Celebrities

Home Moda Celebrities
Novità e tendenze dalle celebrities

Le wedding cake più estrose per un matrimonio da star (FOTO)

La wedding cake? La parte più deliziosa dei matrimoni; tutti aspettano impazienti il tanto famigerato “taglio della torta” solo per ammirare la creatività del pasticcere ed assaggiarne una fetta.

Insomma, chi non ama le torte dei matrimoni? Fanno sognare, fanno venire l’acquolina in bocca e soprattutto sono un paradiso per gli occhi (e pure per lo stomaco).

Esiste una curiosa classifica stilata in base alle wedding cake più costose ed estrose delle star, in fondo chi più di loro può spettacolarizzare il giorno più importante della vita?
Da alcuni personaggi famosi si può prendere spunto, donando eleganza e maestosità alla propria wedding cake.

Qualche esempio?

William e Kate hanno speso ben 80.000 dollari per la loro White Cake.
Progettata da Fiona Cairns, definita un capolavoro regale e sobria come gli sposi.
Creata con ben otto piani farciti di crema alla frutta, avvolti con glassa bianca, e 900 fiori di pasta di zucchero: in rosa inglese, cardo scozzese, gallese narciso e il trifoglio irlandese e mughetto, ciascuno con a simboleggiare diverse virtù.

La Principessa Diana e il principe Carlo si posizionano al secondo posto per aver speso “solo” 40.000 dollari per la loro wedding cake floreale.
Un capolavoro decorato con rose, orchidee e mughetti; ben cinque piani di torta, accompagnata però da altre 27 torte.
Inoltre fu anche realizzata una copia della torta principale, per salvaguardarsi da eventuali incidenti.

Liza Minnelli e David Gest spendono anche loro 40.000 dollari per la loro super torta Black and White con rose rosse. Una Red Cake di quasi 4 metri, caratterizzata da colori forti con decorazioni argento.

Al quarto posto si posizionano Kim Kardashian e Kris Humphries con la loro torta scultorea costata 20.000 dollari. Un capolavoro di pasticceria, marmorea con cioccolato bianco, fondente e glassa al burro, con favolose scaglie di cioccolato. Una delizia vera e propria.

La bella Kim Kardashian nel secondo matrimonio con Kanye West opta per una Vaniglia cake con bacche alla modica cifra di 6.685 dollari.
Gli sposi non hanno badato a spese per questo matrimonio anche se gli invitati hanno riferito che la torta non è stata all’altezza della maestosità della location. Anche se era un tortina di 7 piani, ciascuno alto 10 cm, ricoperta di glassa bianca con strati di frutta e e glassa. Chissà cosa si aspettavano.

Anche Michael Douglas e Catherine Zeta Jones optano per una Vanilla cake spendendo 7.000 dollari.
Una torta di 10 piani con crema al burro e alla vaniglia, realizzata da Sylvia Weinstock, ricoperta di orchidee bianche e fiori dalla tinta color panna.

Insomma tutte le star hanno dato adito alla fantasia per avere una torta all’altezza del loro portafoglio. Chi più sobria, chi più estrosa o chi più delicata, le star non si fanno fermare da nessuno.
Ora non rimane che aspettare di vedere e lasciarsi deliziare dalla wedding cake del bel Clooney.

Shopping autunnale: copia il look delle celebrità (FOTO)

Nuova stagione, nuovi acquisti. Il cambio di stagione imminente richiede anche una buona dose di shopping: un piacere per l’animo, un sacrificio per il portafogli. Se siete però ancora indecise su quali capi d’abbigliamento acquistare e volete avere qualche dritta, ecco arrivare in soccorso gli abbinamenti delle celebrità, che in fatto di moda ne sanno sempre qualcosa in più. Da Sarah Jessica Parker a Kate Bosworth ecco qualche esempio di capo di cui non potrete fare a meno questo autunno.

Abito floreale by Chloè

Per quelle più romntiche e sognatrici, Rachael Bilson propone questo delizioso abitino firmato Chloè con fantasia floreale.

Look natural by Chloè

Anche Emma Stone sceglie Chloè per il suo abito di colore estremamente naturale. Adatto a chi vuole ottenere un look fresco e giovanile

Midi skirt

Per quest’autunno Katie Holmes sfoggia la gonna Midi, un capo semplice. Leggermente ampia, la gonna Midi scende fino al polpaccio rendendosi adatta solo a chi ha un’altezza considerevole.

Borsetta a secchiello by Ferragamo

Una chicca nell’armadio di Sarah Jessica Parker, che indossa con eleganza e disinvoltura anche una borsetta di Ferragamo verde oliva.

