Viso & Corpo

Home Beauty Viso & Corpo Pagina 3
Consigli e segreti per la cura del viso e del corpo

Tutti pazzi per l’eco-beauty

credits photo: bigodino.it

La sensibilità per le tematiche che riguardano l’ecologia è, fortunatamente, aumentata di molto negli ultimi anni. Questo si riflette anche nella scelta dei consumatori che tendono sempre di più ad optare per prodotti biologici ed eco-friendly.

Nadio Delai, presidente Ermeneia, mentre illustrava all’Adnkronos i trend dell’industria italiana in fatto di cosmetici contenuti nel Beauty Report, ha confermato che gli italiani stanno scoprendo e apprezzando sempre di più i prodotti bio. ‘Quasi un consumatore su quattro sceglie esplicitamente il bio e lo apprezza di più oggi rispetto a prima della crisi’.

Proprio il Beauty Report, presentato da Cosmetica Italia, ha dato indicazioni chiare su ciò che piace ai consumatori italiani. La maggior parte, oltre il 50%, sceglie il prodotto in base ad un buon rapporto qualità-prezzo. Una buona fetta poi, tiene conto anche di quanto il prodotto sia necessario e di quanto sia testato e credibile.

Il 23,6% dei consumatori sceglie solo prodotti naturali, biologici ed eco-friendly, oltre il 20% tiene conto della presenza, o assenza, di alcuni specifici ingredienti e una modesta percentuale si interessa ai metodi di produzione chiedendosi se rispettano i principi etici e della protezione ambientale. Questi ultimi dati confermano, secondo Cosmetica Italia, ‘un trend ‘salutistico’ presente da tempo nei consumatori’.

Nadio Delai ha dato una sua interpretazione a questi dati: ‘Quest’anno si è usciti definitivamente dalla fase di psicologia quaresimale, si riprende a spendere un po’ di più nel 2014 e si prevede di spendere di più nel 2015’. Insomma, dopo diversi anni di crisi non si punta più solo al risparmio ma anche all’acquisto di prodotti di qualità.

Anche le imprese tengono conto della necessità dei clienti di comprare articoli che abbiano un ottimo rapporto qualità-prezzo e della tendenza ad acquistare prodotti rispettosi dell’ambiente. Per questo cercando di anticipare queste tendenze mettendo sul mercato una vasta gamma di prodotti bio che abbiano un prezzo accessibile.

Il make up perfetto per le serate estive (FOTO)

Credits photo: beauty.pianetadonna.it

L’estate ti fa bella, o meglio, l’estate ti fa ancor più bella. Il segreto? Ovviamente l’abbronzatura e il make up giusto, quello che da un tocco in più al viso dopo una giornata al mare. Se siete inesperte o indecise, ecco alcuni pratici consigli da Blog di Lifestyle.

Per decidere che tipo di make up applicare sulla propria pelle, bisogna innanzitutto conoscere quali parti del viso accentuare e scegliere tra occhi e labbra. A seguire, è necessario trovare i colori giusti. La carnagione e il colore di occhi e capelli non sono da trascurare. More, bionde, rosse: tutte hanno un colore di blush e ombretto diversi. A voi una veloce e pratica guida.

More

Credits photo: grafica.magica.forumfree.it
Credits photo: grafica.magica.forumfree.it

Ombretto: blu o violetto
Rossetto: rosa chiaro

Il vantaggio delle more è poter azzardare nei colori, specialmente nelle serate estive, in cui l’obbiettivo è brillare. Per il vostro make up osate pure con un ombretto viola o blu sfumando verso l’alto e definite il contorno degli occhi con una matita nera. Da non trascurare le ciglia che dovranno essere lunghe e ben curve.

Per le labbra invece siate soft. Niente giochi di colori che potrebbero farvi apparire come arlecchino sulla spiaggia. Puntate su un lucidabbra color rosa chiaro o un rossetto effetto nude.

Bionde

Ombretto: color oro o grigio fumo di Londra
Rossetto: rosso

Per il make up estivo, le bionde hanno due alternative. La prima è anche quella infallibile: ombretto color oro e rossetto rosso fuoco per una donna sicura di se e fiera.

La seconda è meno provocante ma altrettanto seducente. Per gli occhi prendete un grigio fumo di Londra e sfumatelo con un bel rosa sopra e sotto la palpebra, mentre per le labbra non usate colori eccessivi. Meglio un semplice lucidalabbra rosato che renda luciccanti le vostre labbra.

Rosse

Credits photo: youtube.com
Credits photo: youtube.com

Ombretto: rosa o misto arancio-grigio
Rossetto: rosa

Il make up estivo per le rosse è anche quello più particolare. Non tutti amano il rosa specialmente sul viso, ma per le rosse questo ombretto sarà la carta vincente. Per dargli un tocco vivo, usate pure della matita color violetto sulla metà del contorno occhi che va verso l’esterno sopra e interamente sotto. Oppure se preferite, puntate su un ombretto arancione color carota, specialmente se avete tante lentiggini sul viso. Siamo sicuri che lo apprezzerete.

