giovedì, 6 Agosto 2020

Gossip

Home Gossip Pagina 3
News di gossip, pettegolezzi d’autore e cronaca rosa

Kate Middleton: scivolone sull’abito e telefonate segrete

Kate Middleton compie uno scivolone come la cognata Meghan e non solo, riceve telefonate segrete.

Da chi? Ve lo sveliamo noi.

Curiosi?

Vestire come Kate Middleton?

Se avete duemila euro si può.

Abito blu a pois bianchi: molto semplice e molto bon ton. E’ questo il look sfoggiato per la presentazione di un progetto della BBC Educational.

L’abito è firmato Emilia Wickstead. Costo? 1.565 sterline che sono circa 1.726 euro. Potrebbe essere vostro per 469 sterline se siete molto fortunate e lo trovate in saldo.

Scandalo! La duchessa che compie il riciclo degli abiti ne spende quasi duemila per uno?

E’ uno scivolone degno della cognata Meghan!

Aveva anche indosso, con grande orrore della regina, delle scarpe in corda. La queen l’ha ripresa più vole ma lei non demorde: le zeppe semplici restano.

Lady Middleton ha però commesso un errore: ha accavallato le gambe sedendosi, gesto considerato sconveniente per una Lady.

Per la serie: passi l’abito che costa un occhio ai contribuenti ma no alle scarpe di corda ed alle gambe accavallate.

Paradossi britannici.

Kate Middleton ha ricevuto una telefonata segreta

Pare che a chiamarla sia stato Harry.

Lui vorrebbe tornare a casa, pare, l’America non gli piace e non gli piace la vita a Los Angeles.

Harry andava molto d’accordo con la cognata e l’avrebbe chiamata per ricevere aiuto.

Meghan a quanto pare detta legge: non vuole tornare in Inghilterra, vuole vedere il meno possibile la famiglia di lui e se ne frega se il marito ha nostalgia.

Eppure sei mesi fa Harry pareva molto convinto circa la “loro” scelta.

Harry pare si stia trovando in una posizione scomoda: in America fa la spalla di Meghan che prova a far carriera, in Inghilterra riceve poco consenso.

L’ex sergente Trevor Coult, colonnello del reggimento irlandese ha risposto alle recenti dichiarazioni del principe: È diventato un vero idiota. I suoi commenti sono disgustosi, e sono grato che abbia lasciato l’Inghilterra. Molti soldati nell’esercito inglese fanno parte del Commonwealth”.

Le voci di corridoio parlano di un piano segreto ordito da Kate ed Harry per farlo tornare a corte. Con o senza Meghan.

Sarà vero?

Will Smith, la moglie confessa in tv: gli ha fatto le corna

Will Smith ha appreso in diretta nazionale che la moglie, Jada Pinkett, gli ha fatto le corna. Lei lo dice serenamente davanti a milioni di spettatori.

Lui rimane basito.

Quel che è peggio è che di mezzo c’è il loro figlio Jaden.

Will perdona o chiede il divorzio?

Will Smith e le corna: la moglie lo ha tradito con un ragazzino

Nel salotto della sua trasmissione, Red Table Talk, Jada Pinkett ha guardato suo marito ed ha confessato di aver avuto una relazione con un rapper di 21 anni più giovane.

Il ragazzo in questione è August Alsina, conosciuto tramite il figlio Jaden.

Red Table Talk, è un format in onda su Facebook che propone proprio le confessioni dei vip.

All’inizio c’erano stati dei rumors, da lei smentiti, poi lei ha deciso che si guadagna di più vuotando il sacco.

Le sue parole sono state: “Allora eravamo amichevolmente separati in casa. Si è trattato di una relazione, assolutamente. Provavo molto dolore, ero distrutta. Con il tempo però ho cominciato a provare un nuovo tipo di coinvolgimento. Ma è stato col metabolizzare questa mia relazione che mi sono accorta di non poter trovare la felicità al di fuori di me stessa”.

Lui “Hai avuto una relazione?” lei replica: “Sì, avevo solo bisogno di sentirmi bene”.

I gossip dicevano che i due fossero una coppia aperta ma in realtà non lo sono mai stati. Pare fu lo stesso Alsina a mettere in giro la voce ma lei smentisce in diretta: “Una delle cose che voglio chiarire è che non hai mai dato il permesso per questa relazione, solo io ero in quella situazione. Ma quello che stava cercando di comunicare August, perché si potrebbe capire come potesse percepirlo come un permesso essendo separati in modo amichevole”.

Will ha ammesso anche lui di aver trascurato la moglie e sembrerebbe pace fatta.

