Destinazioni più sicure per le donne che viaggiano da sole
sigleitalia.org

Le persone che decidono di partire senza compagnia sono ormai sempre di più. Nascono ogni giorno BLOG o siti web che consigliano dove andare, che itinerari seguire o come risparmiare. Le motivazioni sono diverse: cercare nuovi amici, conoscere se stessi, cedere al brivido dell’avventura. Purtroppo però i viaggi in solitaria per le donne possono essere poco attraenti a causa della sicurezza e della paura di essere sole nel caso in cui dovesse succedere qualcosa. Per questo motivo oggi vi propongo qualche consiglio sulle destinazioni più sicure nel mondo.

Canada

Ogni volta che penso “Canada“; ho sempre in mente la scena dei Simpson in cui dopo una scazzottata allo stadio tutti incitano alla pace cantando proprio l’inno di questa Nazione perché un “dolce inno rassicurante”. Pur essendo confinante con gli Stati Uniti infatti questa Nazione ha bandito le armi avendo comunque un tasso di criminalità molto basso.
C’è molto da vedere in Canada, dai parchi nazionali alle città ultra moderne. L’unico consiglio è di coprirsi bene perché le temperature possono scendere velocemente anche sotto i 36 gradi.

Bali

Bali è “l’Isola degli dèi” con il suo variegato paesaggio tra colline e montagne, coste rocciose e spiagge sabbiose. La sua cultura è un mix di spiritualità e rispetto. A Bali è possibile passare dal surf ad una visita in un tempio, da una cena in riva al mare ad un’affollata stradina. È un luogo unico dove qualsiasi tipo di turista è bene accetto, basta che questo rispetti le regole del posto.
Una cosa importante però devo dirvela: state attenti alle scimmie, sono abilissime nei furti di borsette o occhiali da sole.

Singapore

Singapore è come un parco divertimenti aperto tutto l’anno. Tra luci e ruote panoramiche regala ai viaggiatori, anche quelli che viaggiano da soli, qualcosa per cui essere felici. È una delle città più sicure al mondo grazie anche alle regole ferree che vengono fatte rispettare, sempre. State quindi molto attenti ai cartelli che trovate in giro; ci sono zone in cui è vietato fumare, altre in cui non bisogna far cadere a terra nemmeno un capello ed altre ancora dove non è possibile masticare gomme, se no le multe sono salatissime. Per il possesso di sostanze stupefacenti è prevista la pena di morte per impiccagione: nessuno sconto per gli stranieri. Quindi divertitevi senza freno ma occhio ai divieti.

Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è un Paese molto tranquillo. I viaggiatori solitari possono godersi un soggiorno privo di preoccupazioni o timori particolari. Le pene sono severissime sia per lo spaccio che per le violenze in generale quindi il tasso di criminalità in questo senso è basso.
Potrete fare una vacanza a tema sport, natura o Signore degli Anelli e godervi tutto fino all’ultimo secondo.

Olanda

Per molti italiani l’Olanda è solo Amsterdam con i suoi coffee shop. Per i viaggiatori esperti, o comunque per chi non cerca solo lo “sballo”, l’Olanda è un mondo tutto da scoprire. Coesistono cultura, storia, arte e natura ma anche trasgressione e modernità. Il mio consiglio è di affittare una bici e non aver paura di osservare tutti gli angoli delle città per acquisire più esperienze possibili.
Il senso civico è molto importante per gli olandesi perciò pensateci bene due volte prima di essere incivili.

Bhutan

Il Bhutan è un piccolo Stato dell’Asia confinante con il Tibet. Si tratta di una meta sicura in quanto i suoi abitanti hanno molto rispetto per le donne che hanno gli stessi diritti dell’uomo.
Il Bhutan è un paradiso verde dove è possibile ammirare meravigliosi tempi buddisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here