credits: womandot

Avere una manicure inesistente è uno degli errori di bellezza che una donna proprio non può permettersi. Perché con tutto lo stress che ci portiamo addosso e le rughe che iniziano già a fare amicizia con la nostre pelle che, diciamo la verità, consideriamo ancora bella come quella di un bambino, non avere le mani impeccabili peggiorerebbe solo i nostri (cattivi)umori. Gli smalti non hanno età, il rosso fuoco piace a tutte, in ogni angolo della Terra, va fino alla Luna e poi ritorna. Il bordeaux e le sue cinquanta sfumature ci salvano in quelle situazioni a limite, quando non vogliamo pennellarci le unghie di nero ma vogliamo lo stesso un colore scuro, che non sia marrone però, quello non lo si potrebbe proporre nemmeno alla nonna centenaria. E poi il nero, sì, esatto: per quelle che sono uscite legate al cordone ombelicale vestite da Mercoledì Addams, che un colore nell’armadio non sanno nemmeno cosa sia; per quelle che anche in estate, quando ci sono 40 gradi all’ombra, mettono magliette nere -che poi, pure i costumi sono neri, perché quelli si sa, fanno risaltare l’abbronzatura-, ecco, per queste amanti del macabro anche le unghie devono essere abbinate. Lo smalto nero è un po’ come lo stile di Coco Chanel, non passa mai.

Che poi, quella cosa del “non esistono più le mezze stagioni” è proprio sbagliata. Esistono, certo che esistono, e le unghie delle donne ne sono la prova. In estate i colori sono sgargianti, tipo blu elettrico o rosa pervinca, ma anche bianco gesso. In autunno sono abbastanza neutre, rosa nude, bianco latte; ma c’è anche chi inizia già ad abusare dei colori scuri. L’inverno è quella parte dell’anno in cui incontri una donna a dicembre e poi a febbraio sempre con lo stesso colore di smalto. Non che non se lo cambi mai, ma è così spinta a rispettare il triste mood delle giornate che vedono l’ultimo raggio di sole di primo pomeriggio, che il colore sarà sempre, o quasi sempre, lo stesso. Presumibilmente avrà scelto un colore scuro, che stia bene un po’ con tutti gli abbinamenti. In primavera assieme ai fiori, rinasce anche la sua fantasia.

Le unghie delle donne in primavera sono quasi opere d’arte. I colori pastello scelti addolciscono la lieta visione. Quest’anno le tendenze della manicure sono molto chiare: per lo meno una volta nei mesi primaverili la nail art femminile sarà petalosa, motivi floreali in tema con la bella stagione. In effetti la flore nail art è una delle più diffuse, tanto da essere etichettata come nail art primaverile per eccellenza. La base dello smalto deve essere prevalentemente chiara, i fiori, poi, potranno essere variopinti, stilizzati, . Con migliaia di video tutorial su YouTube e con tutte le centinaia di migliaia di foto su Instagram sotto i più svariati hashtag -a partire da #nailsaddiction, passando per #nailart, fino ad arrivare a #flowernails– non sarà certo un problema riprodurre a casa una manicure del genere se non avete il tempo di andare dall’estetista ma volete comunque restare al passo con le tendenze chic all’ultimo pennello.

Un esempio di manicure “spring floral” è questo. Come base di smalto è stato scelto un colore molto chiaro, quasi un nude più tendente al beige. Per disegnare i colori sopra sono stati scelti colori molto forti, che rendessero il contrasto con la base parecchio forte. Ai fiori, in questo caso rose, sono stati aggiunti i petali.

credits: candyfloral
credits: candyfloral

Ma poiché le tendenze non si arrestano mai, ecco un altro esempio. Qui il contrasto è decisamente meno accentuato, più riposante per gli occhi. Su una base color bianco tenue è stato disegnato un vero e proprio campo di lavande della migliore campagna provenzale. Il gioco di chiaroscuro è stato ottenuto mischiando due tonalità di viola, una più scura e una più chiara.

credits: chalkboardnails.com
credits: chalkboardnails.com

Per le amanti della moda, la notizia è che sulle unghie si possono anche riprodurre le fantasie delle collezioni di moda. Molto diffuso è infatti disegnarsi sulle unghie dei motivi ripresi dalle sfilate dei grandi marchi. Questa manicure si ispira ad una parte della collezione di Tory Burch mandata sulle passerella della settimana della moda di New York del 2015. Sei i motivi floreali riproposti su tutte le unghie vi sembrano un po’ troppo, questa manicure potrebbe piacervi. Un disegno rosso fuoco che ricorda vagamente dei fiori, o delle piante rampicanti, occupa tutta l’unghia dell’anulare. La base qui non è monocolore: ad uno strato di smalto bianco sono state aggiunte delle linee verticali celesti. All’inizio di ogni unghia c’è un piccolo richiamo alla fantasia rossa floreale.

credits: chalkboardnails.com
credits: chalkboardnails.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here