La natura è piena di sorprese e in questa meravigliosa gallery abbiamo raggruppato alcuni fiori che si caratterizzano per delle forme assolutamente particolari: labbra, una faccia di scimmia, una ballerina e altro ancora.

I fiori, come organo riproduttivo, si sono evoluti grazie a un semplice principio, attrarre impollinatori come uccelli o insetti. Questa funzione ne ha permesso l’evoluzione in centinaia di colori e forme davvero incredibili e bellissime e quindi oltre agli insetti, hanno attratto anche noi. Non ci credete? Allora, sfogliate la nostra fotogallery.

Orchidea scimmia (Dracula Simia)

Quest’orchidea nasconde la suo interno una faccia di scimmia. Il suo nome è Orchidea-scimmia, ma il suo nome scientifico è Dracula simia. Originario della foresta pluviale peruviana, questo fiore è detto “Dracula” per via di due petali molto allungati, simili ai canini di un vampiro.

L’orchidea rondine (Phalaenopsis)

Impressionante il volto che si riconosce all’interno di questo fiore. La somiglianza con una rondine è quasi inquietante in questo fiore. Phalaenopsis è un genere di orchidee epifite che comprende circa cinquanta specie, tutte originarie dell’Asia e degli arcipelaghi dell’Oceano Pacifico e dell’Oceano Indiano. Il nome deriva dalle parole greche phalaen (farfalla) e opsis (simile a) e indica la somiglianza del fiore alla forma delle farfalle.

Orchidea dell’uomo nudo (Orchis Italica)

Quest’orchidea ha l’aspetto di due omini stilizzati che si tengono per mano. In alcune piante, il viso e gli arti degli omini hanno un colore più definito. La pianta è nota volgarmente come uomo nudo, poichè la forma del labello del fiore sembra imitare il corpo di un uomo, compreso il sesso. Inoltre, è una delle più diffuse orchidee selvatiche in Italia.

Labbra sensuali (Psychotria Elata)

Psychotria Elata

Psychotria Elata è nota per le sue infiorescenze, caratterizzate nelle prime fasi dello sviluppo da una coppia di brattee carnose di colore rosso intenso, che ricordano la forma di due labbra, pronte al bacio.

Ballerina (Impatiens Bequaertii)

Impatiens Bequaertii

L’ape sorridente (Ophrys bomybliflora)

L’ofride fior di bombo è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidaceae, diffusa sul versante settentrionale del bacino del Mediterraneo. L’orchidea sembra un grosso coleottero, che ride pure.

I neonati (Anguloa Uniflora)

I neonati (Anguloa Uniflora)

Questi fiorellini non sembrano forse dei teneri neonati in fasce?

Fiore Pappagallo (Impatiens Psittacina)

L’Impatiens psittacina conosciuto anche come “fiore pappagallo”, è una pianta tipica del sud-est asiatico, che fu notata per la sua forma originale di un pappagallo in volo, vista di lato. Cresce principalmente in Thailandia, in Birmania e in parti dell’India. È una delle più rare piante al mondo, tanto che pochi possono dire di averla vista, anche fra i botanici.

I teschi di drago (Antirrhinum)

teschi di drago

L’anatra orchidea (Caleana Major)

Che dire di questi fiorianatroccoli, trovati in Australia orientale e meridionale?

L’orchidea tigre

orchidea tigre

Dopo la faccia della scimmietta, non poteva mancarare quella della tigre.

L’alieno felice (Calceolaria Uniflora)

L’orchidea angelo (Habenaria Grandifloriformis)

orchidea angelo

Orchidea colomba (Peristeria Elata)

In questo fiore, la forma della colomba è ben distinguibile.

L’orchidea ballerina

orchidea ballerina

Un’elegante ballerina impegnata in un passo di danza.

L’orchidea Airone (Habenaria Radiata)

In questa pianta, la fioritura è scenografica. L’Orchidea Airone è una particolarissima varietà di orchidea, originaria dell’Asia che fiorisce per tutta l’estate. Ogni tubero sviluppa due o tre candidi fiori bianchi dalla forma davvero inusuale e sorprendente.

Darth Vader (Aristolochia Salvadorensis)

Un suggerimento: è il protagonista di una nota saga cinematografica. Aristolochia è un genere pianta con oltre 500 specie.

fonte: www.curiosauro.it

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here