Diete

Home Food Diete Pagina 3
Diete, consigli e trucchi per dimagrire

5 consigli per arrivare in forma a Natale (FOTO)

credits photo: amando.it

Il Natale è una delle feste più attese, luci che illuminano le città, l’albero di Natale, il presepe, i doni sotto l’albero, Babbo Natale per i più piccini; ma è un temuto avversario della nostra linea.
Non temete, con qualche semplice consiglio potremmo assaggiare tutto senza badare troppo alle calorie e arrivare in forma a Natale.

Questo è il periodo giusto per perdere qualche chilo di troppo, i dolci non sono ancora abbastanza in casa e le grandi abbuffate sono lontane.

Non saranno di certo la cena della vigilia e il pranzo di Natale a farci aumentare di peso, ma continue abbuffate possono metterlo a rischio.
Come fare allora per perdere qualche chilo in più, in vista della ‘Festa delle Calorie’? Ecco 5 consigli che vi faranno arrivare alle feste di Natale con una forma invidiabile.

1. Evitate il digiuno, mantenete attivo il vostro metabolismo, ma con alimenti sani. Un solo carboidrato a pasto -se mangiate il pane, evitate la pasta- e non più di 100g. Accompagnate con delle verdure, bollite o grigliate, condite con un filo di olio extravergine d’oliva.

credits photo: veganblog.it
credits photo: veganblog.it

2. Eliminate o, se non vi è possibile diminuite, i grassi ingeriti. No alle fritture, alle bevande gasate e ai cibi troppo conditi, assumereste grassi e calorie inutili che vi allontanerebbero dall’obiettivo finale.

credits photo: urbanpost.it
credits photo: urbanpost.it

3. Il segreto è si nella qualità, ma anche nella quantità, una ricca colazione, un pranzo normale e una cena povera, di grassi ovviamente! Questo vi aiuterà a smaltire meglio le calorie assunte nel corso della giornata.

credits photo: comefare.donnamoderna.com
credits photo: comefare.donnamoderna.com

4. Spuntini light. Se tra i pasti sentite un certo languorino, non cedete agli snack super calorici. Un’idea è quella di mangiare uno yogurt bianco magro, con qualche pezzetto della vostra frutta fresca preferita. È delizioso.

credits photo: meteoweb.eu
credits photo: meteoweb.eu

5. Non fermatevi mai, se non la sera su un comodo divano, guardando un bel film e sorseggiando una tazza di tè verde caldo. Cercate di rimanere sempre in movimento. Se dovete andare al supermercato, se vi è possibile andate a piedi, oppure un altro consiglio è quello di lasciare la macchina un po’ più distante, in questo modo farete anche una leggera attività fisica. Dimenticate gli ascensori ed approfittate dei regali di Natale per fare delle lunghe passeggiate a piedi. Smaltirete tante calorie e la vostra linea sarà più snella.

credits photo: roadtvitalia.it
credits photo: unadonna.it

Perdere peso velocemente: 5 consigli infallibili

Credits photo: zeauniverse.com

Non si tratta di un piano alimentare ipocalorico da seguire, ma di piccoli suggerimenti che ci aiuteranno a perdere peso, per sentirci meglio davanti allo specchio. Iniziamo subito.

1. Limone

Credits photo:  bergamopost.it
Credits photo: bergamopost.it

Ogni mattina appena svegli bere due bicchieri di acqua tiepida con il succo di un limone, rigorosamente senza zucchero, aiuta a risvegliare il nostro metabolismo dopo le tante ore di digiuno. Non solo, il succo del limone, essendo ricco di fibre, aiuta a combattere la sensazione di fame e di conseguenza favorisce la perdita di peso.
Essendo un ottimo diuretico naturale, aiuta l’organismo a depurarsi e quindi a sgonfiarsi. Un piccolo suggerimento è quello di utilizzare il succo di limone anche per condire i cibi: dalle insalate, alle verdure, al pesce o ciò che più preferite.

2. Acqua

Credits photo: dimagriresenzafame.com
Credits photo: dimagriresenzafame.com

È risaputo che bere almeno due litri d’acqua al giorno fa bene al corpo, ma molti tendono ad assumerne molta meno. Un semplice trucchetto per bere di più è quello di ‘contare i bicchieri‘, dieci bicchieri d’acqua al giorno, sono sufficienti per il benessere del nostro organismo.
Bere molta acqua fa sì che aumenti la minzione, saremo così depurati e sgonfi; tra l’altro è proprio l’acqua a dare un aspetto più tonico alla nostra pelle diminuendo la ritenzione idrica. Provate a berne due bicchieri prima di ogni pasto vi aiuterà a raggiungere prima il senso di sazietà.

3. Fibre

Credits photo: foodiet.org
Credits photo: foodiet.org

Cercate di inserire più fibre nella vostra alimentazione, eliminate per quanto possibile la farina bianca e sostituitela con la farina integrale. Aumentate il consumo di frutta, verdura, legumi e cereali; via libera alla crusca, alla frutta secca, alla pasta, al riso, ai cereali e al pane integrale.
Questo perché le fibre, aumentano il senso di sazietà aiutandoci a mangiare meno, e migliorano inoltre il transito intestinale.

4. 30 minuti al giorno di attività fisica

Credits photo: benessereblog.it
Credits photo: benessereblog.it

Possono bastare? Meglio di niente almeno. Può essere utile anche una passeggiata, meglio se veloce, che aiuta a bruciare circa 100 kcal. Evitiamo gli ascensori, meglio le scale. L’attività fisica specie se costante, aiuta a perdere calorie, quindi peso, e a modellare il nostro corpo.

