No Pants Are the Best Pants, ecco la nuova moda del 2015.

È iniziato tutto per gioco, per protesta, per divertimento. È la mania del “No Pants are the Best Pants” ha colpito anche l’Italia, coinvolgendo città come Milano, sempre all’avanguardia e attenta a qualsiasi novità virale. Nella metropolitana della Capitale della moda è andato in scena, meno di un mese fa, il “No Pants Subway Ride”: incuranti del freddo, un gruppo di persone ha voluto partecipare alla famosa giornata mondiale che invita tutti a prendere la metro senza pantaloni. Un evento lanciato per la prima volta nel lontano 2002 a New York e che a Milano ha già raggiunto la sua quinta edizione, per inneggiare alla libertà di poter fare ciò che si vuole.

Ma c’è chi ha fatto di più, chi ha preso questa manifestazione e ne ha fatto un vero e proprio business, facendo leva sulla viralità e popolarità dell’evento, e sulla bellezza del promoter. Si chiama Nick Bateman ed è un attore, modello, 4 volte campione del mondo delle arti marziali.
Nel 1998, Nick è diventato un campione regionale di karatè e durante questo periodo ha iniziato a recitare e fare numerosi spot televisivi. Nel 1999, la sua attenzione si concentrò principalmente sulle arti marziali e iniziò a competere a livello mondiale. Il suo talento gli ha permesso di vincere il suo primo campionato del mondo nel 2003. Ha partecipato all’evento di bellezza “Model Universe” che gli ha permesso di incontrare Calvin Klein e iniziare la carriera di modello.

Ha dato vita ad un business con i fiocchi, creando delle semplici t-shirt che riprendono l’evento “No Pants are the Best Pants” diventando popolare in pochissimo tempo e incassando più di quanto si sarebbe mai aspettato da questa idea. La vendita delle magliette è durata poco, in quanto “Limited Edition”, ma il modello ha promesso ai suoi fan che proporrà nuovi articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here