Look da star

Home Look da star
Cantanti, personaggi tv e del mondo dello show biz si fanno notare anche per i loro look. Ecco l'appuntamento periodico che vi svela tutti i segreti sui capi e sugli accessori indossati delle star del momento.

Look da star: Stana Katic, una detective in tacchi a spillo (FOTO)

Si è fatta conoscere al pubblico con il ruolo della dura detective Kate Beckett nella serie televisiva statunitense Castle (giunta alla sua settima stagione), dove recita al fianco di Nathan Fillion, canadese come lei. Nel telefilm, lui è lo scrittore di gialli che la prende come musa per i suoi romanzi; lei all’inizio non ci sta, ma si sa che gli opposti si attraggono e tra loro nasce molto più che una semplice intesa. Discreta ma provocante, Stana Katic deve la notorietà alla serie e al suo personaggio, con il quale ha in comune il fatto di essere riservata sulla sua vita privata, di cui parla pochissimo. Fuori dal set, Stana Katic getta la maschera della dura per mostrarsi semplice e affabile con i fan che la seguono, e apparire sempre in gran forma in ogni occasione glamour.

Stana Katic nasce il 26 aprile 1978 da papà serbo e madre croata, entrambi emigrati dall’ex Jugoslavia. Da piccola si trasferisce con la sua famiglia nell’Illinois, e da lì inizia la sua carriera, studiando recitazione alla scuola di Chicago. Ha quattro fratelli, una voce da mezzosoprano, e parla correttamente altre quattro lingue, oltre l’inglese: serbo-croato, sloveno, francese e italiano. Prima di approdare in Castle nel 2008, Stana recita in Heroes, 24 e nel film TV The Librarian 3, dove interpreta una vampira. Al cinema, la ricordiamo in The Spirit, Feast of Love, nel recente CBGB, e al fianco di OO7 in Quantum of Solace, nel ruolo di un’agente dei servizi canadesi.

Quando Stana calca il red carpet, sono le gambe le vere protagoniste. Un fisico da modella per 1,75 cm di altezza, la diva di Castle non ha paura a mostrare le forme indossando vestiti e tubini provocanti, anche con spacchi vertiginosi, che però non sfociano mai nella volgarità. I capelli sono un altro punto di forza: negli eventi quali premiazioni e anteprime, l’attrice canadese preferisce portarli legati, meglio se tenuti insieme con uno chignon. Ultimamente, Stana ha tagliato i capelli, schiarendoli ancora e tornando al corto che aveva qualche anno fa. Il tutto è condito con un trucco nude e semplice, un po’ smokey, ma mai pesante, se non in qualche rarissima occasione, ed è quel poco che basta per mettere in risalto gli occhi color nocciola. L’attrice sa apparire fine anche quando indossa mise audaci con scollature. Ultimo punto: i tacchi rigorosamente a spillo.

Per anni, si è vociferato che tra Stana e il suo “marito televisivo” Nathan Fillion ci fosse una storia, ma l’attrice ha smentito, rivelando di essere già fidanzata da ben otto anni. E mentre sullo schermo, i due protagonisti di Castle si preparano ad andare all’altare, Stana non ha nessuna idea riguardo il matrimonio. In ogni caso, ne siamo certe, il suo vestito da sposa sarà originale e raffinato come lei.

Look da star: Harry Styles, un nome una garanzia (FOTO)

Credit photo: www.j-14.com

Harry Styles, un nome una garanzia: il bel leader dei One Direction, gruppo musicale che negli ultimi anni sta facendo impazzire tutte le adolescenti, si distingue sempre per il suo particolare e personalissimo stile nell’abbigliamento.
Nonostante la sua giovane età, infatti Harry è diventato famosissimo non solo per le sue canzoni e le sue esibizioni, ma anche per la sua grande classe nel vestire.
Non a caso è stato uno dei candidati per il premio Best Look degli MTV Europe Music Awards 2013, insieme ad altri personaggi di grande spessore quali Justin Timberlake, Rihanna, Lady Gaga e Rita Ora.

