A Milano si è svolto il primo Festival fruttariano d’Italia, presso il centro culturale Shaolin di Via Teglio 11. Lo chef vegan fruttariano Fernando Bruno è stato l’organizzatore dell’evento che ha avuto come scopo quello di far conoscere il mondo fruttariano e permettere a tutti gli intervenuti di degustare i piatti della cucina fruttariana. La particolarità di quest’ultima consiste nel prevedere unicamente pietanze derivate dalla cottura e dall’assemblaggio della frutta. Lo showcooking ha permesso di creare in cucina le lasagne a base di zucchine ma anche la pizza a base di banane tropicali con mozzarella di derivazione fruttariana. Ma che cosa si intende quando si parla di cucina fruttariana? Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Alla base dell’idea fruttariana, sta l’affermazione che i nostri antenati primitivi, prima di diventare onnivori, erano semplicemente fruttariani. L’uomo non era ancora bipede ma viveva sugli alberi delle foreste, per questo mangiava esclusivamente i frutti delle piante. La frutta infatti è l’unico cibo nei confronti del quale la specie umana è biologicamente adatta, soprattutto per quanto riguarda la frutta dolce e succosa.

Occorre a questo punto fare chiarezza sui termini, “fruttivorismo” e “fruttarismo”, essi non sono la stessa cosa.

Con il termine “fruttivorismo” si intende la categoria di tutti coloro che mangiano frutta. Se si pensa che nel mondo alcune persone non conoscono ad esempio l’olio o il pane ma indubbiamente tutti mangiano frutta, allora si può dedurre che tutte le persone sono fruttivore. Ma coloro che hanno reso la frutta l’unico cibo si definiscono invece fruttariane e il fruttarismo è il modello alimentare che hanno messo in atto nella loro vita.

E’ opportuno però mangiare solo frutta oppure esistono controindicazioni? Bisogna sempre prestare attenzione quando le scelte si spostano su un alimento soltanto. La dieta equilibrata, per chiunque, dovrebbe sempre mantenersi varia. Se ristretta ad un solo alimento nutritivo, potrebbero insorgere delle complicazioni. Secondo alcuni studi, mangiare solo frutta può causare anemia o indebolire il sistema immunitario e rendere carenti di omega3 ed di alcune specifiche vitamine. Mangiare in maniera sana dunque e mangiare tutto, forse è la migliore ricetta per stare bene, ancor più di una cucina fruttariana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here