venerdì, 5 Giugno 2020

Eventi

Home Moda Eventi Pagina 3
Gli eventi del mondo della moda, sfilate e fashion week

Vogue Fashion Night Out di Roma

In attesa della Vogue Fashion Night Out di Milano, Roma non è rimasta a guardare, offrendo una serata glam all’insegna dei migliori capi d’abbigliamento, moda, cocktail, ospiti vip, concerti, mostre o ovviamente tanto shopping. Ieri sera, 11 settembre, la capitale ha accolto, dopo un anno di assenza, la sua terza edizione della Vogue Fashion Night Out. Nonostante il brutto tempo della mattina, la serata è potuta svolgersi senza intoppi. I negozi delle vie principali del centro romano hanno aperto la notte bianca di shopping fino alle 23.30, offrendo gadget e divertimento assicurato per tutti, riempendo l’atmosfera con musica house-dance. Molti i romani che hanno voluto partecipare all’evento organizzato da Vogue, e anche tanti i vip della televisione.

vogue-fashion-night-out

Stroili Oro, sito in via del Corso, ha avuto come ospiti principali della serata Paola Cortellesi, Valeria Solarino e Laura Morante, tre bellissime dive del cinema italiano, che hanno presenziato a questa serata facendo impazzire il pubblico in fila che le aspettava.

Loriblu di Piazza di Spagna ha ospitato Stefania Orlando, Anna Pettinelli, Tiziana Rocca e Fanny Cadeo. Come gadget, il negozio rilasciava delle shopper dorate con il marchio a vista. La boutique ha contornato la serata con musica, un DJ set e un corner fotografico.

Il negozio Sephora di Via del Corso per la Vogue Fashion Night Out ha presentato il profumo “La vie est belle” di Lancome, consegnando poi a tutte le donne un simpatico gadget per profumare l’ambiente o gli armadi. Inoltre, la presenza dei make up artist della Shiseido ha animato la serata truccando, con la nuova collezione che calcherà le passerelle nel prossimo autunno, le ragazze in fila per l’evento.

Il Golden Lady è stato preso d’assalto da una folla di ragazzi, dove la madrina della serata era Federica Nargi, testimonial del negozio, che si è intrattenuta con il pubblico firmando autografi e facendo dei selfie insieme a loro.

Davanti Pura Lopez si è fermata una carrozza con tre modelle, che si sono fatte fotografare da tutti; altri modelli in vetrina alla Sisley, per la presentazione dei nuovi occhiali di Marc Jacobs all’Ottica Bernabei.

Da Nuvolari e da List, le persone hanno potuto rilassarsi bevendo un fresco cocktail. Tanti i partner della Vogue Fashion Night Out di Roma: dal canale QVC, che ha realizzato la t-shirt speciale dedicata alla serata a Lavazza, passando per l’Orèal, che aprirà le porte della sua accademia in Piazza Mignanelli.

L’assessore comunale al Commercio Marta Leonori si è detta soddisfatta del successo ottenuto dalla serata Vogue Fashion Night Out capitolina, mentre Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio I ha dichiarato che “questa è la strada giusta per riqualificare il Centro”.

Sotto i riflettori la London Fashion Week. La moda inglese è ribelle ed eccentrica

Credot: fashionblog.it

E dopo la New York Fashion Week il mondo della moda vola a Londra.
Da ieri infatti ha preso il via la LFW, cioè la Settimana della Moda nella capitale britannica, e terminerà martedì 16 settembre, dopo una carrellata mozzafiato di sfilate ed eventi.

Decine di sfilate al giorno, fotografi di street style, giornalisti, buyer, blogger e fashionisti disperati e amanti del settore: i riflettori sono accesi su Londra e sulle sue collezioni prêt-à-porter per la primavera estate 2015, grazie alle quali scopriremo le tendenze per la prossima stagione, valutando look e accessori must have.

Uno sguardo anche alle location in cui avrà luogo la London Fashion Week: principalmente la Somerset House e la Freemasons Hall a Covent Garden.
Somerset House come la conosciamo ora è stata costruita nel 1775 per mettere sotto lo stesso tetto tutti i corpi amministrativi della Londra in crescita del tempo. Grazie alle sue ampie stanze, alle scalinate eleganti e al cortile interno è un ottimo palcoscenico per i marchi di moda più prestigiosi.
Nella Freemasons Hall a Covent Graden, invece, sfilano i talenti in erba della manifestazione Fashion Scout. Si tratta di un edificio costruito nel 1993 che spesso viene utilizzato come location per eventi o per produzioni tv e cinematografiche.

Anche quest’anno vedremo in passerella stilisti e tendenze di rottura, perché la moda della LFW è sempre meno standard e ribelle. Innovazione ed eccentricità sono da sempre le caratteristiche principali della moda londinese d’oltremanica: è incredibile come tendenze punk, abiti di rottura e ispirazione etnica convivono perfettamente con l’eleganza classica.

