Cibo

Home Food Cibo
Notizie e informazioni sugli alimenti e sulla nutrizione

Sushi, 5 motivi per cui lo amiamo

Vent’anni fa non avremmo mai immaginato che il sushi potesse insediarsi nella nostra tradizione culinaria, tantomeno nei nostri programmi per il sabato sera. Eppure è successo. Una città come Milano vanta più di 300 ristoranti di sushi, e questo la dice lunga su come stiano cambiando le abitudini delle nuove generazioni.
Ma perché ci piace così tanto mangiare pesce crudo e riso? Perché siamo pazzi di salsa di soia e ghiotti di temaki?
Ho osservato il fenomeno per più di un anno, e provato a individuare i motivi per cui mangiare sushi è così di moda.

È figo

Diciamocelo, il sushi è come l’orologio sul polsino della camicia negli anni ’80: fa molto figo. Tutto ciò che ci importa è distinguerci dalla massa, e fare cose che non tutti fanno troppo spesso.
Oggi siamo alla ricerca di posti e luoghi chic in cui sostare: la pizza, ormai, non è più glam.

È un simbolo di stato

Essere un mangiatore di sushi equivale a spendere un pò di più rispetto a un panino o una pizza, per cui mangiarlo significa comunicare al mondo di avere un portafogli più gonfio della media.
Ostentare ricchezza e ricercatezza è uno dei motivi per cui mangiare con le bacchette sia così alla moda.

È light

Beh non tutta la cucina giapponese è povera di calorie, ma una cena di sushi è senz’altro più leggera di un hamburger con patatine. Alle donne piace mangiarlo perché in tal modo non devono sacrificare il gusto nei periodi di dieta.

Per fotografarlo e postarne l’immagine

Nell’epoca del #foodporn tutti hanno l’esigenza di pubblicare tutte le cose belle che vengono fatte, e il sushi, in quanto simbolo di una certa èlite, è uno degli elementi più fotografati e condivisi sui social.

Per sentirsi al passo con i tempi

Mangiare sushi è un modo per stare al passo con i tempi, per sentirsi più moderni e in contatto con il resto del mondo.
Si tratta di una pietanza ricercata e alla moda: gustarne le prelibatezze ci da quell’aria di cittadini del mondo, pronti a sperimentare nuovi orizzonti.

Tellabab: il kebab alla Nutella conquista Sidney (FOTO)

photo credits: troktiko

Buone notizie per i golosi, gli amanti del kebab, del cioccolato e di tutto ciò che ci fa assumere calorie anche solo con lo sguardo: è stato inventato il Tellabab. Di cosa si tratta? Di un dolcissimo cibo che non è altro che un kebab in versione rivisitata, in coppia con la crema di nocciole più famosa al mondo: la Nutella.

L’ideatrice di questo tripudio di golosità è una pasticceria di Sidney, il luogo giusto dove cercare e trovare cibi che deliziano il palato di ogni tipo e forma.
I proprietari del Tella Balls Dessert Bar -è questo il nome della pasticceria- non hanno badato a calorie ed hanno rivoluzionato anche la formula di quello che avrebbe dovuto essere semplice pane. Al posto della classica piadina o focaccia, infatti, troviamo una pasta realizzata con l’impasto delle doughnut, le ciambelle americane preferite da Homer Simpson, farcite con scaglie di cioccolato bianco ed al latte. L’impasto viene sistemato su uno spiedo verticale simile a quello del kebab di carne e viene servito in vari modi: con fragole fresche, pezzetti di banane e colate di Nutella abbondanti.

L’aspetto è davvero invitante ed il gusto sembra sensazionale, tuttavia bisogna riconoscere la difficile digeribilità di questo mistico prodotto.
Il Tellabab è la nuova frontiera del food mash-up ed il suo successo ha già attraversato vari continenti. Non sarà raro, quindi, trovarlo presto nelle pasticcerie di tutto il mondo e deliziare il nostro palato nei momenti in cui non desideriamo altro che un dolce a tutti gli effetti.

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Alcuni li avrete solo sentiti nominare, altri magari li conoscete già e, come il cioccolato, ne siete proprio ghiotte.
Blog di Lifestyle suggerisce dieci spuntini alleati della vostra salute.

