Quarantena per coronavirus: arriva la solidarietà digitale ma con modifiche.
Avete sentito parlare della solidarietà digitale?
Ecco il link: https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

Questo progetto è stato lanciato dopo che il nord è stato messo in quarantena.

Il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, in accordo con alcune aziende, ha promosso la possibilità di usufruire di alcuni servizi gratuiti.

Ora che la zona rossa è divenuta tutta l’Italia il ministro Paola Pisano ha detto: “A fronte del nuovo decreto che ha esteso le misure di prevenzione e contenimento a tutto il territorio italiano, abbiamo deciso di estendere a tutta Italia anche il nostro progetto di solidarietà digitale lanciato nei giorni scorsi”.

Le nuove normative prevedono che solo pochi esercizi rimangano aperti, il divieto di spostarsi fuori dal comune ed il divieto di circolazione se non in casi strettamente necessari.
Per agevolare la permanenza in casa sono stati messi a disposizione servizi gratuiti che permettono di lavorare da casa, leggere gratis giornali e libri

Solidarietà digitale per la quarantena ma con modifiche

Alcuni tra i più grandi gestori telefonici e aziende tecnologiche, hanno aderito a Solidarietà Digitale per poi però fare un passo indietro quando la zona rossa si è estesa.

L’iniziativa con la quale aziende del calibro di Microsoft, Tim, Vodafone, WindTre e molte altre, hanno avuto l’idea di fornire attraverso servizi digitali gratuiti software per la didattica a distanza e lo smart working, accessi a piattaforme di streaming video e giga illimitati per le connessioni 4G pare sia giunta già al capolinea.

L’iniziativa continua ad essere attiva ma con modifiche.
Era abbastanza ovvio perché le aziende non possono permettersi di offrire un servizio gratuito per un mese e su intera scala nazionale ad oltre 60 milioni di persone.

Attualmente si sta cercando una soluzione.

Quarantena per coronavirus: arriva la solidarietà digitale

Ecco i servizi offerti dal sito:

  • WIND 3 Dalla seconda metà di marzo saranno disponibili progressivamente per tutti i clienti mobili voce ricaricabili, 100 Giga gratuiti per 7 giorni
  • AMAZON WEB SERVICE (AWS) mette a disposizione di Pubbliche Amministrazioni, Organizzazioni non governative e non profit, Startup e Imprese impattate dall’emergenza COVID-19 i propri servizi di cloud computing (attraverso crediti promozionali AWS), il proprio supporto e la propria assistenza per progetti digitali legati al superamento delle criticità, offrendo ad esempio soluzioni di smart working, ambienti di collaborazione on-line e creazione di contact center avanzati. Il supporto verrà fornito per tutto il periodo di vigenza del DPCM 9 marzo 2020.
  • TIM GB illimitati da mobile per 1 mese per i tutti i clienti con un bundle dati attivo (attivabile online su TIM Party). Chiamate illimitate da fisso fino a fine Aprile per tutti i clienti che non hanno le chiamate incluse.
  • VODAFONE Vodafone Business è al fianco di tutte le imprese, P.IVA ed istituzioni italiane per facilitare l’adozione del lavoro da remoto e offre, per tutto il territorio nazionale, un mese di utilizzo illimitato della connessione dati su tutte le SIM voce per restare in contatto con colleghi, clienti e fornitori senza ulteriori costi
  • WESCHOOL (powered by TIM) è la piattaforma di classe digitale che permette ai docenti, da smartphone, tablet o computer, di portare in modo molto semplice la propria classe online, condividere materiali, creare discussioni, discutere sui contenuti, gestire lavori di gruppo, verifiche e test. E’ inoltre presente un’aula virtuale per fare video streaming a distanza
  • FASTWEB Dalla seconda metà di marzo saranno disponibili per tutta la community di clienti mobile 1 milione di Giga gratuiti da condividere sino all’esaurimento del plafond. Terminato il plafond, i clienti riprenderanno a utilizzare i dati inclusi nella loro offerta.

Questi sono solo alcuni dei servizi offerti, scoprili tutti su https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

1 commento

Comments are closed.