Con l’avvento di WhatsApp il mondo della comunicazione è letteralmente cambiato: addio ai canonici sms, alle mail e alle telefonate che affollavano le nostre giornate. Il nuovo sistema di messaggistica istantanea, collegato alla rete di Internet, ha reso obsoleti tutti gli altri sistemi utilizzati per tenersi in contatto con le persone che amiamo.
Basta digitare un messaggio attraverso la popolare applicazione per raggiungere immediatamente l’altra persona, e avere la conferma di lettura grazie alle famose spunte blu.
Anche se usiamo Whatsapp ogni giorno, anzi, decine di volte al giorno, ci sono delle funzioni sconosciute che possono migliorarci la vita.

Leggere senza farsi scoprire

Vi ricordate i mesi in cui è stata lanciata la spunta blu? Quante discussioni sono state intavolate per contrastare la nuova invenzione di WhatsApp? L’aggiornamento, infatti, servì per introdurre la conferma di lettura dei messaggi, in barba alla privacy degli utenti. Ma quello che forse non tutti sapete è che, anche nelle app moderne, per ogni legge c’è sempre un inganno. Se non volete far sapere all’altro che avete letto il messaggio basterà impostare il cellulare in modalità aereo, leggere il messaggio, chiudere l’applicazione e rimuovere la modalità offline. In questo modo potrete leggere il testo senza farvi scoprire.

Utilizzare formattazioni diverse

Questo servizio vi permette di scrivere in corsivo, in grassetto o di usare il barrato. Per ottenere questi risultati bisogna inserire dei simboli nel testo, prima e dopo la parola interessata. Se volete scrivere in grassetto dovrete inserire un asterisco prima e dopo la parola che volete mettere in evidenza, mentre per scrivere in corsivo dovrete seguire lo stesso procedimento utilizzando però il trattino basso al posto degli asterischi. Infine per scrivere in barrato, bisogna aggiungere la tilde (~).

Funzione Broadcast

Inviare uno stesso messaggio a più utenti? Niente paura, c’è la possibilità di creare delle liste apposite con la funzione Broadcast, con cui proteggere le persone da messaggi indesiderati. Per attivare la funzione basta andare nella schermata generica delle chat e in alto a destra cliccare sul simbolo delle opzioni, selezionare ‘nuovo Broadcast’, aggiungere i contatti e inviare il messaggio.

Disattivare il download dei media

La cosa più snervante di WhatsApp sono i media che vengono inviati nelle chat e che si salvano automaticamente nella memoria del cellulare, intasandola. Per evitare che tutte le foto che ricevete vengano salvate in automatico basta andare nella schermata delle chat, cliccare su ‘impostazioni’ e poi su ‘scarica media automaticamente‘. In questo modo sarete voi a scegliere quali file conservare.

Conservare messaggi importanti

Può capitare che durante una conversazione vi venga una irrefrenabile voglia di salvare qualche elemento, per evitare di dover scorrere all’indietro quando avrete bisogno di recuperarlo. Per farlo ora esiste un modo più semplice che copiare e incollare il messaggio: l’utilizzo della stellina. Non dovete fare altro che tenere premuto il messaggio interessato per vedere apparire in alto una serie di simboli, tra cui una stella.

Utilizzare WhatsApp sul computer

Questa non la conoscevo nemmeno io: da qualche mese è possibile utilizzare l’applicazione WhatsApp anche sul pc.
Per farlo bisogna andare sul sito di WhatsApp dal computer, aprire l’app sul telefono e nella zona impostazioni cliccare sulla voce ‘WhatsApp Web‘ per poi scannerizzare con il telefono il codice QR che compare sul computer.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here