cibo

Con il proliferare dei vari programmi di cucina su diversi canali tv del digitale, ecco che l’antica arte culinaria ha ripreso grande vigore e importanza nel nostro Paese. Sperimentare nuovi piatti, scoprire ricette diverse e aggiornarsi costantemente su nuove tendenze sta diventando un trend seguito non solo dalle casalinghe, come poteva essere un tempo, ma anche da chi si appassiona al modo di cucinare un buon piatto. Chi meglio dell’Italia d’altronde può incarnare il ruolo di portavoce del buon cibo in giro per il mondo? Probabilmente nessuno, e allora cerchiamo in questo articolo di scoprire meglio quali sono gli aspetti fondamentali che non possono proprio mancare. Quali sono cioè quegli elementi imprescindibili che ogni italiano dovrebbe necessariamente custodire nella propria cucina.

Che voi siate alle prime armi o già ben attrezzati tra i fornelli, è bene che non dimentichiate nessuno di questi strumenti del mestiere. In questo articolo andremo ad analizzarli insieme, ma intanto per farvi un’idea accurata potete consultare qui la categoria di accessori da cucina di Livingo.

Utensili da cucina, ecco quelli davvero indispensabili

La cucina è un mondo a sé, che nasconde e custodisce tanti piccoli segreti e migliaia di sfaccettature. Stabilire quali siano gli elementi che davvero non possono mancare dipende in realtà da più fattori: il tipo di manualità che abbiamo, i piatti che vogliamo realizzare e anche la fantasia di cui siamo dotati. In generale però ci sono degli oggetti che risultano sempre di importanza capitale. Parliamo ad esempio dei mestoli: di diverse dimensioni e con differenti funzioni a seconda dei piatti che cuciniamo, questi oggetti costituiscono il punto cardine di ogni cucina che si rispetti.

Non possiamo infatti mai rischiare che i nostri cibi si “attacchino” come la colla o non si cucinino bene solo perchè non abbiamo i giusti strumenti per girarli. E se i mestoli sono alla base, ancora più alla base, se possibile ci sono i coltelli. Anche qui ce ne sono di diversi tipi ed è bene munirsi di un buon set per avere la possibilità di tagliare bene tutto ciò che ci serve. Come non menzionare poi un buon frullatore elettrico, assolutamente necessario per qualsiasi tipo di impasto, che sia dolce o salato. Anche con i frullatori si possono svolgere molte funzioni a seconda delle esigenze, ma intanto è bene fornirsene per aumentare il range di piatti a nostra disposizione. Un altro utensile spesso sottovalutato, ma che invece ci permette di risparmiare moltissimo tempo e di fare un buon lavoro, è lo sbucciatore. Carote, patate, frutta: ogni cibo che ha una buccia ha bisogno di tempo per essere cucinato; con questo strumento ne risparmiamo parecchio nella fase di preparazione e avremo anche molta precisione nella presentazione e cura dei nostri piatti. Abbiamo detto dei coltelli, utili sopratutto per far fronte ai diversi tipi di carne. Come non menzionare dunque, di conseguenza, anche il tritacarne, che ci permetterà la composizione di piatti come fettine, polpette e altri tagli con grande immediatezza e con buona pace di vegetariani e vegani.

Sbizzarrirsi in cucina, festeggiare a tavola

In questo articolo abbiamo analizzato solo alcuni tra gli elementi più importanti da utilizzare in cucina. La lista potrebbe allungarsi oltremodo, laddove aumentassero le vostre capacità e la volontà di mettersi sempre alla prova tra i fornelli. D’altronde cucinare bene è un gesto nobile, che soddisfa il nostro palato e quello di chi ci sta vicino, ma soprattutto che dà gioia e soddisfazione nella vita di tutti i giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here