Iniziate già a pensare al fatidico “Che cosa faccio per Pasquetta?”.

Il 60% degli italiani, a causa della crisi e per ridurre le spese, passeranno le festività pasquali a casa in famiglia, mentre il restante 40% opterà per un week end fuori città o un viaggetto.

Onde evitare le indecisioni dell’ultimo minuto, ecco una una lista con alcune idee per poter passare la pasquetta (sia per chi staccherà la spina e viaggerà che per quelli che rimarranno a casa), in famiglia o in compagnia degli amici, mantenendo costi modesti.

1) Pasquetta all’aperto: che sia in montagna, mare o lago, passare la pasquetta all’aria aperta è sempre un’idea molto apprezzata ed essenziale per allontanarsi dalla caotica città, perfetta sia per le famiglie che per i più giovani.
Montagna: aria fresca e pura, passeggiate in mezzo ai boschi, pic nic in compagnia di amici e familiari, la montagna è una meta ideale, sicura e non troppo costosa;

Mare/Lago: se la pasquetta ci regala una giornata calda è possibile trovare un’alternativa alla montagna e optare per il mare o per il lago. La sabbia che ci accarezza i piedi, giochi da spiaggia, farci baciare dai raggi del sole e, perché no, fare anche un bel bagno. E’ anche un’ottima scusa per pregustare in anticipo l’imminente stagione estiva;

2) Pasquetta in un villaggio turistico o agriturismo: week end ideale per le famiglie che intendono allontanarsi dalla città e cercare tutti i confort e divertimenti necessari per gli adulti e per i bambini;

3) Pasquetta in un centro benessere: il lavoro vi stressa e volete approfittare di questo week end per dedicarvi a voi stessi e all’assoluto relax? Allora il centro benessere è proprio quello che fa per voi. Massaggi, saune, bagno turco e molto altro vi serviranno per tornare come nuovi e rigenerati alla vostra vita quotidiana ;

4)Pasquetta fuori città: per tutti quelli che invece intendono prendere un areo, treno, nave o qualsiasi altro mezzo per allontanarsi dalla propria città ed esplorarne una nuova. Le città più quotate di sempre sono le storiche Roma, Venezia, Firenze e Milano, ma c’è anche chi vuole lasciare il freddo del nord e “rotolare verso Sud” isole comprese, o chi invece decide di voler proprio andare fuori Italia visitando città nuove o scegliendo una crociera, cogliendo le offerte che le agenzie propongono.

5) Pasquetta in famiglia: per chi invece preferisce, anche per ridurre i costi, passare la pasquetta a casa in compagnia di amici e familiari, oppure optare per un pranzo fuori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here