giovedì, 6 Agosto 2020

Viso & Corpo

Home Beauty Viso & Corpo Pagina 3
Consigli e segreti per la cura del viso e del corpo

Maschere di bellezza per il viso

Maschere di bellezza

Maschere di bellezza per il viso: quelle fatte in casa con gli ingredienti della dispensa continuano ad essere le migliori.

Miele, uova, farina, yogurt, frutta etc. Sembrano gli ingredienti di una torta ma sono perfetti per una maschera di bellezza. Guardatevi attorno, guardate in giardino e scoprirete che disponete di tanti ingredienti.

Maschere di bellezza per il viso fai da te

Vediamo qualche esempio di maschera fai da te.

Maschera di bellezza giapponese

occorrente: 1 cucchiaino di olio di camelia, farina di riso qb, acqua di rose, 1 cucchiaio di yogurt.

Basta amalgamare gli ingredienti e stendere sul viso per 15 minuti, è utile per idratare, contro le rughe e per illuminare l’incarnato.

Maschera per pelle secca

occorrente: 1 cucchiaio di miele, mezzo vasetto di yogurt, un quarto di avocado, argilla bianca qb

Frullare yogurt miele ed avocado, quindi unire l’argilla. Stendere sul viso e lasciar riposare 20 minuti. Sciacquare e massaggiare una crema idratante.

Maschera semplice

occorrente: argilla bianca e tè verde

Facilissima e velocissima, adatta per tutti i tipi di pelle. Rinfrescante ed antiossidante. Quando l’argilla si secca la si lava via.

Maschera per pelle grassa

occorrente: mezza mela, argilla verde qb, 1 cucchiaio di miele e succo di limone

Frullare la mela con il miele ed il succo di limone, impastare con l’argilla, aggiungendo succo di limone. Stendere sul viso per 20 minuti. Sciacquare con un infuso di ortica o bardana.

Maschera profumata

occorrente: petali di rosa, gel d’aloe, 1 cucchiaio di olio di mandorle dolci, argilla rosa e acqua di rose

Frullare i petali con l’olio ed il gel d’aloe. Amalgamare il tutto con argilla rosa e l’acqua di rose, stendere sul viso e tenere in posa per 15 minuti.

Quali sono le maschere di bellezza per il viso fai da te che più ti piace realizzare?

Trattamento per avere un lato B tirato a lucido in vista dell’estate

Credit: DailyMail

Se non vi sentite ancora pronte per la prova costume e vorreste un aiutino esterno potrete trovarlo nel ‘Shiney Hiney Facial’, un trattamento per tirare a lucido il vostro lato B.

Ora la domanda che vaga nelle menti di molti è:

ma esiste davvero un prodotto del genere? Siamo davvero arrivati a tanto?

E la risposta è si. Per via della recente popolarità del belfie, una SPA di New York ha iniziato ad offrire un trattamento viso specifico per i vari posteriori. Si chiama appunto ‘Shiney Hiney Facial’, costa 65$ ed è un trattamento di 30 minuti di peeling e microdermoabrasioni, leviganti e stimolanti perché “skin is skin, acne can flare up anywhere”.

L’estetista Giselle Curcio scrive sul suo blog, TheskinY On Skin “most people with facial acne will develop acne on other parts of their body as well, including the buttocks”. Di seguito consiglia anche l’esfoliazione come buon trattamento, sempre accompagnato da una dieta adeguata.

Spulciando qua e là su internet e su forum online, è facile vedere come siano molti i casi di ragazze e donne ad avere problemi di questo genere, ma tutti risolvibili, o almeno secondo Molly Lamb, proprietaria della SPA a Brokelyn e ideatrice del ‘Shiney Hiney Facial’. Sembrerebbe proprio faccia miracoli dato che Molly Lamb consiglia anche – dopo l’applicazione del trattamento – di indossare bikini “hot”, o modelli molto poco comprenti di Victoria ‘s Secret (facendo leva anche sulla voglia delle donne di mostrare il loro lato B tanto quanto il loro volto).

C’è da fidarsi?

Ceretta con lo zucchero, efficace e naturale al 100%

Credit: comefare.com

C’è chi la ceretta ha deciso di non farla più, e chi invece, per quieto e più gradevole vivere, cerca in tutti i modi di eliminare anche i peletti più piccoli e infami.
Se già avete provato di tutto, creme, lamette, cerette dall’estetista, e non siete soddisfatti dei risultati, allora provate la ceretta orientale: prevede la depilazione con la pasta di zucchero.

Questa è sicuramente la tecnica di depilazione più delicata che ci sia in commercio, e poi è al 100% naturale. In questo modo, molto più indolore rispetto alla classica ceretta, vengono rimossi efficacemente tutti i peli, anche quelli cresciuti sotto pelle.