Avocado

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Gli avocado sono alleati della nostra salute poiché aiutano a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, riducendo il rischio di malattie cardiache e infarti. Questi frutti esotici sono infatti ricchi di magnesio e potassio, entrambi d’aiuto nel regolare la pressione sanguigna. Contengono inoltre più magnesio di venti altri tipi di frutta, inclusi banana, kiwi e fragola. È possibile utilizzarlo sia come ortaggio, nell’insalata insieme al pomodoro, o come frutta, mangiando col cucchiaino la sua polpa cremosa, magari aggiungendo un pizzico di sale e qualche goccia di limone.
Esiste anche l’olio di avocado, e pare che faccia meraviglie per il corpo. Una ricerca messicana ha indicato che quest’olio ha il potere di combattere alcune molecole d’ossigeno “cattive” che tendono a distruggere le membrane cellulari, le proteine e lo stesso DNA. Sei un salvezza, avocado!

Mele e miele

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Il famoso detto popolare “Una mela al giorno leva il medico di torno” ha ragion d’essere: la mela è considerata un farmaco della natura, un rimedio per moltissimi problemi, date la sue innumerevoli proprietà benefiche. È infatti ricca di vitamine, povera di grassi e proteine, facilita la digestione, protegge le mucose della bocca e dell’intestino, rinforza capelli e unghie, abbassa il colesterolo cosiddetto “cattivo” e aumenta quello buono, anche in pochissimo tempo, ed è considerata preziosa nella prevenzione di ictus e tumori.
Avete mai provato a mangiarla con il miele?
Se il miele è conosciuto come cibo degli dei un motivo ci sarà. Certo, il suo apporto energetico è di 320 Kcal per 100 gr. di prodotto, motivo per cui è controindicato per le persone che hanno problemi di diabete e per tutti coloro che vogliono intraprendere una dieta ipocalorica. Ma allo stesso tempo sono molteplici le sue proprietà terapeutiche: antinfiammatorio per la gola, antiasmatico, antisettico. Un cucchiaino di miele e tornano subito le energie. Mele e miele, connubio perfetto.

Semi di zucca

Dieci spuntini della salute (FOTO)

I semi di zucca, nonostante le loro piccole dimensioni, possono essere considerati come un alimento ricco di proprietà benefiche e come uno spezza fame salutare, da sostituire ai classici snack confezionati, da consumare crudi oppure tostati in forno. Sono ottimi anche caldi e possono essere conditi con un pizzico di sale. Tra i componenti nutritivi presenti nei semi di zucca vi è il magnesio, un elemento che contribuisce a regalare al nostro organismo una sensazione di relax. Il magnesio è infatti considerato come una sostanza naturalmente calmante e rilassante, oltre ad essere ritenuto benefico per la corretta attività cardiaca. I semi di zucca presentano un contenuto elevato di proteine altamente digeribili che contribuiscono a mantenere regolari i livelli di zuccheri nel sangue, quando essi vengono consumati nel corso della giornata come snack. Mantenere i livelli degli zuccheri stabili può essere fondamentale quando si cerca di perdere peso. Ecco perché i semi di zucca sono spesso consigliati anche a chi segue una dieta dimagrante.

Budino di semi di chia

Dieci spuntini della salute (FOTO)

I semi di chia sono considerati un superfood grazie alle loro numerose proprietà nutritive. Contengono infatti fibre, omega 3 e proteine: apportano tutti i 9 aminoacidi essenziali. Una miniera di benessere racchiusa in un granello: aiutano a mantenere il colesterolo sotto controllo, ad aumentare i livelli di energia, supportano il sistema immunitario e quello digestivo. Assorbono liquidi per una volume pari a 9 volte il proprio peso e questa caratteristica li rende perfetti per garantire un ottimo livello di idratazione al corpo.
Sapete come preparare un gustoso e nutriente budino di chia in pochi minuti?
Semplicemente aggiungendo 3 cucchiai da tavola di semi di chia a mezza tazza di liquido, come ad esempio: latte di cocco, latte di soia alla vaniglia o al cioccolato ma anche a frullati. Aggiungete anche un pizzico del vostro dolcificante naturale preferito, mescolate bene, lasciate riposare in frigorifero per qualche ora prima di servire e il gioco è fatto.

