Credits: ilariaborletti.it

In ogni città esistono dei luoghi segreti, di cui non conoscono l’esistenza nemmeno le persone che lì ci abitano da anni ed anni. Solitamente si tratta di posti nascosti ed appartati che si fa fatica a notare, anche se non mancano casi contrari, di luoghi grandi e conosciuti dai più, ma non da tutti.

Milano cela diversi luoghi segreti. Curiosi di sapere quali sono? Ecco i 5 che non tutti conoscono.

Santa Maria Maddalena al Cerchio

Credits: www.artslife.com
Credits: www.artslife.com

Santa Maria Maddalena al Cerchio rappresenta il chiostro più segreto di Milano, situato all’interno di Palazzo Ucelli di Nemi, in via Cappuccio 7. Si tratta di un chiostro bramantesco, formato da un grande porticato a due ordini di colonne, che risale al 15° secolo e apre le sue porte al pubblico solo per visite guidate su prenotazione.

Strada degli gnomi

Credits: blog.urbanfile.org
Credits: blog.urbanfile.org

Conosciuta come “strada degli gnomi”, ma anche come “strada delle case a fungo”, è caratterizzata da otto casette circolari a forma di igloo, progettate dall’architetto Mario Cavallè nel 1946, anche se solo due hanno mantenuto la disposizione originale. Si trovano a nord di Milano, nel quartiere Maggiolina e più precisamente in via Lepanto.

The Wall of Dolls

Credits: davidecapponi.com
Credits: davidecapponi.com

Vicino alle colonne di San Lorenzo, in via De Amicis, c’è una rete metallica vicina ad un muro: si tratta di quello che è conosciuto come The Wall of Dolls, ossia “il muro delle bambole”. A questo muro, infatti, sono appese bambole realizzate da personalità famose nel campo della moda oppure donate da associazioni che hanno aderito all’iniziativa, che vuole compiere una campagna di sensibilizzazione al problema della violenza contro le donne.

Foro romano

Credits: it.wikipedia.org
Credits: it.wikipedia.org

Nel 313 d.C. Costantino emanò un editto fondamentale per il Cristianesimo a Milano, in via dell’Ambrosiana. Oggi, proprio in questa via e precisamente nascosti sotto il palazzo dell’Ambrosiana, si trovano i resti del Foro su cui stette l’imperatore.

Vigna di Leonardo

Credits: ilariaborletti.it
Credits: ilariaborletti.it

Milano è l’unica città del mondo ad avere un vigneto proprio nel suo centro storico. La vigna è di proprietà di Leonardo Da Vinci e si trova nel cortile interno della Casa degli Atellani, su corso Magenta.

45 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here