Voi che ne dite?

Perché Magalli ha litigato con la Volpe: continuano le liti

Perché Magalli ha litigato con la Volpe? Rispuntano dichiarazioni al vetriolo e si riparte con i battibecchi.

“In TV è più facile tra le donne trovare una qualità minore: infatti troppo spesso lavorano, non tanto perché brave ma perché un po’ raccomandate. Allora ci vuole pazienza” fu questa la dichiarazione di Magalli che fece esplodere la bomba.

Adriana Volpe ha poi dichiarato che molto spesso si è sentita a disagio con Magalli, che lui non le rivolgeva la parola e che spesso dichiarava di non voler lavorare con lei.

La storia si ripete? Gli ascolti del programma su rai2 calano e Magalli cosa fa risponde alla critiche con affermazioni velenose con la Volpe e Cirillo.

Perché Magalli ha litigato con la Volpe e continua a denigrarla?

I Fatti Vostri non sta avendo i risultati di ascolto degli scorsi anni e sono in molti ad imputare il problema al fatto che la Volpe e Cirillo abbiano lasciato.

Magalli ha così replicato: “Potrei, se volessi polemizzare, rispondere che prima che arrivassero loro gli ascolti erano vicini al 20%. E quindi è colpa loro? No, perché l’arrivo del digitale terrestre e delle tv satellitari ha molto modificato gli ascolti di tutti i programmi. Un varietà di prima serata quando era un successo superava il 30%, oggi al 16% già festeggiano”.

Magalli poi ha commentato in modo velenoso gli ascolti della Volpe: “Casomai c’è da chiedersi se Volpe e Cirillo sono così fenomenali e acchiappa ascolti come mai lei sia finita su una rete minore a fare ascolti con lo zero davanti e lui stia a casa da tre anni”.

Perché Adriana Volpe è andata via dalla Rai? La replica

La Volpe non ci ha pensato sopra due volte ed ha replicato: “Vorrei fare una replica. Una replica a un massaggio, a un post che Magalli ha ieri scritto, e che oggi prontamente ha tolto. In questo messaggio c’era una emoticon, un gesto, che dice ‘stai zitta’. Caro Giancarlo, questo gesto non me lo fai. Hai provato per tanti anni a farmi star zitta. Non ci sei mai riuscito e non ci riuscirai neanche oggi. Tu caro Giancarlo, con questo gesto, sempre a voler zittire, dimostri di non avere rispetto per le persone e di non avere rispetto delle donne. E questo non te lo permetto”.

La lite fra i due prosegue e adesso c’è in mezzo anche Cirillo.

Ken umano come è diventato: ora vuole essere J.Lo

Ken umano come è diventato: da uomo si trasforma in donna e voleva diventare Barbie, ma ora ha cambiato idea vuole essere il clone di Jennifer Lopez.

Da Ken umano a barbie a J.Lo il passo è breve.

Si sa tutto può diventare una droga: anche la chirurgia plastica.

Ken umano oggi: vuole diventare il clone di Jennifer Lopez

Il brasiliano Rodrigo Alves famoso per gli interventi con cui voleva assomigliare a Ken, il famoso bambolotto, di punto in bianco ha ammesso di essersi sempre sentito donna e si è trasformato in Barbie.

Gli basta? Certo che no, ora punta ad esser la sosia di Jennifer Lopez.

Extension per avere i capelli biondi e curve prominenti ottenute iniettando nove litri di riempitivo nei glutei, per avere il lato B come J.Lo.

Chi è il Ken umano che vuole diventare Jennifer Lopez?

Il Keen umano dove è nato? A San Paolo in Brasile nel 1983 ed è di origini britanniche.

Proveniente da una famiglia benestante, ha speso un botto per farsi ricostruire.

Ma il Ken umano cosa si è rifatto e quanto ha speso? 50 mila euro per il setto nasale, 8 mila euro per un trattamento antirughe, 3 mila per la liposuzione alla mandibola, 10 mila per i pettorali. 7 mila per le braccia, 22 mila per gli addominali, 7 mila il costo per la liposuzione laser sul corpo. 5 mila per il trapianto di capelli, 6 mila per le gambe e 3 mila per scolpire ogni zona.

Per un totale di 58 interventi.

Il Ken umano vuole tornare come prima? Assolutamente no! E’ già in programma l’operazione che gli permetterà di eliminare l’unica parte che gli rivorda ancora che è nato uomo.

E Jennifer Lopez come l’ha presa? Se avete visto le foto saprete che non c’è competizione.

Stay tuned….