Le foto delle celebrities? Tutte ritoccate. E in questo caso non ci riferiamo al semplice filtro Amaro di Instagram, bensì all’uso del rivoluzionario photoshop.
L’esempio più recente? Quello di Justin Biebier in mutande, le cui foto originali hanno fatto il giro del mondo, rivelando che pacco e bicipiti altro non erano che un miracolo costruito al pc.
L’esigenza di apparire perfetti non è, però, una prerogativa solo delle star: anche le persone comuni avvertono la necessità di apparire perfette, e questo giustifica le decine di applicazioni scaricate per modificare le foto.

Chrissy Teigen, modella e star di Instagram, ha dichiarato di non utilizzare più photoshop, intendendo così ripudiare la sempre più frequente moda di modificare le immagini che ritraggono se stessi.
Il vero problema è che le applicazioni utilizzate non servono solo a lisciare la pelle, bensì a modificare completamente le forme del corpo. Tutti i miei amici famosi modificano radicalmente le proprie immagini, al punto da sembrare altre persone una volta conosciute da vicino.’


Quella della modella 29enne è una missione vera e propria, condotta nella speranza che tutti, sul web, possano seguire l’esempio e restituire al mondo una immagine di se più normale e realistica.
Solo in questo modo potrà placarsi la dirompente necessità di perfezione che induce gli utenti del web a falsificare se stessi, e inseguire un modello di perfezione che, nella realtà, non esiste.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here