credits photo: lextra.info

Una ventata di freschezza e novità nel nuovo modello di bellezza femminile italiano.
Vince la settantaseiesima edizione di Miss Italia la bellissima e originalissima Alice Sabatini, la numero 5 del Lazio. Dopo quindici anni- l’ultima miss laziale nel 2000è stata Tania Zamparo-il Lazio si impone sulla fortunata Sicilia, vincitrice in tre edizioni consecutive.
Non mancano però le polemiche. Alla stretta finale viene chiesto alle finaliste il periodo storico in cui avrebbero sognato vivere e Alice Sabatini spiazza tutti: “Avrei voluto vivere durante la Seconda Guerra Mondiale. Essendo donna non avrei nemmeno dovuto fare il militare“. Una frase che nulla a che vedere con la pace nel mondo auspicata in genere dalle aspiranti miss. E ancora, Simona Ventura la riprende per essere stata spesso assente alle prove: “Vedi, alle prove non c’eri mai, le cose cambiano“.

Polemiche a parte, Alice ha rotto gli schemi. Un metro e settantotto di gambe lunghissime e fisico mozzafiato, un taglio di capelli corto, particolare per una miss. Il riscatto per migliaia di ragazze che si sono sentite ripetere milioni di volte che un taglio di capelli corto non è sinonimo di bellezza.
Al contrario la diciottenne, già nominata Miss Cinema durante la puntata, ha un meraviglioso viso incorniciato da un ciuffo ribelle sulla fronte.
Alice è diplomata in Biotecnologie sanitarie e sogna un giorno di aprire un’azienda di cosmetici tutta sua. Ha tre tatuaggi che porta con disinvoltura: sull’anulare destro, sul polso e sulla coscia.
Una vera guerriera la nuova Miss Italia, ci ha dimostrato quanto si possa essere donne e bellissime anche non amando uno stile da bambola tutto boccoli e ciglia finte.

credits photo: http://blog.massimilianotiberi.com/
credits photo: http://blog.massimilianotiberi.com/

L’edizione 2015 ci ha regalato tre finaliste meravigliose. Oltre ad Alice, anche Vincenza Botti ha portato una ventata di novità nel concorso, vincendo la fascia di Radio Kiss Kiss. Le sue curve hanno avuto la meglio su tanti fisici più magri, facendole guadagnare un posto speciale nella classifica di Miss Italia.

Credits photo: etruriaoggi.it
Credits photo: etruriaoggi.it
Bellissima anche la veneta Letizia Moschin, diciottenne dai lineamenti delicati e il sorriso contagioso.

Credits photo: davidemaggio.it
Credits photo: davidemaggio.it

Alla fine della serata, tra tensione ed emozione la vincitrice è stata lei. Grintosa, guerriera ed ex giocatrice di basket, a testimonianza della sua passione il tatuaggio di Michael Jordan sulla coscia destra. Il suo motto è: si migliora soltanto giocando con i più forti e lei lo ha fatto.
Si è messa in gioco tra curve, capelli lunghi e sopracciglia sottili ed ha vinto perché bella in maniera originale e vera.
Grazie ad Alice, che con il suo sogno ha portato novità e sdoganato canoni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here