C’è grande attesa da parte degli appassionati di moda e degli esperti del settore per l’arrivo in passerella delle collezioni più chiacchierate. Curiosità in primis per per la sfilata di Vivienne Westwood, vero guru della moda british; poi ancora per le passerelle di Marchesa, Mulberry, Burberry Prorsum, Tom Ford, senza dimenticare Topshop Unique. Sicuramente non mancheranno le sorprese.

Ecco il calendario ufficiale degli eventi:

Sabato, 13 settembre
09:00 Barbara Casasola
09:30 – 11:30 Orla Kiely
10:00 Jasper Conran
11:30 – 13:30 Lulu & Co
12:00 Julien Macdonald
12:30 – 14:30 Markus Lupfer
13:00 Sibling
13:30 – 15:30 Danielle Romeril
14:00 Hunter Original
15:00 Holly Fulton
15:30 – 17:30 Antipodium
16:00 J. W. Anderson
16:30 1205
17:00 – 18:00 Joseph
17:30 Ashish
18:00 – 20:00 Whistles
18:30 House of Holland
19:30 Lucas Nascimento
20:30 Marchesa

Domenica, 14 settembre
09:00 Preen by Thornton Bregazzi
09:30 – 17:30 Mulberry
10:00 Margaret Howell
10:30 – 12:30 Sophia Webster
11:00 Richard Nicoll
12:00 Marios Schwab
12:30 – 14:30 palmer//harding (Women’s)
13:00 Matthew Williamson
14:00 Temperley London
14:30 – 16:30 Toga
15:00 Topshop Unique
15:30 Ashley Williams
16:00 Paul Smith
17:00 Vivienne Westwood Red Label
18:00 Mary Katrantzou
18:30 – 20:30 Belstaff
19:00 Jonathan Saunders
20:00 David Koma

Lunedì, 15 settembre
09:00 Antonio Berardi
09:30 – 17:30 Mulberry
10:00 Erdem
10:30 – 11:45 Mother of Pearl
11:00 Michael van der Ham
12:00 Christopher Kane
13:00 Issa
14:00 Burberry Prorsum
15:00 Roksanda
15:30 – 17:30 Huishan Zhang
16:00 Peter Pilotto
17:00 Thomas Tait
18:00 GILES
19:00 TOM FORD

Martedì, 16 settembre
09:00 OSMAN
10:00 Anya Hindmarch
11:00 Simone Rocha
12:00 Marques’Almeida
12:30 – 14:30 Ryan Lo
13:00 Fashion East
13:30 – 15:30 Tata-Naka
14:00 KTZ
15:00 Nasir Mazhar
16:00 Meadham Kirchhoff
17:00 H by Hakaan Yildirim


[Credits: .pianetadonna.it; fashionnewsmagazine.com]

Barbie Around the World, una mostra dedicata a Barbie e Ken (FOTO)

milanoweekend.it

Barbie e Ken in giro per il mondo. È questo il fulcro della mostra intitolata Barbie Around the World che ha inizio oggi e durerà sino al 20 giugno. Ad ospitarla è la galleria d’arte Barbara Frigerio Contemporary Art Gallery in via dell’Orso 12, a Milano.

L’iniziativa è nata da un’idea di Maria Giovanna Callea ed Enrico Pescantini che hanno voluto celebrare i 55 anni della ragazza bionda famosa in tutto il mondo con delle fotografie che la ritraggono insieme al suo inseparabile boy-friend in varie parti del mondo.

Da un viaggio in Israele a bordo di una jeep a un road trip sulle polverose strade di Cuba, la coppia di bambole più invidiata di sempre è stata calata in contesti diversi e variegati, sempre curati nei minimi dettagli per rendere al massimo un effetto di verosimiglianza.

Con scatti digitali o l’utilizzo di una vecchia Polaroid, molti artisti si sono cimentati in questo particolare omaggio a Barbie: da Enrico Pescantini – autore di un reportage che segue Barbie e Ken nei viaggi in giro per il mondo – a Mario Paglino e Gianni Grossi, dal collezionista e scultore Paolo Schmidlin – che ha dedicato alla bambola bionda il suo lavoro in stile anni Sessanta – all’artista pop Steve Kaufman.

La mostra sarà inoltre arricchita da un’esposizione di bambole Barbie e dei loro accessori appartenenti agli anni Sessanta e Settanta.

E all’interno della galleria ci sarà spazio anche per gli amanti della moda, che potranno assistere ad un photoshooting ispirato a Barbie che vedrà come protagonisti l’artista Maurizio Galimberti e la modella Arianna Grimoldi.

Insomma un evento trasversale per celebrare l’icona della blonde girl più amata di sempre, che sicuramente farà sognare bambine e fans di ogni età.

Milano Sposi 2014, sfilano gli abiti più belli (FOTO)

Milano Sposi 2014, dal 25 al 28 Settembre al Mediolanum Forum sfilano gli abiti più belli dell’alta moda italiana: tra pizzi e ricami, location, trucco e parrucco, il “giorno più bello di tutta la vita” è perfettamente organizzato grazie ai preziosi consigli degli stilisti. La 42ª edizione della Fiera degli Sposi targata 2014 non delude le più grandi aspettative. Un tripudio di Made in Italy ed eleganza nostrana, a Milano ecco gli abiti più emozionanti di sempre.

