Situata sul fiume Avon, nella contea del Somerset, Bath è una delle città più amate in Inghilterra, visitabile anche come gita di un giorno da Londra (il treno impiega circa 1 ora e mezzo). Si narra che questa splendida città, Patrimonio dell’Umanità Unesco dal 1987, sia stata fondata nel lontano 860 a.C. Di certo, intorno al 50 a.C., sopraggiunsero i romani che qui costruirono un tempio dedicato a Sul e a Minerva e, successivamente, la città. Le sue dimensioni sono ridotte ma le cose da vedere sono moltissime: ecco cosa non perdersi assolutamente in una gita nel fine settimana.

Tuffarsi nelle Terme romane

Probabilmente l’attrazione più importante di tutta la città per la loro bellezza. Le terme di Bath sono alimentate dall’acqua proveniente dalle colline Mendip e furono scoperte prima dai celti e, successivamente, dai romani. Per provare in prima persona i benefici di queste preziose acque termali, La Thermae Bath Spa offre l’occasione per un rilassante pomeriggio e una vista mozzafiato sulla città.

Fare un salto nella storia ai Musei

Gli amanti dei musei troveranno pane per i loro denti: Bath vanta attrazioni come il Jane Austen Centre (qui la scrittrice visse per alcuni anni), il Fashion Museum (dove ripercorrere la storia della moda), l’Holburne Museum (la prima galleria d’arte pubblica in città) e la Victoria Art Gallery. Per apprezzare al massimo la storia di questi luoghi e la loro vera essenza, può valere la pena prendere alcune lezioni di inglese prima di partire dal momento che l’italiano non è diffuso nelle zone turistiche fuori Londra.

Scoprire la città dalla Bath Skyline

Guarda la città da un punto di vista completamente nuovo percorrendo la Bath Skyline. Si tratta di un meraviglioso sentiero circolare di ben sei chilometri che attraversa boschi e prati nei dintorni della città, per passare un pomeriggio immerso nel verde ammirando un panorama esclusivo.

Diventare British con un classico Afternoon Tea

Pasticcini, sandwich, scones e tè: esiste qualcosa di più inglese del classico tè delle 5? Una tradizione da non perdere assolutamente, soprattutto quando si è in visita a Bath. Sono molti i posti dove farlo, ma uno dei migliori è senza dubbio il Pump Room Restaurant, situato proprio accanto alle terme e caratterizzato da una suggestiva atmosfera georgiana.

Avventurarsi nei dintorni

Le vicinanze di Bath nascondono numerose perle, come lo splendido villaggio di Castle Combe. Questo luogo meraviglioso si trova nell’area collinare delle Costwolds e regala ai suoi ospiti la pura quintessenza inglese. Di origine antichissima, Castle Combe è caratterizzato dalle abitazione dei tessitori risalenti al periodo medievale, che lo rendono una meta amata dai turisti. Altro luogo rinomato è il sito megalitico di Stonehenge che dista solo un’ora di auto da Bath: il suo mistero e la sua storia saranno certi di conquistarvi.

Bath è sicuramente una tappa imperdibile per chi vuole scoprire angoli autentici di Inghilterra. Le sue dimensioni ridotte sono ideali per soggiornare in un hotel o un B&B anche solo per un giorno o un weekend, trasformandola così in una meta ideale.

5 COMMENTI

Comments are closed.