Tra i cinque componenti della band, Harry è quello che si riconosce in ogni occasione, grazie ad alcuni abiti ed accessori che egli predilige rispetto ad altri.
Tra i capi preferiti dal cantante ci sono sicuramente i pantaloni attillati e i jeans skinny, stretti e bucati. Nel suo armadio non mancano sicuramente i pantaloni a sigaretta neri, che sono perfetti perché si possono abbinare con qualsiasi tipo di vestiario.

Per quanto riguarda le scarpe, Harry ama molto cambiare e, in base alle situazioni, opta per scarpe più sportive come le All Star Converse, per eleganti scarpe con i lacci oppure per i suoi inimitabili stivaletti di pelle, rigorosamente a punta.

Per completare i suoi outfit, il bel leader dei One Direction, ama alternare capi più sportivi con altri più adatti per eventi formali.
Durante le occasioni importanti, senza mai eliminare il suo stile giovanile, Harry sfoggia giacche – di taglio slim e con reversibile di raso – o giubbotti con risvolti e camicie a tinta unita, completate con il particolare tocco delle cravatte a farfalla o dei foulard.
Per uno stile più casual, Harry non rinuncia alle sue amate camicie, ma osa di più: adora indossare camicie alla boscaiola o con particolari stampe. Inoltre, per un abbigliamento ancora più easy, non mancano mai le t-shirt: di colori neutri come bianco, nero, grigio e blu o con scritte e stampe originali.

Lo stile di Harry si distingue anche per l’uso di diversi accessori che lo rendono riconoscibile in mezzo a milioni di persone. Tutti i suoi outfit sono completati da cappelli, occhiali da sole, bandane, fasce e nastri per capelli.


Altri tratti caratteristici del cantante inglese sono i capelli e i tatuaggi.
Il suo taglio di capelli, a differenza di quello degli altri membri della band, è rimasto tendenzialmente sempre lo stesso: caschetto folto e mosso, che Harry ama domare con fasce, bandane e nastri.
I tatuaggi sono uno dei particolari che distinguono lo stile di Harry. Sono numerosi – forse più di una trentina -, li ha in diverse parti del corpo e ognuno di essi ha un forte significato.

Look da star: Kate Moss, la supermodel made in London (FOTO)

Il detto “non bisogna essere alti, ma all’altezza” mi fa pensare immediatamente a Kate Moss, la modella che negli anni 90 non corrispondeva perfettamente ai canoni di bellezza del tempo perché relativamente bassa e decisamente magra. Infatti non alta ma all’altezza, perché nonostante tutto, all’età di 16 anni, Kate Moss è riuscita ad entrare nell’olimpo delle top model in cui risiedevano supermodelle dal calibro di Claudia Schiffer, Elle Mcpherson, Naomi Campbell, Linda Evangelista e Cindy Crawford.

Nata a Croydon il 16 gennaio del 1974, Kate Moss è stata scoperta per caso in aeroporto da Sarah Doukas, fondatrice dell’agenzia di moda Storm, quando aveva 14 anni. Il successo per la Moss arriva quando lo stilista Calvin Klein, dopo averla notata, decide di ingaggiarla come nuovo volto per la sua campagna pubblicitaria, in cui la modella- ancora minorenne- dovette posare seminuda accanto a Mark Wahlberg. Le foto gridarono allo scandalo e alla pedofilia, ma ciò portò notorietà a Kate che in breve tempo venne richiesta da molti altri stilisti per sfilare durante la fashion week.

Nel corso della sua carriera Kate ha sfilato e posato per grandi case di moda come: Chanel, Burberry, Versace, Gucci, Calvin Klein, Roberto Cavalli, Bulgari, Missoni, Dior, Yves Saint Laurent, Louis Vuitton, Stella McCartney e molte altre. Inoltre è apparsa in oltre 300 copertine delle più importanti riviste di moda come Vanity Fair, Vogue, Elle e W. Da modella a stilista, ha disegnato nel 2007 una collezione di abbigliamento per il brand Top Shop e ha realizzato un rossetto per la Rimmel che porta il suo nome. Inoltre ha festeggiato il suo 40 esimo compleanno posando nuda per la rivista Playboy. Oggi Kate Moss è la seconda modella più pagata al mondo.