Yogurt greco e frutti di bosco

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Lo yogurt greco è uno di quei prodotti di cui poche persone conoscono i miracolosi benefici in una dieta: con una consistenza densa e cremosa, lo yogurt greco può trasformarsi in un alleato affidabile della silhouette e della salute, perché agisce direttamente sui piccoli problemi che impediscono di avere un aspetto filiforme, esattamente come desideriamo.
A differenza di altri prodotti lattiero-caseari che si trovano sul mercato, lo yogurt greco è meno elaborato e mantiene più qualità nutrizionali. Favorisce la combustione dei grassi, scaccia la fame, ha un basso contenuto di calorie e migliora il transito intestinale. Proprio per questo motivo, i nutrizionisti dicono che dovrebbe sempre trovarsi sulla nostra lista della spesa.
È un prodotto versatile e si può usare in decine di modi. Certo, bisogna stare attenti ai prodotti con i quali si combina: se vogliamo perdere peso, possiamo preparare una deliziosa insalata tzatziki con yogurt greco magro, aglio, cetrioli e un po’ di olio d’oliva. Nei giorni in cui sentiamo il bisogno di rinfrescarsi, possiamo preparare un frullato con yogurt greco e frutti di bosco, ricchi di vitamine, fibre e sali minerali.

Foglie di cavolo

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Il cavolo è ricco di sostanze nutritive, ferro, vitamine e minerali che favoriscono il benessere del corpo e anche la salute dei capelli, rendendoli più forti e lucidi.
Avete mai provato a fare delle deliziose e croccanti patatine di cavolo? È semplicissimo. Basta disporre su una teglia le foglie del cavolo tagliate a pezzetti, spennellarle con un po’ di olio, una spolverata di sale e semi di sesamo ed infornarle per 15 minuti a 200 gradi. Il risultato sarà sorprendente.

Cioccolato fondente

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Ebbene si, anche il tanto amato cioccolato è nella lista. Tra i componenti del cioccolato fondente che hanno riscosso maggiore interesse per le loro proprietà benefiche ci sono, primi fra tutti, gli antiossidanti. Questi proteggono e riparano le cellule dall’ossidazione causata dai radicali liberi, molecole pericolose per l’organismo poichè danneggiano le cellule e possono essere causa di malattie croniche come il cancro. Il cioccolato fondente è inoltre ricco di rame, zinco e ferro, minerali che promuovono il processo di crescita del rinnovamento cellulare e aumentano inoltre il flusso d’ossigeno e sangue al cuoio capelluto, che rende i capelli più sani e forti.

Cantalupo

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Il melone cantalupo ha proprietà dissetanti, diuretiche e rinfrescanti. La presenza di vitamina A conferisce al melone proprietà antiossidanti in grado di apportare benefici nel contrastare l’attività nociva dei radicali liberi. La presenza di betacarotene nel melone stimola l’organismo alla produzione di melanina, il pigmento principale della nostra pelle, mentre la vitamina B svolge un ruolo attivo nei confronti degli stati depressivi. Anche le ossa traggono benefici dall’assunzione del melone, infatti l’abbondanza di fosforo e di calcio svolgono un’attività protettiva nei confronti dell’osteoporosi. Infine, la buona percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici sulla circolazione e sulla pressione arteriosa. Un vero toccasana insomma.

Burro di mandorle

Dieci spuntini della salute (FOTO)

Le mandorle si possono facilmente utilizzare in quasi tutte le ricette, dolci o salate, e sono sempre irresistibili. Sono inoltre senza glutine, hanno un indice glicemico basso, contengono grassi buoni, sono altamente proteiche, nutrienti e anche, made in Italy. Per preparare un ottimo burro di mandorle fatto in casa ecco cosa occorre: mandorle, un robot da cucina, e tanta pazienza. Basterà intiepidire il forno a 30-50 gradi e riscaldare, ma non tostare, le mandorle per qualche minuto. Successivamente frullarle fin quando non si saranno del tutto polverizzate rilasciando il loro tipico olio che andrà a formare una crema morbida e omogenea.

Instagram Cookies, una ricetta tutta social (FOTO)

Credit photo: anne2friends.blogspot.com

Si chiama Anne Widya e le sue più grandi passioni sono la cucina e i suoi 4 adorabili figli. Proprio per dar da mangiare ai bambini e, allo stesso tempo, dar sfogo alla sua creatività, Anne si diverte ad impiattare il cibo in modo molto originale e preparare pietanze buone e che, solo alla vista, per la loro bellezza, fanno venire l’acquolina in bocca.

