martedì, 7 Luglio 2020

Diete

Home Food Diete
Diete, consigli e trucchi per dimagrire

Sei semplici mosse da seguire per un’alimentazione salutare (FOTO)

In America ogni cinque anni un’equipe di esperti medici modifica le linee guida alimentari al fine di informare la popolazione della “giusta” alimentazione da seguire. La costante rettifica delle linee guida che il governo americano propone crea però confusione, in quanto la persone si trovano a dover affrontare nuovi equilibri alimentari che trovano applicazione sia nella “giusta” porzione, che nella “qualità” del cibo da portare in tavola.

Lo stretto legame del binomio “alimentazione e buona salute” è supportato anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la quale inserisce la nutrizione adeguata e la salute tra i diritti umani fondamentali. Seguire una dieta corretta è un ottimo strumento per la prevenzione di molte malattie e di cura per molte altre.

Gli studi scientifici dimostrano che la salute comincia a tavola, sulla base del cibo che scegliamo di mangiare. Imparare e far propri i comportamenti fondamentali per una “corretta alimentazione” è, quindi, molto importante perchè mangiare sano è direttamente proporzionale ad una buona qualità di vita.

Mangiare fa comunque parte dei piaceri della vita ed a questi non si può certo rinunciare, si dovranno solo porre dei piccoli accorgimenti non solo nell’equilibrio di un unico pasto o su un unico giorno ma su una continuità temporale.

Cosmopolitan estrae, dalle linee guida, i sei principi più rilevanti per poter mangiar sano, almeno fino ai prossimi cinque anni.
Eccoli di seguito:

1. Si può mangiare di più se si fa attività sportiva

Credits: www.cosmopolitan.com
Credits: www.cosmopolitan.com

2. L’alimentazione deve essere varia e completa

Credits: www.cosmopolitan.com
Credits: www.cosmopolitan.com

3. Se il piano alimentare descritto al punto 2 non fa per voi, ecco due alternative

www.cosmopolitan.com
www.cosmopolitan.com

4. Le dimensioni delle porzioni sono rimaste uguali alle vecchie linee guida (anche se creano un po’ di confusione)

Credits:www.cosmopolitan.com
Credits:www.cosmopolitan.com

5. Attenzione al sale nascosto negli alimenti

Credits: www.cosmopolitan.com
Credits: www.cosmopolitan.com

6. Una novità: per la prima volta le linee guida menzionano e regolano l’assunzione di caffè

Credits:www.cosmopolitan.com
Credits:www.cosmopolitan.com

Una leccornia al giorno toglie il peso di torno

stiledi.it

Gli studiosi di Weight Watchers UK hanno fatto una scoperta che darà gioia ai golosi e dolore ai nutrizionisti: mangiare, di tanto in tanto, cibi poco sani aiuta a perdere peso.

Il sondaggio è stato condotto su 2600 soggetti a dieta: più della metà di loro è riuscita a perdere il 10% del proprio grasso corporeo concedendosi qualche indulgenza durante la settimana. Un terzo degli intervistati ha inoltre confessato di fare un uso non settimanale, bensì giornaliero di “schifezze”.

Quasi la totalità dei soggetti è stata concorde su una realtà: mangiare qualche leccornia nonostante si sia a dieta aiuta davvero a perdere peso perché serve per mettere meglio a fuoco il proprio obiettivo e incentiva al suo raggiungimento.

Spesso infatti le persone che seguono una dieta fatta di privazioni non durano molto nel perseverare il loro scopo. Questo è dovuto al fatto che vedersi togliere gli alimenti preferiti – come un bicchiere di vino, il cioccolato o le patatine – non fa altro che aumentare nel soggetto il desiderio di ottenere quei cibi. Ed è per questo che una dieta di privazioni viene seguita per un lasso di tempo che non va oltre il mese.

L’ideale per una dieta equilibrata sarebbe invece prevedere anche qualche pasto “extra”, quella leccornia in più che motiva chi vuole perdere peso, rende felici e spinge a dare il massimo per raggiungere la linea desiderata.

Che poi è anche giusto così: siamo esseri umani che si lasciano spesso tentare, e sarebbe contro natura eliminare dalle nostre fonti di sostentamento ciò che più ci piace. Le privazioni lasciamole ai palestrati tutti muscoli e niente cervello.