Oltre al grande successo lavorativo, Kate ha fatto parlare molto di se anche a causa della sua vita privata considerata burrascosa. Dopo la relazione con il fotografo italiano Mario Sortino, Kate Moss è stata legata per quattro anni a Johnny Deep, alla fine della loro storia la modella ha affermato che l’attore gli ha spezzato il cuore senza accorgersene. Finita la storia con Deep, Kate ha avuto un flirt con Jefferson Hack, editore della rivista Dazed & Confused, da cui ha avuto una bambina, Lila Grace.

Ma la relazione più turbolenta e chiacchierata è stata quella con il cantante Pete Doherty, con cui la Moss ha avuto problemi di alcol e droga. Paparazzati ovunque e inseguiti sempre dai fotografi a caccia di nuovi scoop, la coppia tra vari prendi e lascia si è detta definitivamente addio nel 2007, dopo due anni d’amore.
La bad Kate però si è lasciata alle spalle il suo passato burrascoso e nel 2011 ha sposato Jamie Hince, chitarrista dei The Kills.

Kate Moss è stata sempre considerata un’icona della moda. Il suo stile è unico, un po’ urban, un po’ rock, un po’ glam, e tutto ciò che indossa diventa subito un trend. Tra i suoi must have ci sono i capi in pelle nera- dalle giacche ai pantaloni- i trench dal sapore Inglese proprio come lei, i jeans skinny e molti capi in nero con cui spesso opta per un total black. Per i grandi eventi Kate indossa spesso un long dress. Le maxi bag e gli stivali sono la sua passione, ogni tanto osa con qualche accessorio gold o con un cappello. Il viso è spesso acqua e sapone con un make up leggero e i maxi occhiali le danno un tocco da diva.

Look da star: Amal Alamuddin, una nuova regina di stile (FOTO)

Diventata da poco moglie di George Clooney e di conseguenza, una delle donne più invidiate del pianeta, Amal Alamuddin, la nota avvocatessa libanese che si batte per i diritti umani, ha tutte le carte in regola per diventare una vera e propria icona di stile. La 36enne musa di Alexander McQueen e Oscar de la Renta, nata in Libano, ma cresciuta a Londra da madre giornalista e papà uomo d’affari, è diventata in poco tempo una delle donne più famose e più promettenti. Grazie ai suoi look impeccabili, curati nei minimi dettagli, la nuova signora Clooney ha subito attirato l’attenzione di media e fotografi, che non perdono occasione per immortalare tutti i suoi outfit, in ufficio o durante il tempo libero.

Amal non è però soltanto la neo moglie del signor Clooney, ma anche una donna di successo (è stata infatti inserita al quarto posto nella classifica delle londinesi più influenti, superando addirittura la diva Victoria Beckham), nonché maestra di stile, emergendo con i suoi look impeccabili. La classe e l’eleganza di cui dà prova in ogni apparizione pubblica hanno fatto sì che il suo stile venga spesso accostato a quello della duchessa di Cambridge, Kate Middleton.

I suoi outfit spiccano per una cura quasi maniacale per il dettaglio: dalla borsa alle scarpe, passando anche per i calzini (in bella vista e scelti con estrema cura), gli accessori indossati dalla bella avvocatessa non sono infatti mai fuori posto, ma sempre azzeccati, pur risultando insoliti negli abbinamenti. Amal è riuscita infatti a indossare una collana di Frida Kahlo con molta nonchalance. Il suo guardaroba comprende abiti bon ton, in giusto equilibrio tra sobrietà ed estro. Predilige le nuances accese e lo dimostra la scelta dei suoi outfit da uffcio, lungi da quelli che nella concezione generale si limitano a seguire la gamma di sfumature del grigio.

Durante il tempo libero, invece, la scelta ricade su completi meno formali e più rilassati, costituiti da jeans strappati, cardigan confortevoli, stringate modello Oxford dai colori decisamente stravaganti, ma anche da pantaloni floreali e dettagli in pizzo. Di sera invece la signora Clooney punta su clutch eleganti, mentre di giorno non mancano le borse firmate Balenciaga o Stella McCartney, mai troppo grandi, adagiate sul polso e quasi sempre in tinta con le scarpe. Elegante, sexy o casual chic. Amal è tutto questo e il suo stile risulta estremamente versatile, senza mai perdere in classe, nonostante passi con facilità dal look formale bon ton a un ensemble bohémien.