Ibs libri: Le querce di Albion, un buon libro per iniziare l’anno nuovo.

Tratta una storia d’amore molto bella ma anche molto tormentata.

Dalla tv apprendiamo molto spesso cosa succede a giovani, specie le ragazze, che s’innamorano di qualcuno appartenente ad un’etnia diversa, le famiglie la prendono tutt’altro che bene.

Su questo filone si svolge uno dei libri più amati (dopo le Nebbie di Avalon) del ciclo di Avalon.

Ibs libri: Le querce di Albion

Il romanzo si apre dunque con la protagonista Eilan, una ragazzina britanna, e la sua giovane zia Dieda, che le somiglia molto, mentre queste si recano ad una fonte: la prima con i suoi sogni che la vedono diventare sacerdotessa della dea e l’altra che sogna di sposare il suo promesso Cynric.

I loro sogni ad occhi aperti vengono interroti da misteriosi rumori provenienti da una trappola per cinghiali…

Gaio, un soldato romano, è caduto nella trappola durante la sua battuta di caccia.

I giovani lo soccorrono e lo portano in casa dell’anziano sacerdote (il padre di Eilan) ma nessuno fortunatamente si accorge che Gaio è un romano.

Si perché intorno alla seconda metà del I secolo d.C. i romani erano gli invasori ed il popolo britanno aspirava alla ribellione.

Una volta ristabilitosi Gaio ed Eilan si scoprono innamorati e contemporaneamente la Sacerdotessa Lihannon sceglie Dieda per diventare una sacerdotessa sciogliendola dal legame con Cynric.

E’ tempo che Gaio faccia ritorno a casa ma promette che appena giunto manderà una delegazione per chiedere la sua mano.

Eilan attende fiduciosa e la notizia arriva ma arrivano anche le delusioni: suo padre e suo nonno, i sommi druidi insieme al padre di Gaio sono assolutamente contrari alla loro unione.

E i giovani vengono divisi contro la loro volontà: Gaio viene spedito lontano a comando di una legione e Eilan muove i primi passi verso la dea.

Passati gli anni Eilan è ormai la Somma Sacerdotessa e riesce a rincontrare Gaio in segreto in occasione di Beltan…

Ibs libri: Le querce di Albion

E’ un libro stupendo, una storia commovente narrata in modo talmente scorrevole da risultare una lettura veloce oltre che piacevole.

Il mondo di Avalon è sempre affascinante poi diciamocelo, è impossibile resistergli, con tutti i suoi segreti e le sue arti nascoste.

Ne abbiamo un vago saggio con la religione moderna della dea: la Wicca.

Una delle loro prossime festività più note è Samhain, cioè Halloween mentre la più recente è stata Mabon una festa tipicamente autunnale in cui credono che il Dio si prepari all’arrivo delle tenebre e per questo la dea assopisca la natura.

E voi, in cosa credete?

1 commento

Comments are closed.