aprano lo sguardo; al contrario, più le lenti sono importanti e più potrete giocare e sbizzarrirvi con tonalità scure.

La scelta dell’ombretto

Se indossate una montatura colorata optate senza dubbio per il nude look: al via con i toni del beige, sabbia, taupe, avorio e miele. La parola d’ordine è quindi leggerezza: cercate di non esagerare e soprattutto evitate il trucco pesante. Se per una sera volete stupire, il consiglio è quello di lasciare a casa gli occhiali e indossare lenti a contatto. Se invece portate occhiali trasparenti e ultraleggeri, osate con colori più accesi e multicolor.

Mascara a gogo

Se portate gli occhiali da vista tutti i giorni, la prerogativa fondamentale è quella di scegliere il mascara giusto. Preferite sempre quello volumizzante rispetto alle versioni allunganti. In questo modo donate profondità allo sguardo, senza lo spiacevole inconveniente di toccare le lenti con le ciglia. In ogni caso è molto importante definire bene anche le sopracciglia e creare un punto luce sull’arcata sopraccigliare.

Eyeliner sì o no?

Partite dal presupposto che qualsiasi montatura toglie spazio allo sguardo: affinché gli occhi non sembrino ancora più piccoli, scegliete un prodotto dal tratto sottile così che l’effetto non risulti esagerato e applicate nella rima interna dell’occhio una matita color burro, mai una nera.

Il tocco finale spetta sicuramente alle labbra. Non dimenticatevi di scegliere un rossetto dai toni decisi purchè vi stia bene. La scelta è davvero ampia, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le stagioni. Infine, concentratevi sugli zigomi per scaldare l’incarnato e il gioco è fatto. Facile, no?