Miranda Kerr, un centrifugato di bellezza (FOTO)

Secondo un detto noi ‘siamo ciò che mangiamo’. Anche Miranda Kerr, sexy modella australiana famosa per essere stata un angelo di Victoria’s Secret, è della stessa opinione. Laureata in scienze dell’alimentazione e sostenitrice del fatto che la ‘vera bellezza inizia con quello che si mette a tavola’, ha sempre avuto il pallino del mangiar sano. Scopriamo insieme la dieta giornaliera di Miranda per essere sempre al top.

La Kerr inizia la giornata bevendo un bicchiere di tè verde con una spruzzata di limone seguito da un centrifugato di verdure verdi tra cui cetrioli, cavolo, sedano e aloe vera. Dopo la colazione, arriva il momento della sessione giornaliera di pilates o yoga. Lei stessa ha dichiarato di fare almeno 20 minuti di esercizi di resistenza al giorno e ha scritto su Twitter: ‘Avere una routine quotidiana attiva aiuta – ha aggiunto – usare le scale invece dell’ascensore, camminare invece di guidare quando possibile’. Prima di ogni sesisone fitness, però, un frullato energizzante a base di cacao grezzo, bacche di Goji, acqua di cocco fresco, semi di Chia e proteine in polvere.


A pranzo insalata fresca con tonno e una fetta di pane, sempre abbinata a del tè verde. Come spuntino pomeridiano un frutto o noccioline. A cena, invece, solo proteine, meglio se di pesce, abbinate a verdura. Il suo cibo preferito non è di certo pane e nutella, ma l’avocado ricchissimo di potassio, povero di zuccheri ma ricco di vitamine A e E e antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo.

Naturalmente, sono banditi dalla sua dieta gli zuccheri: dice no a gelati, torte e pasticcini. Solo alla torta della nonna non sa resistere, la Pavlova, tipica dell’Australia.

Bene, siete pronte? Il vostro fruttivendolo sotto casa vi sta aspettando.

5 consigli per arrivare in forma a Natale (FOTO)

credits photo: amando.it

Il Natale è una delle feste più attese, luci che illuminano le città, l’albero di Natale, il presepe, i doni sotto l’albero, Babbo Natale per i più piccini; ma è un temuto avversario della nostra linea.
Non temete, con qualche semplice consiglio potremmo assaggiare tutto senza badare troppo alle calorie e arrivare in forma a Natale.

Questo è il periodo giusto per perdere qualche chilo di troppo, i dolci non sono ancora abbastanza in casa e le grandi abbuffate sono lontane.

Non saranno di certo la cena della vigilia e il pranzo di Natale a farci aumentare di peso, ma continue abbuffate possono metterlo a rischio.
Come fare allora per perdere qualche chilo in più, in vista della ‘Festa delle Calorie’? Ecco 5 consigli che vi faranno arrivare alle feste di Natale con una forma invidiabile.

1. Evitate il digiuno, mantenete attivo il vostro metabolismo, ma con alimenti sani. Un solo carboidrato a pasto -se mangiate il pane, evitate la pasta- e non più di 100g. Accompagnate con delle verdure, bollite o grigliate, condite con un filo di olio extravergine d’oliva.

credits photo: veganblog.it
credits photo: veganblog.it

2. Eliminate o, se non vi è possibile diminuite, i grassi ingeriti. No alle fritture, alle bevande gasate e ai cibi troppo conditi, assumereste grassi e calorie inutili che vi allontanerebbero dall’obiettivo finale.

credits photo: urbanpost.it
credits photo: urbanpost.it

3. Il segreto è si nella qualità, ma anche nella quantità, una ricca colazione, un pranzo normale e una cena povera, di grassi ovviamente! Questo vi aiuterà a smaltire meglio le calorie assunte nel corso della giornata.

credits photo: comefare.donnamoderna.com
credits photo: comefare.donnamoderna.com

4. Spuntini light. Se tra i pasti sentite un certo languorino, non cedete agli snack super calorici. Un’idea è quella di mangiare uno yogurt bianco magro, con qualche pezzetto della vostra frutta fresca preferita. È delizioso.

credits photo: meteoweb.eu
credits photo: meteoweb.eu

5. Non fermatevi mai, se non la sera su un comodo divano, guardando un bel film e sorseggiando una tazza di tè verde caldo. Cercate di rimanere sempre in movimento. Se dovete andare al supermercato, se vi è possibile andate a piedi, oppure un altro consiglio è quello di lasciare la macchina un po’ più distante, in questo modo farete anche una leggera attività fisica. Dimenticate gli ascensori ed approfittate dei regali di Natale per fare delle lunghe passeggiate a piedi. Smaltirete tante calorie e la vostra linea sarà più snella.

credits photo: roadtvitalia.it
credits photo: unadonna.it