Harry e Meghan con la loro decisione hanno portato lo scompiglio a corte.

Queste sono le ore decisive perché sarà la regina, con cui stanno avendo una riunione, a dire l’ultima parola.

William rilascia una dichiarazione.

William non si schiera né con la corte né con Harry e Meghan

“Ho messo il braccio attorno a mio fratello per tutta la nostra vita ma ora non riesco più a farlo. Siamo entità separate, tutto ciò che posso fare è provare a sostenerli e sperare che venga il momento in cui saremo tutti sulla stessa lunghezza d’onda. Voglio che ognuno giochi nella squadra” queste le parole di William che suonano quasi ferite per via della decisione del fratello, non può schierarsi, su di lui pesa l’ombra di una corona.

Già durante il viaggio in Africa, Harry aveva ammesso per la prima volta la rottura con William, hanno preso strade diverse e purtroppo dietro c’è Meghan. Come sappiamo William non approvava il matrimonio e lo avrebbe detto al fratello che l’avrebbe presa malissimo.

Harry e Meghan a colloquio con la regina

In queste ore si sta tenendo un summit nel castello di Sandrigham con i duchi del Sussex, Carlo e la regina. Meghan non sarà presente perché si trova già in America.

Si sta discutendo sul ruolo che i due dovranno ricoprire, se possono o meno conservare il titolo di Altezze Reali e se è quanto denaro riceveranno dalla regina.

Il governo parla di far diventare i duchi «ambasciatori del Commonwealth», con base in Canada ma non si sa cosa ne pensi la regina.

Queen Elisabeth è stata chiara: la faccenda deve essere risolta velocemente.

Cruciale la questione dei soldi: il futuro re Carlo aveva già parlato di uno “snellimento” dei costi della casa reale e vi rientra anche la paghetta dei duchi del Sussex, è stato molto chiaro “Niente assegni in bianco” ha dichiarato al Times.

I duchi del Sussex rischiano titolo e soldi, saranno così coraggiosi da rischiare?

1 commento

Comments are closed.