Pumps by Louboutin

In fatto di scarpe le Louboutin sono sicuramente un classico. Ecco quelle indossate dalla giovane Blake Lively: un paio di Pumps di Christian Louboutin color prugna. Questi gioiellini lanciano e grazie alla loro forma originale e diciamolo, anche grazie al nome che portano, sono sempre di grande tendenza.

Abito dritto by Calvin Klein

Per il suo autunno Kate Bosworth ha scelto linee dritte e fascino squadrato, firmato Calvin Klein.

Giacca rossa vintage

Le giacche sono un pezzo immancabile nel guardaroba di ogni donna. Con un tocco vintage poi, queste possono rendere trendy qualsiasi look. Lo sa bene Coco Rocha, che indossa questo capo retrò in maniera molto sexy.

Maxi abito by Rebecca Tailor

Questo vestito maxi è perfetto per chi vuole essere sexy, stare comoda e nascondere qualche difetto. Lo dimostra Withney Port con questo abio firmato Rebecca Tailor.

Tuta by Juice Couture

La tuta è un classico di qualsiasi stagione. Ecco quella indossata da Zoe Saldana.

Blazer navy di Max Mara

Kirsten Dunst è stata paparazzata qualche giorno fa con un raffinato blazer sartoriale firmato Max Mara. La bella attrice lo mixa a un paio di jeans skinny blu scuro e una t-shirt grigia di cotone. Il risultato? Un look easy-chic assolutamente perfetto.

Pumps rosse

Le abbiamo viste addosso a Nikki Reed le pumps rosse, che potete trovare nei negozi Aldo. L’attrice della saga Twilight le abbina a una giacca di pelle, dal fascino rock, a un paio di jeans skinny e una borsa a tracolla capiente.

Volley, le bellezze italiane fuori e dentro il campo (FOTO)

Quattro milioni e mezzo gli spettatori che le hanno seguite, applaudite e incitate. Molti di più gli italiani che se ne sono innamorati. Si è concluso ieri il Campionato Mondiale di Volley 2014, con un risultato che ha poco a che fare con podio e medaglie, ma molto con l’amore per uno sport ancora troppo nell’ombra.

La vittoria della grinta, della passione e, perché no, anche della bellezza, quella delle “Sorelle d’Italia“, che hanno tenuto accesi i riflettori della penisola per tutta la durata del mondiale.

Brave, giovani, talentuose, altissime, scultoree: le azzurre del volley hanno regalato uno spettacolo sportivo ed estetico a tutti. Ecco le 14 protagoniste che hanno scalfito il cuore dei tifosi.

Francesca Piccinini

Bionda e giunonica la bella Francesca è da sempre il simbolo della bellezza nello sport. 184 cm per 71 kg, non le fanno invidiare nulla a qualsiasi soubrette o modella. Numerose sono le sue collaborazioni sul piccolo e sul grande schermo. Un capitano mondiale di bellezza.

Valentina Arrighetti

Una leonessa la “piske” nazionale. 185 cm per 72 kg, di muscoli scolpiti nel marmo. Il suo deltoide è il sogno di qualsiasi donna, ma anche di molti uomini. Elegante fuori, sportivissima dentro, Valentina si è ritrovata al seguito un esercito di fan impazziti.

Cristina Chirichella

La principessa Chiribella, così l’hanno soprannominata durante questi mondiali. Venti anni, 195 cm 73 kg: la giovane centrale dell’Italia ha mostrato classe ed eleganza da vendere, addolcite dalla sua spontaneità.

Raphaela Folie

La gazzella dell’Italia, chiamata spesso in causa e autrice di grandi prestazioni, Raphaela è una delle giovanissime della nostra Nazionale. Occhi di ghiaccio, 186 cm per 82 kg, sensualità: sicuramente tra le più belle del Mondiale.

Moki De Gennaro

I centimetri non contano, soprattutto quando si tratta di Moki De Gennaro. Miglior libero del mondo, 174 cm per 67 kg, il calore sorrentino e la bellezza: queste le carte, fisiche e non, che Moki si è giocata e ha regalato ai tifosi.

Valentina Diouf

202 cm. Sì, avete capito bene. L’oppostone italiano, classe ’93, autrice nella finalina di ben 31 punti, è l’immagine della fierezza. Stile alternativo, un sorriso smagliante e la spensieratezza della sua età: Valentina è stata la sorpresa di questi Mondiali.

Antonella Del Core

Classe 1980, tra le veterane della nostra Nazionale, Antonella ha trascinato il team senza mai tirarsi indietro e mostrando tutto il talento che ha. Una campionessa a cui le fan hanno invidiato la lunghissima e bruna coda di cavallo, simbolo della sua eleganza.

Nadia Centoni

La luce negli occhi e il suo sorriso rassicurante la rendono una delle irrinunciabili. Un fisico asciutto, grande elevazione e un braccio potentissimo, la rendono un punto di riferimento. Nadia Centoni è un’altra delle bellezze del team italiano.