Come depilarsi con lo zucchero?

Se volete provare questo metodo di depilazione direttamente in casa vostra, allora basta solo preparare una sorta pasta facendo bollire lo zucchero in mezzo bicchiere d’acqua, e mescolatelo fino ad ottenere un caramello. Si aggiungono poi qualche goccia di limone e due cucchiai di miele. Una volta terminato il tutto lasciatela raffreddare, dopodiché lavoratela con le mani, fino a una consistenza piuttosto densa.
Per il trattamento di depilazione a base di zucchero basta quindi prendere una pallina dell’impasto, farla scorrere nel senso opposto al pelo e poi strappare a favore del pelo.

Ovviamente non è indolore, ma sicuramente garantisce gambe più lisce e delicate per varie settimane.
Un altro vantaggio della ceretta con lo zucchero è che non raggiunge mai temperature troppo elevate, permettendo alle persone con problemi circolatori, problemi a vene e capillari, con macchie cutanee o psoriasi di sottoporsi in piena tranquillità al trattamento.

[Credit: elle.it]

Pelle perfetta in 5 mosse (FOTO)

credits photo: makeupidee.it

Eliminare brufoli e punti neri? Cancellare i segni dell’acne? Basta seguire questi semplici consigli ed anche voi potrete avere una pelle perfetta.

1. Capire il vostro tipo di pelle

credits photo: maramakeupandbeauty.com
credits photo: maramakeupandbeauty.com

Potrebbe sembrare banale, ma è un passaggio molto importante, perché ogni tipologia di pelle ha bisogno del suo trattamento specifico.
Tra le tipologie principali troviamo: la pelle normale, la pelle secca, la pelle grassa e la pelle mista.

Chi ha una pelle normale può ritenersi fortunata, perché non necessita di particolari attenzioni, basta tenerla sempre idratata.
La pelle secca tende ad essere anche sensibile ed è necessario mantenerla sempre nutrita e protetta, utilizzando una crema abbastanza corposa. Il contrario è per chi ha una pelle grassa, forse la più problematica perchè piena di imperfezioni e spesso lucida. In questo caso sarà meglio utilizzare prodotti opacizzanti e sostituire la crema con un gel specifico leggero, per mantenere la corretta idratazione.

Infine troviamo la pelle mista, un’alternanza di zone con pelle grassa ed altre con pelle secca. Il trattamento dovrà essere mirato e specifico, le zone ‘grasse’ dovranno essere solo idratate, le zone secche ‘nutrite’.
Qualsiasi pelle avete ricordate di applicare il trattamento mattina e sera.

2. Olio essenziale di Tea tree

credits photo: olio-di-argan.com
credits photo: olio-di-argan.com

Appuntamento romantico, colloquio di lavoro, evento importante, e chi spunta? Lui, il malefico ‘brufolo‘. Che fare? Per fortuna c’è il miracoloso olio essenziale di Tea tree: antibatterico e cicatrizzante.
Applicate il Tea tree puro direttamente sul brufolo, con l’aiuto di un cotton-fioc due, tre volte al giorno sulla pelle completamente pulita, e in pochi giorni l’imperfezione sarà sparita e la pelle perfetta.

3. Pelle pulita

credits photo: deabyday.tv
credits photo: deabyday.tv

Purtroppo sono in molte a detestare il momento dello ‘struccaggio‘, ma ahimè è fondamentale. La pelle ha bisogno di respirare, dopo un’intera giornata a contatto con inquinamento e make-up, struccatela con cura ma delicatamente.
Per farlo più accuratamente sono in commercio delle spazzoline per il viso, con setole naturali, che riescono ad andare più in profondità lasciando i pori completamente liberi.
Questa operazione non solo renderà la pelle pulita, ma eviterà anche la formazione di eventuali brufoli.

4. Maschera al cacao

credits photo: bellezzanaturale.it
credits photo: bellezzanaturale.it

Una volta a settimana dedicatevi a voi stesse, e preparate una maschera illuminante al cacao.
Gli ingredienti sono: un cucchiaino di cacao amaro, un cucchiaino di yogurt bianco e un cucchiaino di miele. Mescolate il tutto, e lasciate il composto in posa per circa 15 minuti.
Sarà una tentazione non mangiarla, ma la vostra pelle vi ringrazierà: sarà più luminosa, profumata ed idratata.

5. Evitate le esposizioni prolungate al sole

credits photo: unadonna.it
credits photo: unadonna.it

Tutte amiamo la tintarella, ma spesso non ci ricordiamo che potrebbe essere molto dannosa per la nostra pelle.
Sarà necessario applicare una crema con un fattore di protezione adeguato ed evitare le ore più calde delle giornate – dalle 12 alle 14 – questo ci permetterà di prevenire le rughe solari e l’invecchiamento cutaneo precoce.