Si chiama GeniusFood ed è una nuova app, gratuita, tutta italiana e compatibile sia per Android che per iOS. La sua funzione? Consentire a persone con intolleranze o allergie di individuare con facilità e precisione gli ingredienti indesiderati presenti in un prodotto alimentare, consigliando anche un alimento alternativo che sia privo di tali componenti.

L’idea e la realizzazione di questo progetto sono nate da un team di giovani imprenditori di GeniusChoice, startup del parco scientifico e tecnologico Area Science Park di Trieste, che hanno osservato come oramai i consumatori che presentano dei disturbi alimentari tendano sempre a comprare gli stessi prodotti, per una mancanza di tempo e di voglia nel leggere le etichette di alimenti nuovi. Questa app invece non solo apporterà il vantaggio di variare la propria dieta ma consentirà anche di approfittare di ipotetiche offerte presenti nel punto vendita.

Il suo funzionamento è semplicissimo: per prima cosa bisogna selezionare il tipo di alimenti che si vogliono evitare(come latte, uova, glutine, crostacei, arachidi). Il passo successivo consiste nell’inquadrare con la fotocamera del proprio smartphone il codice a barre del prodotto che si intende acquistare e attendere qualche secondo. Apparirà poi un’icona, in cui, attraverso il gesto del pollice, verrà indicato se tal alimento contiene, contiene in quantità rischiose o non contiene per niente tracce dell’ingrediente che si vuole evitare. Al di sotto dell’icona verrà anche indica la lista completa di tutte le sostanze contenute nel prodotto.

GeniusFood è oggi in grado di leggere le etichette di circa il 70% degli alimenti presenti nei supermercati. Ma, come sottolinea Barbara Codan, una delle addette ai lavori, è ancora un work in progress.
Ogni giorno viene aggiunto qualcosa di nuovo e anche gli utenti possono segnalare, tramite un’apposita funzione, prodotti che vorrebbero trovare nel database” afferma l’esperta.

Questa nuova app dunque non è solo utile per persone allergiche e intolleranti che desiderano sapere rapidamente e precisamente il contenuto di un dato alimento, ma può servire a qualsiasi consumatore per familiarizzare e conoscere meglio le etichette e gli ingredienti dei prodotti che vengono ad essere il proprio cibo quotidiano.

[Fonte: ilfattoalimentare.it]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here