Credit photo: koalalondinese.com

Scoprire i luoghi frequentanti dai nostri scrittori preferiti e rivivere le scene descritte in un suo libro è il sogno di ogni amante della lettura e della letteratura. E allora perché non visitare qualcuno di questi posti? Lonely Planet propone 10 imperdibili mete per una fuga letteraria con i fiocchi.

Stoccolma

Credit photo: www.aiobooking.it
Credit photo: www.aiobooking.it

Grazie a “Uomini che odiano le donne” di Stieg Larsson diventano famosi sia la capitale della Svezia che il genere giallo del Nord. A Stoccolma – scoprendo le vie della città, il quartiere della moda, il salone di tattoo, la sinagoga e tutti i luoghi citati e descritti nel romanzo – si possono rivivere tutte le situazioni del famoso libro.

Dublino

Credit photo: www.viaggiare-low-cost.it
Credit photo: www.viaggiare-low-cost.it

Vivere nella città irlandese di grandi artisti quali James Joyce, Samuel Beckett,Yeats e Oscar Wilde è un’esperienza molto particolare, anche solo per pochi giorni. Frequentare i loro pub e partecipare a letture o performance dal vivo sono le attività migliori per scoprire la città e la vita di questi artisti.

Boston

Credit photo: www.runningtravel.it
Credit photo: www.runningtravel.it

Romanticismo, realismo e trascendentalismo si svilupparono proprio a Boston, la città principale della letteratura americana nel diciannovesimo secolo. Girare per le sue vie è l’occasione perfetta per capire come vivevano gli scrittori Henry James e Nathaniel Hawthorne.

Londra

Credit photo: www.viaggi-lowcost.info
Credit photo: www.viaggi-lowcost.info

La guida Simon Rodway organizza un tour nei luoghi del famoso James Bond, creato da Ian Fleming: si inizia con un giro nel club navale per finire con l’assaggio del Vesper, il cocktail creato proprio da 007. Solo così si potranno capire tutti i legami tra autore e personaggio.

New York

Credit photo: www.wanderlustdaily.com
Credit photo: www.wanderlustdaily.com

La Grande Mela è il posto da cui tutti i grandi della letteratura americana sono passati, tanto che il Greenwich Village è diventato uno dei luoghi d’incontro per gli artisti di tutto il mondo, a partire dai famosi Paine, Wharton, Powell e Barnes.

Parigi

Credit photo: catania.liveuniversity.it
Credit photo: catania.liveuniversity.it

La capitale francese ha rappresentato la culla della letteratura all’inizio del Novecento. Scrittori come Joyce, Hemingway, Orwell, Balzac, Hugo, Molière, Proust e Wilde hanno frequentato i luoghi più celebri della città, dal quartiere latino ai caffè letterari.

Shanghai

Credit photo: www.gensler.com
Credit photo: www.gensler.com

Shanghai è stata una città letteraria molto importante nei secoli diciannove e venti, quando i commercianti coloniali stavano iniziando ad avere dei rapporti con la popolazione locale. Il tour organizzato vi farà passare per tutti i luoghi associati ai grandi scrittoli come Lu Xun, il fondatore della letteratura cinese moderna.

Bath

Credit photo: www.bath.co.uk
Credit photo: www.bath.co.uk

Tutti i weekend il Jane Austen Centre organizza un tour a piedi nei luoghi in cui visse la scrittrice e in cui ambientò alcuni dei suoi più famosi romanzi, come “Persuasione”. La meta inglese da non perdere per chi adora la Austen e, in generale, la letteratura.

Melbourne

Credit photo: accorhotels.com.au
Credit photo: accorhotels.com.au

Città della Letteratura dell’Unesco nel 2008, Melbourne è la città letteraria per eccellenza in Australia. Il Melbourne Walks organizza visite guidate in tutti i luoghi importanti per gli scrittori, come le loro sedi, le librerie e le case editrici più famose.

Romania

Credit photo: www.bobos.it
Credit photo: www.bobos.it

Lungo la via incantata” è il libro di William Blacker, nato dopo il suo viaggio nell’Europa dell’est. Visse otto anni in Romania, tra villaggi e campagne. Il tour Wild Frontiers propone un viaggio proprio nei luoghi da lui descritti, con escursioni e visite guidate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here