photo credits: megabargain24

L’arrivo della stagione fredda, corrisponde quasi sempre con l’inizio di un regime alimentare che possa renderci più snelli e tonici.
Molto spesso, però, ci si ritrova insoddisfatti e dubbiosi sul risultato che otteniamo: non riusciamo a perdere peso.Come mai?
Purtroppo, pur seguendo un regime alimentare apparentemente corretto, commettiamo degli errori che impediscono al nostro corpo di dimagrire nella giusta maniera. Scopriamo quali sono.

Non mangiamo le cose giuste

photo credits: 225 blogspot
photo credits: 225 blogspot

L’errore più comune è proprio questo. Gli esperti consigliano di assumere proteine per il 40%, carboidrati per il 30% e grassi per il restante 30%. Solo in questa maniera possiamo indurre il nostro corpo a perdere peso e rimanere comunque tonico.

Ci abbuffiamo nei week-end

photo credits: hdwallbackgrounds
photo credits: hdwallbackgrounds

Succede spesso: si sta a dieta dal lunedì al venerdì in maniera impeccabile e dal venerdì alla domenica si ingurgita di tutto. Dai cocktail più alcolici e zuccherosi, al cibo spazzatura più grasso che esiste.
Tutto questo non ci aiuta e ci riporta al punto di partenza. Cerchiamo, invece, di concederci dei mini premi durante la settimana, arriveremo al week-end meno affamati e desiderosi di abbuffarci.

Non ci esercitiamo abbastanza

photo credits: imugur
photo credits: imugur

Un’altra cattiva abitudine è quella di non abbinare la dieta ad una buona dose di esercizio fisico: le calorie vanno bruciate anche e soprattutto tramite l’attività sportiva. Bisognerebbe allenarsi almeno 150 minuti a settimana ad un’intensità medio-alta. Insomma: tre lezioni di zumba a settimana per iniziare, vanno più che bene.

Mangiamo di notte

photo credits: reddit
photo credits: reddit

Questa è vecchia come il mondo e la ripetevano spesso anche i nostri nonni: colazione da re, pranzo da principe e cena da povero. Perché? Mangiando in maniera pesante nella seconda parte della giornata non bruciamo le calorie che assumiamo perché siamo più vicini all’ora in cui andremo a dormire. Di conseguenza, tendiamo ad ingrassare.

Guardiamo tv e smartphone

photo credits: italia mia
photo credits: italia mia

A quanto pare, se consumiamo un pasto mentre guardiamo la televisione o mentre stiamo scorrendo la Home di Facebook stiamo commettendo un errore che si ripercuoterà sulla nostra linea. La ragione va ricercata nell’essere distratti e quindi incoscienti delle quantità di cibo che ingurgitiamo.

Andiamo di fretta

photo credits: thitisnotapipe
photo credits: thitisnotapipe

La fretta è sempre una cattiva consigliera, anche per quanto riguarda il cibo. Chi pranza fuori casa o ha un orario ridotto per pranzare si butta su cibi elaborati e spesso calorici. Un tramezzino, una pizzetta rossa o un supplì, ci ingannano per le dimensioni piccole ma hanno un contenuto calorico davvero alto. Senza pensare che forniscono al nostro corpo un apporto sbagliato di nutrienti.

Non ci resta che correggere le nostre cattive abitudini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here