Com’erano Miranda Kerr, Cara Delevigne e Gisele Bundchen prima di diventare famose? Il sito Intothegloss.com ha scovato delle Polaroid “vintage”, che le ritraggono agli inizi della loro carriera, prima del successo.

Molti direttori dei casting hanno l’abitudine di scattare qualche foto istantanea alle aspiranti modelle, per rendersi conto della fotogenia. Si sono ritrovati davanti visi come quelli di Miranda Kerr, Adriana Lima e Gisele Bundchen, nomi all’epoca sconosciuti, destinati ad entrare nell’Olimpo della bellezza, che nei loro scatti degli esordi, forse non osavano nemmeno sperare di raggiungere i livelli a cui poi sono arrivate.

Non c’è trucco o inganno, in queste versioni no-make up, fotografate da Douglas Perrett. Gli scatti sono stati raccolti in un libro, dal titolo Wild Things. La particolarità delle immagini è che sono in formato Polaroid, che dona un tocco vintage e mette in risaldo il look naked delle splendide modelle.

Quello che emerge da queste Polaroid è l’idea di ragazze comuni e semplici, anche con difettucci evidenti, come il naso imperfetto di Rosie Huntington-whiteley, o le borse sotto gli occhi di Liu Wen e Chanel Imam. Sulla scia di questo mood nature, continuano le campagne pubblicitarie di successo senza ritocchi, perché i consumatori sono diventati sempre più consapevoli dell’utilizzo di photoshop per reclamizzare un prodotto cosmetico, che comincia a sembrare sempre di più una fastidiosa presa in giro.

Ecco allora gli angeli di Victoria’s Secret prima che indossassero le ali, prima di entrare nel giro delle sfilate di moda, le modelle hanno dovuto superare numerosi castings ed in questi immortalate con delle Polaroid, che doneranno un po’ di speranza a tutte le ragazze che sognano di sfondare nella moda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here