5. Tè verde

Credits photo: greenme.it
Credits photo: greenme.it

Tutte le sere prima di andare a dormire preparate una bella tisana calda al tè verde, meglio se deteinato, così non rischierete di passare la notte insonne.
Esso ha confermate proprietà dimagranti.
Recenti studi hanno dimostrato che assumendo quotidianamente tè verde, si riesce a perdere peso in poche settimane; inoltre, il suo utilizzo è un toccasana per la salute.

Inutile dirvi, che bisognerebbe quanto meno diminuire il numero di calorie giornaliere ingerite per ottenere risultati visibili e duraturi.
Vi assicuro che i risultati non tarderanno ad arrivare. Provare per credere.

Il giorno giusto per sapere il proprio peso reale

Il giorno della bilancia. Non si parla di oroscopi, ma del giorno in cui è consigliabile pesarsi, perché i kg variano nel corso della settimana.
Un’equipe di scienziati americani e finlandesi ha condotto uno studio, durato un anno, su quaranta soggetti obesi; il fine era quello di dimostrare come fare un check-up regolare del proprio stato aiutasse a perdere peso.
Il risultato è poi stato svelato dalla rivista scientifica Plos One, e mercoledì si è rivelato il giorno ideale per il giudizio: il giorno in cui la bilancia si avvicina di più alla realtà.

Gli aperitivi del sabato sera, il pranzo della domenica con i parenti e la cioccolata calda in centro portano non solo chili di felicità, ma anche chili reali su pancia, fianchi e cosce.
Nel Week End si cede a qualche sgarro e passati i due giorni di gola la bilancia arriva subito a bacchettarci. La domenica sera specialmente, infatti è meglio non pesarsi: sarebbe demotivante soprattutto per chi è a dieta.

C’è un altro lato interessante in questa questione: il venerdì. Pare infatti che il venerdì mattina sia l’esatto opposto della domenica sera, cioè il giorno in cui si può avere un’iniezione gratuita di autostima perché si è più magri. Questo succede poiché dal lunedì al giovedì seguiamo mediamente uno stile di vita più sano e regolare e a fine settimana gli sforzi si vedono sulla bilancia.

Il momento migliore del giorno per pesarsi è la mattina, appena svegli con la vescica vuota e a digiuno. Durante la giornata si accumulano liquidi che vanno a gravare sulla bilancia.

giorno giusto per pesarsi

Pesarsi è molto importante per tenere sotto controllo non solo la proprio dieta, ma anche la propria salute.
Bisogna ricordare che è una buona abitudine, ma non deve diventare un’ossessione: la bilancia è strumento finalizzato al controllo del proprio peso, non va vista come una nemica, ma piuttosto come uno strumento medico, un’alleata per la nostra salute.
Ora che si sa anche il giorno ideale dovrebbe essere un pochino più facile salirci.

Dimagrire senza sforzi: il parere dell’esperto

Cosa non si farebbe pur di dimagrire. Trattamenti di ogni tipo, fanghi, posa del caffè, sedute in sauna, pilates e chi più ne ha più ne metta. Per non parlare delle diete, quella del minestrone, quella dell’acqua, quella della pizza addirittura. Le donne probabilmente si venderebbero l’anima al diavolo se in cambio avessero la possibilità di dimagrire mangiando patatine fritte e cioccolata. È facile, quindi, per i giornali o per gli pseudo dietologi accalappiare “seguaci” quando si promettono miracoli in pochi giorni e soprattutto senza sforzi.

L’ultima trovata? Un metodo alquanto particolare che effettivamente farebbe dubitare chiunque rispetto alla riuscita. Ma si sa, alle porte dell’estate, quando si fanno i conti con uno specchio dispettoso si è disposto a credere a tutto, anche ai miracoli, pur di perdere quei 5 kg che ci fanno sentire delle balene arenate.

Dicono che andare a dormire con i calzini bagnati permetta al nostro corpo di dimagrire. Prima di andare a dormire occorre immergere un paio di calzini di cotone in acqua fredda, strizzarli un po’ e metterli nel frigorifero. Poi mettere i piedi nell’acqua bollente per 15 minuti, asciugarli ed indossare i calzini freddi. Coprire con calze di lana e andare a letto.
Il mattino dopo i piedi saranno asciutti ma la circolazione sarà migliorata, dicono, saranno stati stimolati i vasi linfatici e di conseguenza il grasso sarà smaltito più facilmente.

Dimagrire senza sforzi: il parere dell'esperta

Noi, di Blog di Lifestyle che siamo diffidenti di natura, abbiamo chiesto alla Dott.ssa Fernanda Scala, nutrizionista presso il Centro Scala, se effettivamente questo metodo possa essere affidabile.

“Mai come in questo periodo siamo letteralmente sommersi da svariate tipologie di diete tutte accomunate dallo stesso obiettivo: perdere peso. In particolare questa dieta che promette di ridurre il grasso corporeo attraverso l’applicazione di uno shock termico a livello degli arti inferiori è veramente poco credibile. Sebbene le variazioni di temperatura possono attivare la micro circolazione, determinando una maggiore ossigenazione a livello locale e migliorando esteticamente la zona interessata, questo è ben lontano da favorire la riduzione del pannicolo adiposo. Ma se anche fosse possibile forse avrebbe maggiore valenza un’applicazione a livello delle zone critiche piuttosto che a livello degli arti inferiori, a meno che non si abbia un piede grasso! Solo la costanza e la determinazione associate ad un’alimentazione corretta ed equilibrata, rappresentano i rimedi giusti per riuscire a ritrovare la propria linea.”

Dunque basta trovare scuse e scorciatoie, per dimagrire serve solo una dieta sana, seguita da un professionista e gli esercizi della nostra Miss Fit.

Dimagrire senza sforzi: il parere dell'esperta