Carolina Costagrande

La banda italo-argentina dell’Italia fa invidia per la calma e la freddezza con cui gioca le gare e rasserena la squadra. Grande esperienza e la passione sul volto, l’hanno resa una delle beniamine del pubblico.

Caterina Bosetti

Ha giocato il suo Mondiale indossando la maglia della sorella Lucia, infortunatasi gravemente al ginocchio. Ha dato il suo contributo, nonostante la giovane età, soprattutto nell’ultima fase, conquistando il consenso di molti tifosi. La bella Caterina era due in una.

Noemi Signorile

Biondissima, giovane e promettente: Noemi Signorile ha aiutato le altre due palleggiatrici, Leo Lo Bianco e Francesca Ferretti, come meglio ha potuto. Una principessa, elegante e sempre sorridente, con la lucidità di una regista, per cui molti maschietti sono impazziti.

Leo Lo Bianco

536 presenze in Nazionale, tanti titoli e tante vittorie: Eleonora Lo Bianco non ha bisogno di presentazioni, la conosciamo tutti. La sua esperienza ha trascinato le più giovani e non durante tutto il Campionato. Il suo sorriso e il suo sguardo sicuro ci hanno fatto ritrovare una campionessa in maglia azzurra.

Francesca Ferretti

Le ragazzine la invidiano per il fidanzato, il palleggiatore della Sir Safety Perugia Luciano De Cecco, ma non solo. La sua bravura e la sua bellezza spiegano tutto. Il suo viso d’angelo, gli occhi azzurrissimi, le labbra dipinte e la carnagione chiara, la fanno sembrare una modella pre-raffaelita.

Paola Cardullo

Anche Paola non ha bisogno di presentazioni, perchè l’abbiamo vista amministrare la seconda linea in giro per il mondo quasi da sempre. Ma noi, da tifosi, ne esaltiamo la bellezza e la bravura. Sguardo sveglio e penetrante, un fisichino perfetto e tanta grinta: il libero istituzione.

Brigitte Bardot: un’icona di stile senza tempo (FOTO)

www.venettewaste.com

Lo scorrere del tempo, e i segni che inevitabilmente esso lascia, sembrano non essere una questione di rilievo per Brigitte Anne Marie Bardot.
E a giudicare dall’impronta che ha lasciato in fatto di stile e bellezza, possiamo essere tutti d’accordo con lei.

“Compirò 80 anni in settembre, e me ne infischio”

Sì, perché i fatidici anni ’60 che l’hanno resa icona del cinema francese, e internazionale, sono passati da un po’, ma nonostante questo Brigitte Bardot resta la musa insormontabile di molte donne.
Iniziando dal look, che rispecchia a pieno il suo animo anticonformista, il total balck della bella B.B (conosciuta così da quando da bambina la chiamavano “Brì-Brì”) è ancora oggi un must per le donne.
I capelli biondi mai davvero in ordine, e la frangia – forse – troppo lunga, le sono stati sempre invidiati. E difficilmente ci si dimentica dei suoi occhi, sempre accuratamente truccati di nero.

Nata il 28 settembre del 1934, da una famiglia benestante nel quartiere residenziale di Passy, a Parigi, Brigitte Bardot seguiva due grandi passioni: la musica e la danza.
Ma il suo debutto sulla copertina Elle a soli 15 anni, ha fatto sì che venisse notata dal regista Roger Vadim. Un incontro che le ha cambiato la vita: Roger l’ha condotta verso un successo cinematografico sempre in ascesa, e da lì a poco sono anche diventati marito e moglie. Un matrimonio di quelli che durano poco, e fanno parlare tanto. Brigitte, dopo, si è sposata altre tre volte.

E se oggi una donna in bikini non fa più scalpore, di certo non era così quando il due pezzi è stato reso tendenza proprio da lei, ritratta in quegli scatti in bianco e nero per cui verrà sempre ricordata come icona sexy.
Ciò nonostante, indossava spesso camicie e pantaloni, era raro vederla in gonna o mini-abiti. Il suo tocco di estro era dato da ampi cappelli di paglia intrecciata, e da occhiali da sole sempre molto grandi, un po’ per tendenza, un po’ per nascondersi dai tanti paparazzi che la seguivano in ogni dove.

“La celebrità ha fatto della mia vita un inferno”

Ed è su queste parole che Brigitte Bardot ha abbandonato il cinema prematuramente.
Oggi dedica la sua vita all’amore incondizionato verso gli animali. Ha anche istituito la Fondazione Brigitte Bardot nel 1986, e afferma di non rivedersi in quella ragazza carina, la cui vita da star non le appartiene più.
Impegnata oggi in un nobile ruolo, noi non possiamo che ricordarla sorridente e con il suo sguardo spensierato.