La dimostrazione della sua bravura e di quanto sia grande il suo amore verso la cucina ed i figli la si può osservare anche sul suo blog, “A Slice Of Happiness”, in cui spiega ai suoi lettori come ricreare tutti i favolosi piatti che prepara, come i suoi ultimi biscotti “Instagram Cookies“, che hanno fatto il giro del mondo.

Volete prepararli anche voi? Ecco la ricetta passo passo. Così lascerete stupiti tutti i vostri ospiti.

Ingredienti

Per la parte scura
40 gr di farina setacciata
30 gr di burro a temperatura ambiente
25 gr di zucchero a velo
Un pizzico di sale
1/2 tuorlo d’uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
10 gr di cacao amaro in polvere

Per la parte chiara
130 gr di farina setacciata
75 gr di burro a temperatura ambiente
55 gr di zucchero a velo
Un pizzico di sale
1/2 tuorlo d’uovo
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Extra
Scaglie di cioccolato bianco
Colorante (rosso, verde, giallo, blu)
Caramelle dure (come la Ricola)

Procedimento

Mescolare ed impastare insieme gli ingredienti per la parte chiara, fino a che non sono ben combinati. Solo a quel punto lasciar riposare il contenuto. Fare la stessa cosa con gli ingredienti per la parte scura.
Infine, avvolgere i due impasti, separati, nella pellicola trasparente e lasciare raffreddare la pasta per 15 minuti in frigorifero.

Tirare fuori dal frigo gli impasti e prendete 1/3 della pasta chiara, da dividere in 4 piccole parti. In ognuna di queste ultime mettere una goccia di colorante ed impastare finché il colore non è uniformemente distribuito.

Per ognuna delle 4 parti colorate misurare le dimensioni del rettangolo e usare la taglierina per tagliarle per poi arrotolare ogni colore in quella forma di rettangolo. Incollare i vari pezzi insieme con un pennellino e dell’acqua: partire, dal basso, con il colore blu e continuare con verde, giallo e rosso. Avvolgete poi la pasta color arcobaleno in una pellicola trasparente e lasciarla nel congelatore per almeno 15 minuti.
Per ultimo, tirate fuori la pasta dal congelatore e affettarla di circa 0,2 cm di spessore. Avvolgere nuovamente nella pellicola trasparente e mettere in frigo.

Stendere e modellare sia la pasta chiara che quella scura fino a quando non hanno lo spessore di 0,2 centimetri. Importante è riordinare sempre i bordi con un coltello o un righello, ripulendoli dopo ogni utilizzo.

Tagliare un quarto della pasta per la parte superiore del logo di Instagram.
Pulire la parte tagliata e bagnare la parte di collegamento con l’acqua usando un piccolo pennellino prima di mettere il colore opposto. Poi fissare tutte le curve e tutti i bordi con il righello e la taglierina.
Per ultimo effettuare un piccolo buco sulla destra della pasta con un coltello a punta.

Mettere l’impasto arcobaleno dalla parte opposta del buco creato precedentemente, premendo delicatamente con della carta da forno finché non arriva ad avere lo stesso spessore della pasta di cioccolato. Riordinare la forma con una taglierina e mettere nel buchino delle caramelle dure, senza schiacciarle.
Mettere in frigorifero per almeno 15 minuti e poi in forno per 13 minuti a 160°C. Infine lasciare raffreddare i biscotti sul vassoio.

Stendere la pasta di 0,2 centimetri ed utilizzare le formine per fare dei piccoli cerchi al cui interno mettere una grande caramella. Lasciare poi tutta la pasta in frigo per 15 minuti.
Dopo, cuocere i biscotti per 10 minuti a 160°C e lasciarli raffreddare sul vassoio.
Fare dei rettangoli da cuocere in forno a 160°C per 8 minuti. Sciogliere qualche scaglia di cioccolato bianco nel forno a microonde e scrivere la parola Instagram su ognuno dei piccoli rettangoli ormai raffreddati.

Girare la parte posteriore del cerchio e aggiungerci un po’ di cioccolato fuso per incollarlo al cookie. Aggiungere del cioccolato fuso anche sul retro del piccolo rettangolo.

Ecco lo splendido risultato. Provate anche voi a fare questi bellissimi Instagram Cookies?
instagramcookiesunaricettatuttasocial

[Credit photo: anne2friends.blogspot.it]