Le labbra non necessitano di colori sgargianti. Qualunque sia l’ombretto, puntate sul semplice un rossetto rosa chiaro.

Ovviamente, non dimenticate di applicare un buon primer sulla palpebra prima di stendere l’ombretto. Grazie a questo il colore rimarrà intatto. Lasciate respirare, invece, il resto del viso. Idratatelo giornalmente con delle creme apposite e se volete dargli un colore uniforme, stendete un po’ di terra. Il gioco è fatto.

Come proteggere la pelle dal sole

photo credits: costarica new travel

Durante l‘estate esponiamo la pelle al sole per la maggior parte della giornata, anche chi evita la spiaggia o la montagna e rimane in città si scopre di più.
Non indossiamo più cappotti, guanti e pantaloni lunghi, le scarpe sono aperte e le maglie più scollate.
Il sole, ed i suoi raggi più dannosi, rendono la nostra pelle dorata e-putroppo- fanno spuntare macchioline e lentiggini.
Vediamo come preparare la nostra pelle al sole, proteggendola al meglio.

Lo scrub prima di partire

La pelle va preparata al sole rinnovando lo strato superficiale. Basta uno scrub o un gommage-anche fatti in casa- per renderla liscia e luminosa. In questo modo assorbirà meglio la protezione solare e permetterà un’abbronzatura più omogenea e bella. Non dimentichiamoci di fare un abbondante uso della crema dopo sole, ci permetterà di idratare la pelle e rimanere abbronzati.

Viso e mani in primo piano

La pelle del viso è più delicata e per questo ha bisogno di particolari attenzioni rispetto al resto del corpo.
Utilizziamo una crema con un fattore protettivo alto e specifica per il viso e applichiamo con più frequenza maschere nutrienti. Per evitare l’arrivo anticipato delle fastidiose rughe nella zona contorno occhi, indossiamo gli occhiali da sole che svolgono un’azione riparatrice anche sulle nostre pupille.
Attenzione anche alla pelle delle mani, più soggetta a sviluppare macchie e ad invecchiare facilmente. Basta effettuare un massaggio alle mani ogni volta che ci spalmiamo la crema solare.

Attenti alle cicatrici

Le cicatrici vanno trattate in maniera delicata e con la massima attenzione. Cerchiamo di coprirle il più possibile con copricostume e pareo.
In commercio, inoltre, esistono creme in formato stick con fattore protettivo e formulazione adatta alla pelle fragile e delicata che ricopre le cicatrici.

Con la pelle non si scherza, seguendo questi semplici accorgimenti ci ritroveremo protetti e giovani più a lungo. Una bella ricompensa per qualche attenzione in più, non credete?

Make up al mare, si o no?

Credit: donnaclick.it

Voi siete di quelle che anche in spiaggia e in piscina non riuscite a rinunciare a un po’ di make up, che sia vistoso o meno, perché senza non vi sentite a vostro agio? Credete di non avere, già dal primo bikini, un aspetto del tutto “invidiabile” e vi vergognate a farsi vedere struccate, pallide, con le occhiaie e tutti i segni della stanchezza invernale?
Sì, è decisamente comprensibile. Ma provate a pensare, siamo tutte nella stessa situazione.

E presentarsi in spiaggia con con tanto di rimmel, rossetto, ombretto, fard, eye liner, e chi più ne ha più ne metta, è decisamente da evitare. Più che altro perché le persone così agghindate per stare sotto l’ombrellone fanno ridere anche i polli – peggio ancora quando escono tutte (s)truccate dall’acqua, con mascara colante a panda e rossetto sbavato fino al mento.

Quindi il mio consiglio è: armatevi di coraggio e indifferenza, e presentatevi in spiaggia struccate, senza badare tanto alle vostre imperfezioni, ché tanto gli altri non le guardano nemmeno.
Ma poi, caldo, sudore, sabbia e acqua rendono il trucco davvero fastidioso, ed esageratamente di breve durata.
Inoltre, evitando il trucco, si lascia la pelle respirare maggiormente, permettendo a creme e prodotti solari di proteggerci adeguatamente durante l’esposizione al sole. Il modo migliore per abbronzarsi.

Ma se proprio non ve la sentite, c’è una soluzione a tutto, ad hoc per chi senza make up non sa stare. L’importante però è assolutamente non esagerare con il trucco. Non mettete neanche in valigia i vostri prodotti make up dell’inverno, per la bella stagione servono prodotti specifici, concepiti appositamente per proteggere dal sole, resistere all’acqua e, al tempo stesso, consentire la traspirazione. Sì anche ai prodotti waterproof.

Ma quello che conta di più non è il trucco che avete o non avete sul volto, armatevi di accessori all’ultima moda, dal pareo, al costume, agli occhiali da sole, e rilassatevi. Divertitevi. Liberate la mente. A questo, in fin dei conti, servono le vacanze.