In passerella ecco la meravigliosa collezione abiti di Nicole Spose. Un sogno, una passione, l’impegno di ogni giorno affinché un’ambizione diventasse realtà. Collezioni che parlano di una moda fresca e giovane, che sa dettare le tendenze, non tralasciando qualità e impronta sartoriale.

Nicole è un atelier che nasce nel 1996: la tradizione familiare portata in alto dal marchio tutto italiano. Alessandra Rinaudo, fondatrice del marchio insieme al marito Carlo Cavallo, ha respirato fin da bambina le atmosfere dell’antica sartoria d’alta moda. Fin da piccola e grazie alla passione per il fashion ha cominciato ad apprezzare il pregio di un pizzo francese, a riconoscere la qualità delle migliori sete italiane, a cogliere il valore del ricamo per esaltare la bellezza e l’originalità di un vestito. Nicole è espressione dell’artigianalità che si riconosce nei valori di classe, eleganza e raffinatezza.
Sette i punti vendita: a Milano, Torino, Manta, Centallo e Alba, Bassano del Grappa e Savona.

Linee morbidamente scivolate, seducenti schiene scollate si impreziosiscono di sontuosi ricami. Dettagli contemporanei e luminosi gioielli su prestigiose sete la eleggono icona di stile. Un sentito ringraziamento a tutte le coppie che hanno scelto Nicole e che, con il loro affetto e la loro gioia, rappresentano per noi la linfa per guardare al futuro.

Grandissimo successo per gli abiti di RS Couture Roma di Renato Savi: Nell’atelier della capitale rivive la tradizione della sartoria su misura. Lo stilista offre un sicuro punto di riferimento alle giovani spose che desiderano creazioni esclusive realizzate su misura in tessuti pregiati e curate in ogni particolare dallo stesso stilista. Le collezioni RS Couture sono distribuite in Italia e nel mondo.
Il Made in Italy si combina allo stile dei pizzi e dell’haute couture francese grazie ad un mix di tendenza e sartoria. RS espone le sue collezioni anche nella bellissima boutique Kleinfeld. “Particolarità di RS è il legame con il Giappone”, ci dice Rosario, assistente manager di Renato Savi Couture Roma. “Moltissimi, infatti, gli abiti realizzati in rosa, proprio perché nel paese nipponico il bianco è associato al lutto e le donne molto spesso usano altri colori per il loro giorno di festa”. Originale l’uso di altre cromature particolari, come il celeste o il viola.

Sara Radice è stilista e sarta professionista. La Sartoria Sara Radice è una boutique di moda specializzata in abiti da sposa e da cerimonia realizzati su misura.
Inaugurata nel 2010 con un piccolo e vivace atelier, negli anni la sartoria si è ampliata fino a spostarsi nell’attuale sede di Garbagnate Milanese, dove le clienti e le creazioni di Sara possono trovare il giusto spazio per essere valorizzate al massimo. È possibile trovare e provare numerosi abiti di linee e stili diversi. Sarà la stilista stessa ad accogliere e consigliare i clienti per creare insieme a loro l’abito dei propri sogni.

È all’interno dell’atelier che le idee si realizzano e gli abiti vengono confezionati dalla stilista con i migliori tessuti. Tutte le creazioni, infatti, sono realizzate in seta proveniente da laboratori italiani e ogni capo, dettaglio e accessorio viene realizzato artigianalmente e rigorosamente a mano.

Eleganti ed unici, gli abiti di Sara Radice vengono realizzati seguendo passo dopo passo le richieste di ogni cliente che, così, avrà la possibilità di indossare una creazione unica che non vedrà mai indossata da altre.

Centro Sposi Paradiso è il paese dei balocchi perfetto per i futuri sposi: lo store nasce più di 35 anni fa ed è diventato un punto di riferimento per le coppie di Milano e provincia. L’assortimento di oltre 1000 Abiti da Sposa, Sposo, Cerimonia; le molteplici griffes, la presenza in show-room di tutti gli altri servizi ed accessori: bomboniere, partecipazioni, accessori per gli sposi, agenzia viaggi; la realizzazione di una linea propria, “Creazioni Rossana“, dalle linee semplici e scivolate e con prezzi molto vantaggiosi, la presenza in show-room della stilista Elisa e della confezionatrice Marina sono alcune delle caratteristiche fondamentali di Centro Sposi.

È presente, inoltre, durante tutto l’anno, un reparto Outlet (sia Sposa, che Uomo, che di abiti Cerimonia Donna) con sconti sino all’80% insieme al reparto “taglie comode“, con campioni in taglie sino alla 64 da provare subito.

Qui i sogni diventano realtà.

Tra le grandi griffes, menzione speciale per il marchio Petrelli Uomo: con la nuova collezione 2014 le linee degli abiti diventano più pulite, ma sempre particolari negli accessori, utilizzando manifattura e materiali italiani e garantendo un prodotto di alta qualità. Alex Belli è il bellissimo testimonial di Petrelli Uomo.