Se c’è una cosa per la quale è giusto provare invidia, credo sia la gente che è sempre in viaggio.
Potrei rinunciare alla moda, alla bellezza e alla carriera: viaggiare, per ora, è l’unica cosa che mi rende felice come una Pasqua.
Il bello è che il web è invaso da persone che passano il loro tempo in aereo e alberghi di lusso; le cose sono due: o si tratta della Paris Hilton di turno, oppure siamo in presenza di un travel blogger di successo.

Il blogger che si occupa di viaggi è perennemente in reception a fare il check in, e in camera a fotografare tutti i dettagli della sua permanenza. E il bello è che, per farlo, viene anche pagato.
Questa meravigliosa storia riassume la vita della ventinovenne Rhiannon Taylor, che dall’Australia ha trasformato la sua abilità di fotografa e la sua passione per viaggi, in un sito web di successo: ‘In bed with‘.
Il suo compito? Spostarsi da un continente all’altro e recensire luoghi, ristoranti e strutture alberghiere.

Su Instagram ha più di 12.000 followers e una galleria di foto che ritrae cibi, letti e posti da favola.
Il successo di Rhiannon è dovuto ad una intuizione: l’avere individuato una grossa lacuna nel mercato, ovvero la mancanza di recensioni a 5 stelle, le ha permesso di farsi notare dagli addetti ai lavori.
Il suo blog è talmente cliccato che ormai Rhiannon viaggia praticamente gratis, e la sua opinione è diventata il terrore delle grandi catene di alberghi.

11 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here